Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Il Napoli vince col Verona Si torna a -6 dalla Juventus

Decidono l'incontro Gabbiadini, Insigne su rigore nel primo tempo. Poi nella ripresa chiude i giochi Callejon


di  

CONDIVIDI:

Dom 10 Aprile 2016 15:01


Vince il Napoli e lo fa nettamente contro un Verona che ha provato a tenere testa agli azzurri ma non c'è riuscito. Troppo forti i padroni di casa che senza Higuaìn hanno trovato i gol di Gabbiadini, Insigne e Callejon. Grande risposta di carattere, quindi, dopo la sconfitta di Udine e la squalifica del Pipita. Si torna a -6 dalla Juve e a +7 dalla Roma che gioca domani sera.

FINE PARTITA

41' Strinic per Ghoulam

34' Chalobah per Hamsik

33' Hamsik per Callejon, destro di prima che finisce a lato

27' Moras per Rebic



Confermata la squalifica di Sarri

Il tecnico del Napoli fu espulso nella gara contro l'Udinese


di  

CONDIVIDI:

Ven 08 Aprile 2016 19:36


La prima sezione della Corte sportiva d'appello nazionale ha respinto il ricorso di Maurizio Sarri, confermando il turno di squalifica che gli impedira' di sedere in panchina domenica contro il Verona. Respinto anche il ricorso della Juve contro i due turni inflitti a Sami Khedira per il rosso rimediato contro il Torino: il centrocampista tedesco finira' di scontare la squalifica saltando la gara di domani contro il Milan.



Pugilato, sei campani a Samsun a caccia della qualificazione olimpica

Sabato scatta in Turchia il torneo che mette in palio gli ultimi pass per Rio. In lizza Picardi, Valentino, Arecchia, Mangiacapre, la Davide e la Testa


di  

CONDIVIDI:

Gio 07 Aprile 2016 19:33


E' partita oggi da Roma la spedizione azzurra per il torneo di qualificazione olimpica in programma da sabato (e fino al 17 aprile) a Samsun, in Turchia. Sono dieci gli atleti azzurri che andranno a caccia di Rio, dei quali ben sei campani: Vincenzo Picardi (52 kg), Domenico Valentino (60 kg), Vincenzo Arecchia (64 kg), Vincenzo Mangiacapre (69 kg), Marzia Davide (51 kg femminile) e Irma Testa (60 kg femminile). Con loro in gara anche Cappai (49 kg), Cavallaro (75 kg), Vianello (91 kg) e la Floridia (75 kg femminile).



Tennis, Capri Watch Cup: Volandri approda ai quarti

Il livornese vince il derby con Naso e domani sfida Kovalik. Eliminato il numero uno del torneo Krajinovic


di  

CONDIVIDI:

Gio 07 Aprile 2016 18:12


Si è allineato ai quarti di finale il tabellone della Capri Watch Cup, l'importante torneo Challenge di tennis in svolgimento in questi giorni a Napoli. Quattro gli incontri disputati oggi, con in coda quello più interessante per l'Italia, il derby tra Filippo Volandri e Gianluca Naso, vinto in tre set (7-5, 4-6, 6-1) dall'esperto tennista livornese. Sarà lui, dunque (insieme al siciliano Caruso, ai quarti già da ieri) a difendere i colori azzurri da domani, quando Volandri dovrà vedersela con lo slovacco Kovalik, che oggi ha battuto (7-6, 6-4) il brasiliano Dutra Da Silva.



Nuoto giovanile, ai Criteria 36 medaglie per la Campania

A Riccione sei ori e tante ottime prestazioni: il movimento è in crescita


di  

CONDIVIDI:

Gio 07 Aprile 2016 17:50


NAPOLI. Bilancio soddisfacente per il nuoto campano ai “Criteria” di Riccione, i campionati italiani giovanili invernali, con 2mila atleti e 281 società coinvolte. Ben 36 medaglie (14 in campo femminile, 22 in campo maschile) il bottino dei nuotatori campani: 6 d’oro, 15 d’argento e 15 di bronzo. La miglior prestazione tecnica è quella di Pietro Paolo Sarpe. Nei 400 misti Ragazzi anno 2000 l’atleta della Canottieri Napoli ha vinto con 4’18”05 frantumando il precedente record della manifestazione (4’20”45).



Seno: «Il Pomigliano pensa già al futuro»

Serie D: il tecnico dei granata si dice soddisfatto di quanto fatto sotto la sua gestione


di  

CONDIVIDI:

Gio 07 Aprile 2016 17:11


POMIGLIANO. Il Pomigliano ha vissuto una stagione in chiaroscuro, che Seno vuole ripercorrere solo per lo scorcio di sua competenza. «Sono più che contento di quanto abbiamo fatto sotto la mia gestione, colmando un gap importante con le prime - spiega il tecnico - poi, dopo il mercato conservativo di dicembre, abbiamo cercato di reggere e l’attuale piazzamento è in linea con le attese, vista la rosa del girone di ritorno». Insomma, l’attuale campionato non è ancora finito, ma il presidente Pipola e il direttore sportivo Violante pensano già al prossimo.



Eccellenza, Caso Sardo poche chances per l'Herculaneum

Il calciatore del Portici avrebbe già scontato a inizio stagione il turno di squalifica contestato dalla dirigenza granata


di  

CONDIVIDI:

Mer 06 Aprile 2016 19:58


ERCOLANO. L’imbattibilità persa sul campo non dovrebbe tornare “a tavolino”: sembra infatti destinato al rigetto il ricorso presentato dall’Herculaneum contro il Portici per la presunta posizione irregolare del calciatore Sardo. Il turno di squalifica che, stando alla versione granata, Sardo non avrebbe mai scontato, infatti, sarebbe invece stato scontato il 6 settembre scorso, in Fondi-Marcianise, quando Sardo era un tesserato del Marcianise, subito prima del passaggio al Portici.



Serie D, un turno di stop a Ferraro della Turris

L'attaccante corallino è l'unico calciatore campano squalificato


di  

CONDIVIDI:

Mer 06 Aprile 2016 19:56


NAPOLI. Riportiamo di seguito i provvedimenti disciplinari presi oggi dal Giudice Sportivo di serie D e relativi ai gironi H e I:

GIRONE H
CALCIATORI - Tre giornate di squalifica a De Martino (Fondi); due giornate di squalifica a Simeri (Potenza); una giornata di squalifica a Suleman e Strumbo (Serpentara); Ferraro (Turris); Bozzi, Romito e Colombaretti (Manfredonia); Franzese (Isola Liri); Esposito e Ioime (Picerno); Marsili (Taranto); Sossai (Aprilia); Colonna (Francavilla); Testardi (Potenza).



Il legale del Napoli: sanzione giusta per Higuain era 2 giornate. Langella presenta interrogazione parlamentare

Il Pipita salterà le partite del Napoli contro Verona, Inter, Bologna e Roma


di  

CONDIVIDI:

Mer 06 Aprile 2016 18:41


"Stiamo parlando di un momento particolare di una partita con situazioni in un contesto temporale molto circoscritto. Puntiamo a derubricare un comportamento che non e' ingiurioso perche' non offende l'arbitro, e considerato che quel gesto non e' di offesa ma di difesa perche' e' Irrati che va verso Higuain, una sanzione equilibrata puo' essere di due giornate, ed e' quella che chiederemo. In subordine chiederemo una riduzione da 4 a 3 giornate".



Lega Pro, Ametrano: «La Juve Stabia ha tutte le carte in regola per chiudere ad aprile il discorso salvezza»

Non ha dubbi il doppio ex Raffaele Ametrano


di  

CONDIVIDI:

Mar 05 Aprile 2016 17:47


CASTELLAMMARE DI STABIA.  Raffaele Ametrano, esterno rivelatosi in grado di regalare la serie A al Messina per poi chiudere la carriera tra le fila gialloblù avviando di fatto la splendida cavalcata verso la serie B. Cinque anni sono trascorsi da quella splendida promozione in serie C1 dopo l’amarezza della stagione precedente, eppure il centrocampista campano è ancora innamorato dei propri colori. «La Juve Stabia è nel mio cuore – sottolinea Ametrano –, è la squadra della mia città.



Pagine