Martedì 14 Agosto 2018 - 19:08

La lasagna napoletana

INGREDIENTI PER 10 PERSONE

1 kg di lasagne di semola di grano duro 2 litri di ragù napoletano

PER LE POLPETTINE

300 grammi di carne macinata 1 uovo 150 grammi di pane raffermo 10 grammi di grana grattugiato sale prezzemolo

PER IL RIPIENO

500 grammi di ricotta di pecora 500 gramm di salsicce piccole cotte nel ragù 400 gramm di provola affumicata 3 uova sode 150 gramm di grana grattugiato 200 gramm di salame “Napoli” basilico abbondate

PREPARAZIONE

Cominciamo col preparare un buon ragù. È preferibile farlo il giorno prima. Per le polpettine: impastare la carne macinata con della mollica di pane raffermo ammollata in un po’ di latte o acqua e strizzarla. Aggiungere una manciata di grana grattugiato, un uovo, sale, prezzemolo e formare delle palline piccole da friggere in olio bollente. Pulire, sfogliare e lavare il basilico. Tagliare a rondelle le cervellatine cotte nel ragù e il salame “Napoli” a listarelle, la provola a pezzetti, affettare le uova sode. Mettere in una ciotola la ricotta, schiacciarla con una forchetta ed aggiungiare un goccio d’acqua, sale e pepe. Lavorarla con la forchetta fino ad ottenerne una crema densa. Lessare le lasagne in abbondante acqua salata e un cucchiaio di olio, scolarle non troppo al dente, lasciandole raffreddare stese su un canovaccio così da non farle attaccare tra loro. Ora che tutti gli ingredienti sono pronti si può pprocedere all’“assemblaggio” della lasagna. Versare un mestolo abbondante di ragù freddo sotto la teglia a bordo alto leggermente imburrata e foderare la teglia con il primo strato di pasta. Poi altro mestolo abbondante di ragù, la ricotta a cucchiaio in piccoli ciuffi, delle polpettine, della provola, il salame, le cervellatine e 1uovo sodo. Spolverare con il grana e iniziare dalla pasta facendo altri 2 strati. Fino ad esaurire gli ingredienti, terminando l’ultimo strato con il ragù, ciuffetti di ricotta e manciatina di grana. Infornare in forno preriscaldato a 160/170° per circa 1 ora e mezza, fino a che si sarà gratinata in superficie. Poi sfornarla e lasciarla “riposare” almeno 20-30 minuti

di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis

Commenta


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
SCATTI DI BIRRA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli