Sabato 21 Luglio 2018 - 0:01

Sinergie birrarie in Costa d’Amalfi

Costa d’Amalfi è un brand che si vende da solo in tutto il mondo, simbolo di bellezze naturali e di gastronomia che ha pochi eguali. Questo territorio è caratterizzato da una serie di montagne entro cui sono incastonati i paesi della Divina Costiera. La prima parte di questa “quinta” naturale, i Monti Lattari, è caratterizzata da una città, Cava de’ Tirreni, e un insieme di 13 piccole frazioni, Tramonti. Ed è proprio in quest’ultima che nasce l’idea, nel 2013, di produrre una birra che mettesse al centro del progetto il territorio: Birra Tramonti. Tre i genitori della primogenita birra alle castane di Tramonti: Francesco Maiorano, la moglie Pamela Viggiano e l’amico d’infanzia Enzo Palladino. A seguire sono arrivate una birra al farro e poi una con il limone sfusato di Amalfi. Non avendo un impianto di proprietà, la Birra Tramonti era prodotta nella fase iniziale in provincia di Grosseto, per poi realizzare la produzione presso un birrificio campano. Contemporaneamente, due amiche di Cava de’ Tirreni e Vietri sul Mare, Rosa Recchimuzzi e Mariella Zito, cominciano a girovagare in Europa per conoscere da vicino le produzioni brassicole di Irlanda e Belgio, con una sola idea in testa: aprire un birrificio. Dopo tanto vagare, bere e studiare, decidono di fare il grande passo nel 2016 con l’apertura del Birrificio Amalfi Coast, con sede a Cava de’ Tirreni. Il progetto nasce con la precisa idea di produrre birre semplici e di facile beva che potessero incontrare i favori dei consumatori. Per avviarsi bene, senza fare passi falsi, decidono di affidare la produzione nelle sapienti mani di Luigi Serpe, birraio tra i più esperti nel panorama nazionale. Ad oggi le due ragazze salernitane producono tre birre: Amalphia di 5,6°, Veteri di 6,5° e Regina Maior di 7,5°. Le due belle realtà della Costa d’Amalfi, accomunate dalla stessa voglia di valorizzare il prezioso territorio di appartenenza, nei giorni scorsi hanno deciso di sviluppare una sinergia che permetterà ai titolari di Birra Tramonti di poter produrre le loro birre nell’impianto di Amalfi Coast, così da rendere ancora più forte il progetto di terroir birrario. Quindi la Tramonti di 6,5° e la 13 di 5,0° vedranno la luce nell’impianto di Cava de’ Tirreni, coronando il sogno di Francesco, Pamela ed Enzo. Per chi volesse assaggiarle, consiglio di andare a trovare Francesco e Pamela nella loro Trattoria San Francisco, in via Comunale Polvica - Paterno n°17 a Tramonti. Cheers!

di Alfonso Del Forno

Commenta


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano