Martedì 25 Luglio 2017 - 22:31

Si ’o mariuolo te sceta int’a nuttata…

Si ’o rummore te sceta int’a nuttata; mentre ca staje parianne ’e puparuole; guarda ’o rilorgio, vide bbuono ll’ora; piglia ’a pistola e susete ’a int’o lietto; nun ghi vicino ’e llastre d’’o balcone; pecchè int’o scuro ce sta ’o mariuolo; ca sta arrubbanno tutt’e ccose toje; spara tranquillo si sò ’e quatt’e vvinte. Avrete senz’altro compreso lo spirito di questa parodia di “Voce ’e notte” però, non è che ci sia tanto da scherzare sulla nuova legge della legittima difesa. Il legislatore dice che, se è notte si può reagire e difendersi, se in pericolo, anche sparando all’intruso. E ccà vene ’o bello: quando è notte? A che ora comincia la notte? A che ora finisce la notte? Al riguardo le scuole di pensiero sono tante; alcune notizie ricavate da Google, ci dicono che “la notte è l’intervallo di tempo compreso tra il tramonto e l’alba”. Altri affermano che, la durata della notte varia in base al susseguirsi delle stagioni, alla latitudine, alla longitudine e al fuso orario e all’ora legale. Mo’, se prima di sparare aggia cuntrullà tutte sti ccose, ’o mariuolo se ne è bello e andato con la refurtiva. Mo’ ammettiamo che la notte comincia a mezzanotte, se io becco il ladro in casa mia a mezzanotte meno un quarto, che faccio? Per un quarto d’ora lo trattengo, magari parlando del Napoli, gli offro un caffè, lo faccio accomodare e poi, appena scocca la mezzanotte… bum e lo mando al Creatore; però… come faccio a dimostrare che ho sparato nel corso della notte? Semplice: mentre con una mano sparo, con lo smartphone nell’altra mano scatto la foto, dimodochè, in sede di giudizio, dove i parenti dei ladri, anziché scusarsi per le malefatte dei congiunti, si arrabbiano, posso mostrare l’ora esatta in cui ho sparato. Insomma signori miei al momento sta legge ce pare proprio ’na strun….! Eh si, perché adesso dobbiamo stare con tanto di occhi aperti ma, non di notte, bensì di giorno, quando i signori mariuoli possono rubare tranquillamente perché, a detta del legislatore, di giorno la legittima difesa non è consentita. Boh… e chi ce capisce niente! Alla prossima.

di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)

Commenta

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale