NAPOLI. Gli Agenti della Polizia Locale di Napoli dell'Unità Operativa Chiaia, specializzati in controlli ambientali, continuano l'attività anche alla luce della recente ordinanza sindacale sui rifiuti a salvaguardia del decoro e dell'igiene della città. In particolare, grazie ad appostamenti, un furgone è stato sorpreso in via San Carlo mentre trasportava materiale di scarto di lavori edili. I due soggetti a bordo del veicolo sono stati denunciati per trasporto illecito di rifiuti speciali, ai sensi dell'art. 256 TU 152/2006 ed il veicolo con il materiale sottoposto a sequestro penale. I due uomini, di cui uno appena scarcerato, entrambi provenienti dall'Est Europa, sono stati denunciati anche perché risultati irregolari sul territorio italiano. I controlli si sono poi concentrati in prossimità del centro e del Lungomare interessato dall'alta concentrazione di locali. Due pizzerie in via Caracciolo sono state verbalizzate perché conferivano i rifiuti con modalità non corrette ed in orari non previsti. Inoltre un ristorante in via Falero è stato verbalizzato perché non effettuava la differenziata e 3 bar in via Chiaia sono stati sanzionati perché non effettuavano la differenziata ed uno di loro anche per mancato rispetto del divieto di fumo. Infine, due utenti privati sono stati sanzionati perché abbandonavano a terra i rifiuti. L'importo totale delle sanzioni ammonta a 3.440 euro.