Le due culture, quella scientifica e quella umanistica, si incontrano a Napoli. Parte alla grande, con Boncinelli e Giorello,  la rassegna “Segni: arte, cura e pensiero”, ideata e organizzata dalla Fondazione Premio Napoli e dall’Istituto Sdn di Ricerca e Diagnostica. In cinque incontri itineranti umanisti e scienziati si confrontano di volta in volta su un tema di carattere scientifico.  Non manca il mondo dell’arte che, di volta in volta farà da contrappunto visuale alla discussione.Tanti gli studiosi coinvolti: a inaugurare il ciclo, venerdì alle 16,30, nella sede della Fondazione premio Napoli a Palazzo Reale saranno il genetista Edoardo Boncinelli e il filosofo Giulio Giorello (nella foto) che ragioneranno sulla parola "Fisica", intesa tanto nel senso politico quanto in quello poetico. I prossimi incontri vedranno altre importanti personalità a confronto in diversi luoghi simbolo delle due culture a confronto ai quali si affiancheranno le fotografie di Monica Biancardi e Mimmo Jodice accanto alla performance dei writer Cyop & Kaf.