Martedì 13 Novembre 2018 - 8:58

Nel segno di Milik, azzurri strepitosi

Opinionista: 

Mimmo Carratelli

Strepitoso debutto di Ancelotti sulla panchina del Napoli. A Roma, contro la Lazio, vittoria azzurra in rimonta (2-1). La squadra sbanda e soffre per mezz’ora, incassa il gol di Immobile, ma, dopo, la partita è tutta del Napoli. Sembrava un azzardo il 4-3-3 con la mediana più tecnica (Hamsik e Zielinski con Allan). Ha avuto ragione Ancelotti puntando su un Napoli tecnico ed aggressivo. Hamsik ha tenuto il ruolo di regista con molto impegno. La difesa (Albiol e Koulibaly) ha sbandato sul gol di Immobile. Ma dopo mezz’ora, sotto di una rete, il Napoli ha imposto un lussuoso possesso-palla sfoderando una grande personalità. E anche la difesa si è rinfrancata. È stato Arkadiusz Milik, un leone in campo, a suonare la riscossa con una traversa prima, un gol annullato poi, infine la rete del pareggio nel recupero del primo tempo. Rimessosi a galla, il Napoli ha tenuto in pugno il match schiacciando la Lazio e andando in vantaggio con Insigne, a digiuno nel precampionato. Il centrocampo a cinque della Lazio è andato in frantumi contro il gioco rapido del Napoli. Callejon è stato tra i più vivaci ed è stato suo l‘assist del pareggio sullo sprazzo del “vecchio” Napoli, il cambio-gioco di Insigne per lo spagnolo che dava poi a Milik la palla del pari. La ripresa è stata a senso unico, il Napoli assoluto padrone della partita. Grande gestione del match. E vantaggio meritatissimo di Insigne sulla “sponda” di Allan. Dimenticati gli sbandamenti e le malinconie del precampionato. La partita di Roma cancella scetticismi e pessimismi. Il Napoli c’è e lotta insieme a noi. Una squadra compatta, sicura, un successo per Ancelotti che ha fatto anche i cambi giusti nel secondo tempo inserendo Diawara (Hamsik), Mertens (Insigne) e Rog (Zielinski). La Lazio ha avuto un guizzo finale (palo di Acerbi), ma ancora Milik andava alla conclusione e Bastos salvava con una prodigiosa deviazione. Vittoria meritata. Il campionato per gli azzurri comincia nel segno più favorevole. Sabato, al San Paolo, il Milan di Higuain. Ma, dopo la prova di Roma, il Napoli non teme nessuno. Nella griglia dei pronostici sul campionato, gli azzurri sono stati messi in quinta posizione dietro la Juve, le due milanesi e la Roma. Ancelotti è pronto a ribaltare ogni pronostico contrario. COLPO DEL SECOLO – L’ha sfiorato il Chievo che ha ceduto alla Juve solo al 93’ dopo essere stato in vantaggio con un rigore di Giaccherini (2-3). E’ cominciato il campionato di Cristiano Ronaldo? No. Sei tiri in porta, nessun gol per CR7. Un marziano è sceso nella Juve e, per tutto il primo tempo di Verona, è stato un marziano incompreso. Il brutto gioco della Juve ha tenuto a lungo Cristiano Ronaldo fuori dal match. Il portoghese è venuto fuori nella ripresa. Ha anche abbattuto Sorrentino favorendo il gol annullato a Manduzkic. Nell’azione anche fallo di mano di CR7. Nel primo match italiano, il marziano della Juve ha provato quanto è dura contro i difensori italiani. Il pari età (33 anni) e pari altezza (1,87) Luca Rossettini, un padovano senza macchia e senza paura, l’ha pressato, contrastato e spesso superato. La Juve ha vinto ugualmente, com’era scontato. Ma non è scontato che farà una passeggiata sino a maggio.

Share

Commenta

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Global tokens will be replaced with their respective token values (e.g. [site:name] or [current-page:title]).
  • Twitter-style #hashtags are linked to search.twitter.com.
  • Twitter message links are opened in new windows and rel="nofollow" is added.
  • Twitter-style @usernames are linked to their Twitter account pages.
  • Replaces [VIDEO::http://www.youtube.com/watch?v=someVideoID::aVideoStyle] tags with embedded videos.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici