Giovedì 21 Febbraio 2019 - 19:50

La satira italiana: aria del cambiamento

Opinionista: 

Giuseppe Scalera

Quando Berlusconi uscì dal Parlamento si diffuse un certo panico nella satira italiana. E adesso? Su chi orienteremo i nostri strali, le nostre vignette, le nostre caricature? Nessuno pensava che lo straordinario cambiamento annunciato avrebbe decuplicato i personaggi e le gaffe sui media italiani. Adesso, con Lega e 5 Stelle al comando, c’è ampio materiale per lavorare quotidianamente sulle promesse elettorali, sulle dichiarazioni più o meno roboanti, sulle affermazioni di ministri e sottosegretari. Un campionario per tutte le stagioni che val la pena mettere in luce per comprendere lo spessore di protagonisti e comprimari della nuova scena politica. Leader di questa speciale classifica è sicuramente il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, 44 anni, di professione impiegato come liquidatore sinistri e ispettore tecnico presso un’impresa assicurativa. Alle spalle, qualche insignificante esordio politico come quello legato alle Amministrative 2012, a Crema con sole 9 preferenze. In pochi mesi ne ha combinate di tutti i colori. Dalle dichiarazioni su Genova (“con un nuovo Ponte Morandi sul quale giocare e mangiare”) a quelle sul Brennero (“ci sono molti imprenditori italiani che utilizzano il trasporto su gomma nel tunnel del Brennero”), peccato che il tunnel sia ancora in costruzione e ci vorranno almeno 8 anni per terminarlo. Tra le tante gaffe, l’ultima è della settimana scorsa (“Statalizziamo l’autostrada del Brennero”), peccato che l’84,7% sia già in mano ad enti pubblici che rappresentano, quindi, lo Stato. Combatte per la premiership della risata il ministro del Sud, Barbara Lezzi, un curriculum ricco di un diploma di istituto tecnico commerciale e di un’assunzione come impiegata in un’ azienda di orologi. Come segretaria parlamentare scelse la figlia del compagno, rispetto alle 20mila domande pervenute al gruppo pentastellato. Una portaborse di famiglia. Le sue battute sono tra le più attese dai cronisti parlamentari. Da “la gente deve essere informata a 370 gradi” a “la Tap, il gasdotto non serve né al Sud né all’ Italia”, salvo poi fare retromarcia, confermare la sua realizzazione e ammettere che sì in fondo si farà, scomparendo da ogni e qualsiasi dibattito sull’argomento. Ma anche i sottosegretari offrono abbondante materiale satirico. Ricchissimo l’elenco. Manlio Di Stefano, grillino, attuale sottosegretario agli Esteri, affermò su Facebook che “il terrorismo islamico non esiste”, Maurizio Santangelo, delegato ai Rapporti col Parlamento, su Twitter rilevava funestamente che “con un po' d’impegno, l’Etna risolverebbe tanti problemi dell’ Italia”, mentre Davide Crippa, sottosegretario per lo Sviluppo economico si lamentava di dover stare in aula a votare (“avevo il torneo di waterpolo, invece devo rimanere alla Camera a votare. Chi è il genio che ha deciso che si votava stasera in Commissione?). Ma c’è anche chi ha affermato che “l’uomo non è mai andato sulla luna” (Carlo Sibilia) o “ci sarà il momento della nuova Norimberga“ (Alessio Villarosa, sottosegretario all’ Economia ). Si potrebbero ricordare altre centinaia di esempi . Ironici, divertenti, pronunciati con sussiego e presunzione, davanti a microfoni di tutti i tipi. Ma val la pena stendere un velo pietoso. La satira, si dice, li seppellirà tutti con una risata. 

Share

Commenta

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Global tokens will be replaced with their respective token values (e.g. [site:name] or [current-page:title]).
  • Twitter-style #hashtags are linked to search.twitter.com.
  • Twitter message links are opened in new windows and rel="nofollow" is added.
  • Twitter-style @usernames are linked to their Twitter account pages.
  • Replaces [VIDEO::http://www.youtube.com/watch?v=someVideoID::aVideoStyle] tags with embedded videos.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano