Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Conte: «Ridurre debito senza manovre recessive»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 11 Giugno 2019 14:50


“L’impegno del governo è quello di concordare con i partner europei un percorso credibile di riduzione del debito, nel segno della sostenibilità sociale e senza attuare manovre recessive, che sarebbero in contraddizione con l’agenda di rilancio della crescita adottata sin dallo scorso anno”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, intervenendo all’assemblea biennale di Assonime. Il governo, ha sottolineato, è “impegnato, direi massimamente impegnato, ad evitare da qui ai prossimi mesi l’apertura di una procedura di infrazione per deficit eccessivo".



Riapre la rottamazione


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 11 Giugno 2019 14:47


Via libera alla riapertura dei termini per la rottamazione delle cartelle inviate dal fisco e al saldo e stralcio, con nuova scadenza fissata al 31 luglio 2019. Le commissioni Bilancio e Finanze della Camera hanno approvato un emendamento che riapre i termini della sanatoria che ha chiuso i battenti lo scorso 30 aprile. Le domande potranno essere presentate da chi ha ricevuto la lettera del fisco tra il 2000 e il 2017. Versando le imposte o contributi dovuti sarà possibile rimettersi in regola, senza dover pagare sanzioni e interessi.



Whirlpool, Di Maio: patti infranti, revoco gli incentivi


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 11 Giugno 2019 13:02


NAPOLI. «Questa mattina firmerò una direttiva ministeriale che revoca gli incentivi ricevuti da Whirlpool, milioni di euro degli italiani. Perché se vieni in Italia e prendi i soldi dello Stato, non è che poi te ne vai e chiudi gli stabilimenti tenendo un atteggiamento contrario ai patti e lasciando centinaia di famiglie in difficoltà. È inaccettabile!»: Lo scrive su Facebook il vice premier e ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio. 


Whirlpool, è ancora protesta: corteo dei lavoratori

CONDIVIDI:

LA NOTA DELL'AZIENDA. «Con rammarico Whirlpool Emea prende atto della dichiarazione rilasciata questa mattina a radio Rtl dal Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, di voler revocare gli incentivi concessi e di bloccare il pagamento su quelli richiesti, pur non avendo l'Azienda mai proceduto ad alcuna disdetta dell'accordo siglato». È una nota della multinazionale del bianco a replicare così alle parole del vicepremier dopo la decisione del Gruppo annunciata nei giorni scorsi di voler cedere lo stabilimento di Napoli che impiega 430 lavoratori. «In linea con il Piano Industriale firmato lo scorso ottobre, l'Azienda non intende procedere alla chiusura del sito di Napoli, ma è impegnata a trovare una soluzione che garantisca la continuità industriale e i massimi livelli occupazionali del sito», ribadisce il gruppo nella nota «riconfermando la centralità dell'Italia e la volontà di continuare a lavorare con tutte le parti coinvolte per trovare una soluzione condivisa». «Nel corso dell'incontro al Ministero previsto per domani, 12 giugno, ci auspichiamo di poter iniziare il percorso con le istituzioni presenti e le organizzazioni sindacali volto a risolvere la vertenza», conclude. 


Commercialisti, focus su Blockchain ed economia delle criptovalute


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 10 Giugno 2019 19:48


NAPOLI. «Le critpovalute sono entrate a pieno regime nel nostro sistema di scambi. In assenza di un quadro normativo, i commercialisti affiancano le imprese per contribuire ad adempiere gli obblighi previsti dalla normativa fiscale». Lo afferma Vincenzo Moretta presidente dell'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli presentando il forum “Blockchain ed Economia delle Criptovalute” che si terrà mercoledì 12 giugno alle ore 14 nella sala conferenze di piazza dei Martiri, 30.



Istud presenta i nuovi Master per diventare manager

La prima Business School indipendente italiana renderà noti i dati elaborati dall’Osservatorio permanente su Giovani e Lavoro mercoledì 12 giugno 2019 al Centro direzionale di Napoli


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 08 Giugno 2019 18:43


NAPOLI – Istud, la prima Business School indipendente italiana, mercoledì 12 giugno alle ore 10,00 sarà al Centro Direzionale di Napoli (isola E2 Re.work) per discutere di giovani, inserimento nel mondo del lavoro e opportunità professionali.

In questa cornice saranno presentati i dati dell’Osservatorio permanente su Giovani e Lavoro attivato da Istud raccolti in un ebook che vuole essere una ‘bussola’ per navigare nel complesso mondo dell’occupazione di oggi, che verrà inviato ai partecipanti al termine dell’evento.



Coro di no ai minibot


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 08 Giugno 2019 14:38


Dal ministro dell'Economia Giovanni Tria al suo predecessore Pier Carlo Padoan, passando per il mondo dell'impresa, dell'accademia, della politica e dei sindacati, per non parlare della sonora bocciatura dalla Bce: appare unanime il coro di 'no' alla proposta della Lega di usare i minibot per saldare i debiti dello Stato verso i fornitori. Intanto, da Rapallo il sottosegretario leghista alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetticorre in difesa dell'idea sponsorizzata insieme al presidente della commissione Bilancio alla Camera Claudio Borghi.



Sindacati pronti a sciopero generale


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 08 Giugno 2019 14:17


Si dicono pronti allo sciopero generale i sindacati che partcipano oggi alla manifestazione nazionale del pubblico impiego 'Il futuro è servizi pubblici' promossa da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa a Roma. "Non escludiamo nulla. Chiediamo che si cambi la politica economica e sociale di questo paese". Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini. Per Landini "è necessaria una legge di stabilità completamente diversa. La mobilitazione c’è e lo decideremo insieme a Cisl e Uil".



Tuccillo, è necessaria una pianificazione per la successione aziendale

Parla il numero uno dei commercialisti di Napoli Nord al forum sugli strumenti per tutelare i patrimoni


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 08 Giugno 2019 10:36


AVERSA - La polizza vita come strumento di pianificazione patrimoniale è successoria è stato al centro del forum organizzato dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord nella sala conferenze di Aversa. Lo scopo dei lavori è quello di analizzare gli strumenti disponibili da poter utilizzare con gli esperti del settore.



Maresca, più coraggio dalla politica per risolvere la gestione dei beni confiscati alle mafie

Lo ha detto il pm della Dda di Napoli al focus promosso dai commercialisti a Palazzo San Giacomo con Luigi de Magistris, Alessandra Clemente, Vincenzo Moretta, Maria Caputo, Matteo De Lise e Gianpaolo Grasso,


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 08 Giugno 2019 08:59


NAPOLI - “I beni confiscati alle mafie rappresentano una grande risorsa di rinascita dei territori, un investimento di crescita, anche economica, però devono essere gestiti in maniera efficace ed efficiente. E’ necessaria una collaborazione istituzionale, un organismo di controllo centralizzato serio che porti avanti una politica sui beni confiscati. Questo lo abbiamo proposto e lo proponiamo in occasioni come quella di oggi. La politica dovrebbe avere più coraggio per affrontare il problema seriamente.



Si fermano le tute blu: manifestazioni a Milano, Firenze e Napoli


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 07 Giugno 2019 13:03


I lavoratori metalmeccanici sciopereranno in tutta Italia venerdì 14 giugno con tre grandi manifestazioni in contemporanea a Milano, Firenze e Napoli per chiedere al governo e alle imprese di mettere al centro il lavoro, i salari, i diritti. Lo annuncia una nota congiunta di Fim, Fiom e Uilm. "La decisione di indire uno sciopero di 8 ore - scrivono le parti sociali - è determinata dalla sempre maggiore incertezza sul futuro vista la contrazione della produzione industriale, la perdita di valore del lavoro, l'aumento degli infortuni e dei morti sul lavoro.



Pagine