Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Pallanuoto, Trieste amara:Acquachiara ko, Final Six lontana

Brutto stop nel 23° turno di A1 per la squadra biancazzurra, che di fatto compromette le chance di qualificazione alla Poule Scudetto


di  

CONDIVIDI:

Sab 23 Aprile 2016 17:02


Una rondine non fa primavera. Mai detto fu più indicato per l'Acquachiara, che dopo la bella reazione d'orgoglio di mercoledì (15-7 alla Vis Roma, nel primo match dopo le dimissioni di De Crescenzo), torna ad eclissarsi nella trasferta di Trieste. I biancazzurri cedono ai giuliani (10-8) e di fatto dicono addio ai sogni di Final Six, visto che nelle ultime tre giornate (tante ne mancano al termine della regular season) i napoletani dovranno misurarsi sia con il Recco che con il Brescia, due squadroni ai quali strappare punti è pressoché impossibile.



Europei di judo, Di Guida eliminato

A Kazan l'atleta campano si arrende al primo turno della categoria 100 kg al georgiano Gviniashvili


di  

CONDIVIDI:

Sab 23 Aprile 2016 16:43


Continuano a non dare soddisfazioni agli atleti campani i Campionati Europei di judo, in svolgimento a Kazan, in Russia. Dopo le prove opache di Elio Verde, Carmine Di Loreto, Antonio Ciano, Enrico Parlati ed Antonio Esposito, oggi è andata male anche a Domenico Di Guida, che non ha superato il primo turno della categoria 100 kg. Il judoka campano ha incontrato il georgiano Beka Gviniashvili, che lo ha regolato con due waza-ari. Per l’azzurro purtroppo questo cattivo risultato complica notevolmente anche il cammino verso Rio 2016.



Pallanuoto, che derby: alle 16 c'è Canottieri-Posillipo

Si rinnova la storica sfida tra giallorossi e rossoverdi, che potrebbero incontrarsi anche nei quarti di finale scudetto


di  

CONDIVIDI:

Ven 22 Aprile 2016 19:50


NAPOLI. Sarà un derby dal sapore di Final Six, quello che domani pomeriggio (ore 16) vedrà la Canottieri Napoli opposta al Posillipo nel 23° e quartultimo turno di regular season. Anzi, classifica alla mano, questo accoppiamento rischia seriamente di riproporsi nei quarti di finale scudetto, nel raggruppamento finale di Sori. Senza andare troppo in là, però, il derby di domani vivrà del pathos e delle tensioni di tutti i derby, con due squadre forti ed in salute, come dimostrano le belle vittorie di mercoledì contro Bogliasco e Bpm.



Gran Premio Lotteria di Agnano,definite le tre batterie

Si avvicina il grande evento del primo maggio, martedì la conferenza stampa di presentazione e il sorteggio dei numeri di partenza


di  

CONDIVIDI:

Ven 22 Aprile 2016 19:46


NAPOLI. Fervono i preparativi per il 67° Gran Premio Lotteria di Agnano, in programma domenica primo maggio. Oggi sono state definite le tre batterie di qualificazione alla finale, come riportato nella tabella qui accanto, mentre martedì ci sarà l’ultimo atto ufficiale di preparazione all’evento, con il sorteggio dei numeri che determinano l'ordine di partenza dei 24 cavalli partecipanti al gran premio. Il sorteggio avverrà all’interno della conferenza stampa di presentazione del grande evento di trotto, che si terrà alle ore 11.30 di martedì 26, nei locali di D’Angelo Santa Caterina.



Pallanuoto, Acquachiara a Trieste: per le Final Six non può più sbagliare

Domani i biancazzurri devono assolutamente vincere per poter ancora sognare le finali scudetto


di  

CONDIVIDI:

Ven 22 Aprile 2016 19:39


NAPOLI. Ancora scossa dall’addio di Paolo De Crescenzo, nonostante la bella vittoria di mercoledì, l’Acquachiara si scopre dipendente dagli altri, oltre che da se stessa, per poter ambire ancora alla Final Six scudetto. «Con la vittoria del Posillipo sulla Bpm - dice il nuovo tecnico Roberto Brancaccio - la qualificazione non dipende più solo da noi. Non ci resta che dare il massimo e fare quanti più punti è possibile». Iniziando dalla sfida di domani, a Trieste, dove Brancaccio recupera Perez, ma non ci sarà capitan Ferrone.



Napoli, Sarri striglia la difesa

Ieri doppia seduta di allenamento: per il tecnico l'imperativo è non prendere gol


di  

CONDIVIDI:

Ven 22 Aprile 2016 18:57


Si lavora sodo in vista della Roma. Lunedì non è così lontano e l’allenatore Maurizio Sarri lo sa bene. Particolare attenzione sta andando soprattutto per la fase difensiva. Ieri doppia seduta per il Napoli a Castelvolturno. Gli azzurri preparano il match contro la Roma per il posticpo della 35esima giornata di Serie A di lunedì 25 aprile (ore 15). Al mattino allenamento solo per la linea difensiva che ha svolto lavoro tecnico specifico. Nel pomeriggio il gruppo al completo ha fatto seduta atletica su circuito di forza. Successivamente partita 11 contro 11 a campo ridotto.



L'agente di Insigne: «Spero diventi il Totti di Napoli»

Felice Andreotti spera che il suo assistito possa diventare una bandiera del Napoli così come il giallorosso per la Roma


di  

CONDIVIDI:

Gio 21 Aprile 2016 20:31


"Mi auguro che Insigne possa essere il Totti di Napoli. Ad oggi, e' ancora un giocatore che deve avere la consacrazione, ha dimostrato di fare cose importanti e aspetta di tracciare il percorso del futuro e lo faremo a fine stagione". Cosi', ai microfoni di Radio Crc, Fabio Andreotti, procuratore di Lorenzo Insigne, giovane stella della squadra di Sarri, seconda in classifica alle spalle della Juventus.



Judo, Campionati Europei: i campani partono male

Subito eliminato Di Loreto (60 kg), fuori dai migliori otto anche Verde (66 kg)


di  

CONDIVIDI:

Gio 21 Aprile 2016 19:58


KAZAN. Sono iniziati oggi a kazan, in Russia, i Campionati Europei di judo, che assegnano anche punti preziosi per le qualificazioni olimpiche. Nel giorno che vede subito il ritorno sul podio dell’Italia, dopo cinque anni di assenza, con il siciliano Elios Manzi (60 kg), non va altrettanto bene ai primi rappresentanti campani: sfortunato Carmine Di Loreto che, impegnato come Manzi nei 60 kg, si è trovato subito di fronte il giovane francese Walide Khyar, che non solo lo ha eliminato, ma poi a sorpresa è arrivato fino alla medaglia d’oro.



Nuoto, Campionati Italiani: Pirozzi male nei 400 misti

La sannita della Canottieri Napoli rinuncia alla finale. Detti sfiora lo storico record di Rosolino sui 400 stile libero, che resiste da Sydney 2000


di  

CONDIVIDI:

Gio 21 Aprile 2016 19:55


RICCIONE. Si complica la strada verso le Olimpiadi di Rio per Stefania Pirozzi. La nuotatrice sannita della Canottieri Napoli, che già martedì, pur vincendo il titolo italiano dei 200 farfalla, non era riuscita a centrare il tempo utile per staccare il pass olimpico, oggi nei 400 misti ha confermato di non essere al top della forma. Anzi, stavolta la Pirozzi ha addirittura rinunciato alla finale, scoraggiata dalle brutte sensazioni delle batterie mattutine. Per lei ora la ricerca del tempo passa per gli Europei di Londra, a maggio, o per il Settecolli di Roma, a giugno.



Pallanuoto, Occhiello ci crede «Il Posillipo può crescere ancora»

Dopo la bella vittoria sulla Bpm il tecnico rossonere guarda avanti: «Con Klikovac saremo ancora più forti»


di  

CONDIVIDI:

Gio 21 Aprile 2016 19:47


La vittoria del suo Posillipo contro la forte Bpm lo ha soddisfatto molto. Eppure Mauro Occhiello non risparmia critiche ai suoi ragazzi. «Mi sono arrabbiato molto - spiega il tecnico rossoverde - perché nel quarto tempo ci siamo praticamente seduti contro un avversario a cui non puoi concedere niente. E tutto ciò dopo tre tempi quasi perfetti, nei quali abbiamo tenuto testa alla terza forza del campionato, una squadra forte che non molla mai ed anche stavolta lo ha dimostrato. Fortunatamente il vantaggio era talmente ampio che siamo poi riusciti a gestirlo nei tre minuti finali».



Pagine