ERCOLANO. Gran successo per la IV edizione di “Napoli Svelata 4.0”, percorso fotografico di Mario Zifarelli tra culti sacri, simboli ed esoterismo. La mostra, a cura di Pina Sorrentino, organizzata dalle associazioni culturali I’M Perfect, Terra del Sud in collaborazione con Confartigianato Napoli, Assidal e Pastorale Universitaria Chiesa di Napoli è stata inaugurata al Mav di Ercolano dove resterà fino al 28 dicembre e dove si è svolto anche il Forum tra “Sacralità ed esoterismo” con tanti ospiti e moderato da Geremia Gaudino. Dal saggista Sigfrido Hobel al direttore degli Scavi Archeologici Ercolano Francesco Sirano, dal responsabile della comunicazione Parco archeologico di Ercolano Francesca Cantone, alla direttrice Istituto nazionale di Astrofisica Osservatorio di Capodimonte Marcella Marconi. E poi Armando del Giudice, Massimo della Valle dell’Istituto Nazionale di Astrofisica osservatorio di Capodimonte e tanti altri. «Siamo felicissimi del successo che sta riscuotendo la mostra ad Ercolano – dice Zifarelli –  si tratta di un viaggio che prosegue nel tempo e nello spazio. I miei scatti sono stati raccolti in un nuovo volume che comprende anche foto sulla meravigliosa città di Ercolano». La mostra è visitabile fino al 28 dicembre (tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 16 con ingresso gratuito al Mav) quando ci sarà il finissage e la premiazione del Concorso fotografico “ Fotografi…Amo la nostra regione rivolto agli studenti delle scuole medie inferiori della città di Ercolano. L’importanza del viaggiare sicuri e la sicurezza stradale il tema del concorso. Tra i premi che verranno assegnati: caschi, gilet e zaini e un riconoscimento speciale Facebook a cura della Fondazione Angelo Pentella.