Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Sarri: «Abbiamo pagato la sosta e gli impegni dei nazionali. Ma brava l'Udinese»

Il tecnico: «È stata una partita diffficle...»


di  

CONDIVIDI:

Dom 03 Aprile 2016 17:26


UDINE. "E' STATA UNA PARTITA DIFFICILE, L'UDINESE
FORSE HA GIOCATO LA MIGLIORE DELLA SUA STAGIONE. MENTRE NOI NO, NON
ABBIAMO FATTO VIAGGIARE LA PALLA COME FACCIAMO SOLITAMENTE. PURTROPPO
CI È SUCCESSO IN ALTRE OCCASIONI IN QUESTO ORARIO: LE 12.30 SONO UN
ORARIO DIFFICILE, INNATURALE E NOI LO STIAMO ACCUSANDO". SONO LE
PAROLE DEL TECNICO DEL napoli, MAURIZIO SARRI A PREMIUM sport DOPO IL
KO PER 3-1 CON L'UDINESE.



L'Udinese e Irrati spengono i sogni scudetto del Napoli: azzurri ko

Due gol di Fernandes e uno di Thereau, inutile la rete di Higuaìn che viene espulso ingiustamente


di  

CONDIVIDI:

Dom 03 Aprile 2016 12:27


Finisce al Dacia Arena il sogno scudetto del Napoli. Gli azzurri giocano male e vengono sconfitti dall'Udinese ma anche l'arbitro Irrati ci mette del suo per sfavorire il team di Sarri. Il pistoiese espelle prima Sarri e poi Higuain ingiustamente. Primo tempo che poteva chiudersi sull'1-1 ma poi prima del riposo Gabriel favorisce il raddoppio di Fernandes. Nella ripresa Thereau segna la terza rete e poi non c'è più tempo per recuperare. Anche perché Higuaìn viene mandato fuori da Irrati. Il Pipita si arrabbia e perde la testa. Poi non ci sono più i presupposti per recuperare.



È morto Cesare Maldini

Aveva 84 anni. Allenò anche la nazionale Under 21


di  

CONDIVIDI:

Dom 03 Aprile 2016 10:21


MILANO - È morto a Milano l'ex ct della nazionale e campione del calcio italiano Cesare Maldini. Ottantaquattro anni, padre di Paolo, Maldini da giocatore è stato una bandiera del Milan, oltre che capitano della Nazionale. Da allenatore ha guidato sia l'Under-21 italiana.



Boxe, Angela Saraiello esordisce con la nazionale

L'atleta della Napoliboxe in gara domenica a Marcianise


di  

CONDIVIDI:

Ven 01 Aprile 2016 22:54


Arriva un altro risultato di grande prestigio per la Napoliboxe. La società di vico Sottomonte ai Ventaglieri, che per il terzo anno consecutivo è risultata la prima società della città di Napoli nelle classifiche della Federazione Pugilistica Italiana, vedrà una sua atleta impegnata domenica 3 aprile (ore 17) con la maglia della nazionale.



Lega Pro, domani Andria-Stabia e il derby Benevento-Ischia

In campo anche la Casertana, in trasferta sul campo della Lupa Castelli Romani


di  

CONDIVIDI:

Ven 01 Aprile 2016 19:08


Torna domani, dopo la pausa per la Pasqua, il campionato di Lega Pro. Tra oggi e lunedì si completa infatti la 29ª giornata del girone C, con le squadre campane impegnate quasi tutte oggi: alle ore 15 la Juve Stabia cerca punti salvezza sul campo dell'Andria, con i pugliesi che però vantano la miglior difesa d'Italia. Alla stessa ora scende in campo anche la Casertana, che sfida in trasferta il fanalino di coda Lupa Castelli Romani. Alle 17.30 è la volta del derby tra la capolista Benevento e l'Ischia penultima in classifica.



Promozione, Afragola prepara la festa

Se domani la Vis vince vola in Eccellenza con due giornate di anticipo


di  

CONDIVIDI:

Ven 01 Aprile 2016 19:04


NAPOLI. Programma quanto mai ricco, domani, tra Eccellenza e Promozione, con un addensamento al sabato dovuto principalmente alla regola della contemporaneità delle gare (nelle ultime quattro giornate). Ecco allora che, se in Eccellenza i due gironi si dividono, con il gruppo A che gioca oggi e il B che andrà in campo domani, in Promozione tutti e quattro i gironi anticipano compatti ad oggi.



Jorginho: «Non molliamo niente fino alla fine»

Il centrocampista del Napoli parla a due giorni dalla sfida con l'Udinese


di  

CONDIVIDI:

Ven 01 Aprile 2016 18:13


"Ci aspettano 8 finali, la prima sarà domenica ad Udine. Dovremo dare il massimo per proseguire il nostro cammino, non molleremo fino alla fine". Le parole di Jorginho ai microfoni di Radio Kiss Kiss sono davvero una scossa di adrenalina. Il centrocampista azzurro rilancia le ambizioni del Napoli e racconta anche la sua prima convocazione con l'Italia:



Napoli, c'è ottimismo per il recupero di Reina

Intanto Sarri ha tutti i reduci dalle nazionali a disposizione


di  

CONDIVIDI:

Ven 01 Aprile 2016 10:23


Seduta pomeridiana, oggi,  per il  Napoli a Castelvolturno. Gli azzurri preparano la gara di Udine, "lunch match" della 31esima giornata di domenica alle ore 12,30. Sono rientrati, come da programma, tutti i Nazionali ed il gruppo si è completato. Hamsik e Koulibaly hanno fatto corsa sul campo e scarico. Insigne, Mertens e Ghoulam hanno svolto lavoro atletico e allenamento aerobico Higuain, reduce dalle due gare di qualificazione mondiale con l'Argentina, ha fatto massaggi defaticanti. Jorginho, Grassi ed El Kaddouri hanno, invece, lavorato col gruppo.



Eccellenza, l'Herculaneum si prepara al "classico" derby contro il Portici

Allo stadio Solaro si giocherà sabato alle ore 16, si prospetta il tutto esaurito


di  

CONDIVIDI:

Gio 31 Marzo 2016 19:34


ERCOLANO. Per il derby del Vesuvio numero "uno" tra l’Herculaneum e il Portici anticipato al Solaro sabato 2 aprile prossimo alle 16, i tifosi saranno ancora numerosi per vivere il fascino di una festa che continua ed esploderà, con i suoi colori e le sue fantasie, nella gara del "signori si chiude", domenica 17 aprile, al Solaro, con il Gladiator. Prima della gara, l’ex presidente Mariano Gaglione, in uno con la società granata, festeggerà il goleador di tutti i tempi, Roberto Tufano, destinandogli una targa ricordo.



Longo conquista il titolo europeo indoor col nuovo record sui 60 metri

Il napoletano ad Ancona supera se stesso e piazza il nuovo record


di  

CONDIVIDI:

Gio 31 Marzo 2016 19:14


ANCONA. Ai Campionati Europei Master Indoor di Ancona, Mario Longo supera se stesso e, soprattutto, il suo primato mondiale SM50 dei 60 metri. Il risultato, dopo il 7"10 con cui  in semifinale il napoletano aveva agevolmente eguagliato il precedente limite, era nell'aria. Si è puntualmente materializzato sul rettilineo del Palaindoor  di Ancona in una finale senza storia con uno sprint che ferma il  crono su 7"04, ovvero 6 centesimi di miglioramento rispetto al suo precedente record.  Nelle semifinali dei 60 metri, il napoletano Mario Longo (Atl.



Pagine