NAPOLI. Sono stati tutti assolti dal Tribunale di Napoli, perché il fatto non sussiste, i 10 imputati nel processo sullo scandalo dei decessi che sarebbero stati causati dalle trasfusioni di sangue infetto. Tra le persone sotto processo figuravano anche Duilio Poggiolini, all'epoca dei fatti dg del servizio farmaceutico del ministero, e gli ex manager e tecnici del Gruppo Marcucci.