Lunedì 24 Settembre 2018 - 1:00

Roma devastata, presi altri tre olandesi

ROMA. Ancora atti vandalici a Roma, protagonisti ultrà del Feyenoord. I carabinieri hanno arrestato tre olandesi, due 26enni e un 24enne, di Rotterdam, tifosi della squadra del Feyenoord, per danneggiamento. I tre, che avevano appena danneggiato e staccato dal marciapiede due insegne stradali e stavano rovesciando un cassonetto, sono stati bloccati dai carabinieri della stazione Roma San Pietro e dai colleghi dell’ottavo Reggimento Mobile Lazio la notte scorsa, in via dei Corridori, a pochi passi da Piazza San Pietro. I tre, sui quali sono ancora in corso accertamenti finalizzati a comprendere l’eventuale loro coinvolgimento negli scontri di giovedì scorso, hanno riferito di aver assistito alla partita di calcio dell’Olimpico e di essersi trattenuti a Roma per turismo per ripartire domani. Sono stati condotti in caserma in attesa del rito direttissimo che si terrà oggi a piazzale Clodio.

Tsipras: vinta solo una battaglia

ATENE. «Abbiamo vinto una battaglia, ma non la guerra». Lo ha affermato il primo ministro greco, Alexei Tsipras, in un discorso televisivo all'indomani dell'accordo all'Eurogruppo per estendere di 4 mesi il programma di sostegno per Atene. «Le difficoltà sono ancora davanti a noi», ha aggiunto. Il premier greco ha oggi in programma una riunione con i suoi ministri per discutere le proposte di riforma che la Grecia dovrà presentare ai creditori internazionali lunedì per ottenere l'estensione del piano di salvataggio.

Consumo pane al minimo storico: 90 grammi al giorno

ROMA. Non è mai stato cosi basso il consumo di pane degli italiani, che è sceso nel 2014 al minimo storico con un quantitativo di circa 90 grammi a persona, pari a meno di due fettine di pane al giorno. È quanto emerge da uno studio della Coldiretti dal quale si evidenzia che nel 1861, anno dell’Unità d’Italia, si mangiavano 1,1 chili di pane a persona al giorno.
«Da allora si è verificato un profondo cambiamento degli equilibri nutrizionali della dieta con un progressivo contenimento dei consumi di pane che nei tempi recenti sono scesi». Nel 1980, stima la Coldiretti, il consumo era di circa 230 grammi a testa al giorno, nel 1990 era di 197 grammi, nel 2000 di 180 grammi, nel 2010 di 120 grammi e nel 2012 di 106 grammi, per arrivare a meno di 100 grammi nel 2013.
A determinare il contenimento dei consumi, spiega l'associazione, "è senza dubbio soprattutto il cambiamento delle abitudini alimentari ma anche il fatto che più di quattro italiani su dieci (42%) mangiano il pane avanzato dal giorno prima, con una crescente, positiva tendenza a contenere gli sprechi favorita anche dalla crisi, con appena una minoranza del 2% butta il pane superfluo".
Secondo i dati di Coldiretti, il 44% degli italiani surgela il pane avanzato, il 43% lo grattugia il 22% lo dà da mangiare agli animali, mentre nel 5% delle famiglie il pane non avanza mai. Inoltre, il 24% gli italiani utilizza il pane raffermo per la preparazione di particolari ricette che vengono spesso dalla tradizione contadina.
Complessivamente, la spesa familiare per pane, grissini e cracker in Italia ammonta a quasi 8 miliardi all’anno ma ad essere preferito, precisa la Coldiretti, è il pane artigianale che rappresenta l’88% del mercato, ma con un consumo in costante calo. Mentre cresce, afferma lo studio, la domanda dei prodotti i sostitutivi del pane come cracker, grissini e pani speciali.

 

Inferno di cristallo a Dubai: danni ingenti

Un vasto incendio è scoppiato nella Torch Tower di Dubai Marina, uno dei grattacieli residenziali più alti del mondo, ma per fortuna tutto si è risolto con una grandissima paura e con ingentissimi danni, le autorità hanno detto che al momento non si segnalano vittime. Le fiamme, sviluppatesi intorno al 50/mo piano, avrebbero divorato dai 10 ai 15 piani dell'edificio, verso l'alto, alimentate anche dai forti venti. 

La guerriglia degli ultrà olandesi: si contano i danni

ROMA. Durante la verifica alla fontana della Barcaccia di Piazza di Spagna sono stati trovati altri piccoli danni in aggiunta a quelli già accertati al candelabro. Lo apprende l'Adnkronos da fonti della sovrintendenza capitolina ai Beni culturali, i cui restauratori sono al lavoro per verificare i danni causati ieri al monumento di Pietro Bernini dagli ultrà olandesi del Feyenoord.

L'assessore alla Cultura di Roma Capitale, Giovanna Marinelli, ha scritto su Twitter: "#Barcaccia Restauratori a lavoro da stamattina per verificare danni.Tanti frammenti fortunatamente ritrovati".

 

ROMA. Dopo gli scontri della notte scorsa, nuova guerriglia a Roma tra polizia e ultrà olandesi giunti nella Capitale per l'incontro di calcio di Europa League tra la Roma e il Feyenoord. Attorno alle 16,30 gli olandesi hanno lanciato fumogeni contro gli agenti che, schierati sulla scalinata di Trinità dei Monti, hanno reagito con una carica fin dentro via di San Sebastianello. I tifosi hanno risposto tirando bottiglie e oggetti contro i poliziotti. Altri tifosi sono stati fermati. Intanto ci sono state le prime otto condanne per i tifosi olandesi fermati la scorsa notte al termine degli incidenti avvenuti nel centro della Capitale. Il giudice monocratico, che concluderà in giornata l'esame dei 22 fermati, ha condannato a 45mila euro ciascuno 8 dei fermati già presi in esame che avevano chiesto di patteggiare. In particolare, per quanto riguarda gli otto tifosi già condannati, tutti avevano chiesto di poter patteggiare la pena, fissata in 6 mesi di reclusione, pena che è stata poi tramutata in una multa da 45mila euro a testa. In giornata saranno prese le decisioni nei riguardi degli altri 14 fermati che da stamane sono in tribunale in attesa di essere giudicati.

L'avvocato di Gino Paoli: «Chiariremo tutto»

ROMA. «Chiariremo tutto. L'accusa è infondata». È' quanto ha detto Andrea Vernazza, legale di Gino Paoli, indagato perché avrebbe portato in Svizzera due milioni di euro evadendone 800 mila. «Mi ha detto che voleva dimettersi dalla presidenza della Siae. Gli ho consigliato di sospendersi in attesa di chiarire tutto», ha detto Vernazza, aggiungendo che Paoli  «è dispiaciuto per questa cosa, per l'immagine che ne esce fuori. Ma lui non ha commesso alcun reato». Il cantautore incontrerà il suo legale domenica al suo rientro a Genova. In particolare, Poli avrebbe trasferito due milioni in Svizzera. Indagata anche la moglie, Paola Penzo

L'Ue estende
la missione "Triton"

BRUXELLES. L'operazione "Triton" nel mar Mediterraneo viene estesa fino "almeno" alla fine del 2015 e l'Italia riceverà 13,7 milioni di euro per gestire l'emergenza immigrati . Lo ha annunciato il commissario Ue agli Affari interni e all'Immigrazione, Dimitris Avramapoulos.

Atene chiede prestiti
per altri sei mesi

BRUXELLES. Sei mesi in più dell'attuale programma di aiuti. E' quanto richiesto dalla Grecia che, con un documento inviato questa mattina, ha sollecitato all'Eurogruppo l'estensione dei crediti internazionali. Lo hanno reso noto fonti del governo ellenico. Il portavoce della Commissione europea, Margaritis Schinas, ha poi reso noto che l'esecutivo greco ha chiesto all'Eurogruppo «l'estensione del Master Financial Assistance Facility Agreement, che in termini legali è il riferimento all'attuale programma». La lettera del Governo greco «è un segnale positivo che apre la strada a un compromesso ragionevole» fra Atene e l'Eurogruppo. Lo afferma un portavoce della Commissione Ue. Ma la Germana dice "no" e rifiuta la proposta presentata. Lo hanno detto fonti del ministero delle Finanze tedesco alla Dpa. La lettera greca è stata inviata al presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, e a quello della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker. Lo stesso presidente dell'Eurogruppo lo ha confermato con un tweet senza entrare nel dettaglio.

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli