NAPOLI. Si avvicina un altro test importante per gli specialisti del nuoto di fondo azzurro, che tra il 3 e il 5 maggio prossimi saranno in gara a Miami, nella riserva naturale di Key Biscayne, nella 5 e 10 km dei campionati nazionali statunitensi. E se il nome più altisonante, tra gli italiani, è certamente quello del campione olimpico dei 1500 Gregorio Paltrinieri, nelle acque della Florida ci saranno anche due grandi atleti della Canottieri Napoli: il napoletano e ormai grande protagonista del nuoto di fondo Mario Sanzullo e il lucano Domenico Acerenza, che dopo aver dimostrato di poter competere con i grandi in piscina (tra i 400 e i 1500 stile libero) vuole cimentarsi anche nel fondo. Acerenza, in particolare, gareggerà solo nella 5 km, mentre Sanzullo parteciperà ad entrambe le gare. Il gruppo degli atleti italiani impegnati negli Stati Uniti sarà seguito dal tecnico di Paltrinieri e Acerenza, Stefano Morini, ma anche dal Team Manager Stefano Rubaudo e dal fisioterapista Stefano Amirante. In contemporanea si disputerà poi anche la seconda tappa delle World Series che si svolgerà alle Seychelles a Beau Vallon dove parteciperanno Arianna Bridi e Rachelle Bruni.