Mercoledì 14 Novembre 2018 - 4:49

Napoli ad un passo dal fallire la stagione. Bisogna tifare per la Roma. Gli auguri di Benitez a De Laurentiis

NAPOLI. La stagione è al bivio finale. Se domani la Roma non batte la Lazio il Napoli avrà fallito l'obiettivo minimo di inizio. Quello di arrivare almeno ai preliminari di Champions League. le colpe di un eventuale fallimento saranno di tutti. Dal presidente al tecnico passando per la squadra. La sconfitta di Torino con la Juve ha evidenziato i limiti di un gruppo che non ha avuto mai il carattere per imporsi. Anche Benitez non è mai stato capace di cambiare le carte in tavola. De Laurentiis, invece, deve fare il mea culpa per non essere riuscito a rinforzare la squadra ad inizio stagione. Intanto c'è un caso nello spogliatoio. La sostituzione di Higuaìn è stata accolta male dall'argentino che proprio non ha gradito le responsabilità che il tecnico gli aveva dato. Sta di fatto che se domani Lazio-Roma finirà in parità o la Lazio vincerà cominceranno i processi di un'annata drammatica. E con il secondo anno senza i soldi Champions ci sarà un ridimensionamento. Sperando che Sinisa Mihajlovic, se sarà lui l'allenatore, possa dare qualcosa in più.

Compleanno in casa azzurra, Aurelio De Laurentiis compie 66 anni. Questi gli auguri del tecnico Rafa Benitez e del capitano Marek Hamsik:

Benitez: "Caro Aurelio, buon compleanno. Il mio più grande augurio è che tu possa raccogliere sempre di più dall’impegno che hai profuso per questa Società affinchè il Napoli possa raggiungere sempre maggiori traguardi e tutti i successi che merita. Auguri Presidente".

Hamsik:“Caro Presidente, questo è l’ottavo anno che trascorriamo insieme nella grande famiglia azzurra. Anche grazie a lei sono diventato un “napoletano” vero e attraverso la sua stima ed il suo affetto oggi mi sento un figlio di questa città che porta con entusiasmo ed orgoglio la fascia di capitano”

“Le rivolgo il più sincero augurio a nome dell’intero gruppo nell’auspicio e nella certezza di proseguire insieme un progetto vincente e vivere altre splendide stagioni all’insegna di successi importanti ma soprattutto dei valori umani e sportivi che ci ha sempre trasmesso in questi anni meravigliosi con l'azzurro del Napoli nel cuore. Auguri di gioia e serenità” .

Napoli sconfitto dalla Juventus
La Champions si allontana

Finisce con una sconfitta la sfida che si doveva vincere a tutti i costi con la Juventus. Il Napoli non ha saputo battere un'avversaria piena di riserve e adesso si ritrova appesa ad un filo per poter sperare nella conquista del terzo posto. Nel derby di domenica, infatti, si dovrà sperare nella vittoria della Roma, in caso di pareggio addio Champions League. Ancora una volta gli azzurri hanno regalato un tempo ai bianconeri svegliandosi nella ripresa. Dove Buffon è stato bravo ad evitare il vantaggio degli azzurri. Poi di nuovo una distrazione difensiva permetteva a Sturaro di segnare il 2-1. La chiusura era con il rosso a Britos che causava anche il rigore che Pepe realizzava e chiudeva la partita. 

FINE PARTITA

48' Rigore, batte Pepe e gol

46' Britos espulso per un capocciata a Morata

43' Mertens per Gabbiadini, colpo di testa, para Buffon

38' Ammonito Ghoulam

35' Angolo, David Lopez di testa, pareggio sfiorato

33' Pepe per Pereyra

33' Jorginho per Gargano

32' Sturaro supera David Lopez entra in area e segna

25' Pirlo per Marchisio

24' Maggio per David Lopez che a volo calcia di destro, paratone di Buffon che si ripete su Hamsik

22' Hamsik per Insigne

14' Sinistro di Marchisio, pallone fuori

11' Angolo, testa di Maggio, palloen alto

4' Batte Insigne, para Buffon, arriva David Lopez che segna

4' Asamoah tocca con la mano, rigore. Lo juventino ammonito

3' Pogba per Sturaro, destro a volo che finisce alto

1'st Bonucci per Barzagli

1'st Gabbiadini per Higuaìn

INIZIA SECONDO TEMPO

Chi si aspettava un Napoli di assalto nella sfida contro la Juventus dall'inizio si è sbagliato di grosso.  Gli azzurri, tranne un tiro di Mertens all'inizio, è sparito dal campo permettendo alla Juventus delle riserve di giocare in scioltezza e segnando addirittura un gol con Pereyra. Pessima la prestazione di Higuaìn e di Ghoulam. 

FINE PRIMO TEMPO

13' Coman per Pereyra che di destro segna senza problemi

3' Ghoulam per Mertens, entra in area, destro potente, para Buffon 

2' Higuaìn per Mertens al centro, Barzagli lo anticipa

PARTITI

Accoglienza da brividi per la Juventus con una coreografia molto bella

TORINO. Queste le formazioni ufficiali:

JUVENTUS (4-3-1-2) - Buffon; Padoin, Barzagli, Ogbonna, Asamoah; Pogba, Marchisio, Sturaro; Pereyra; Morata, Coman

NAPOLI (4-2-3-1) - Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; David Lopez, Gargano; Insigne, Callejon, Mertens; Higuain

Lega Pro, Manniello: «Juve Stabia
penalizzata, sospendete i verdetti»

CASTELLAMMARE DI STABIA. Altro che dimissioni, Franco Manniello si scaglia contro il sistema calcio. Il patron della Juve Stabia, dettosi a più riprese convinto di farsi da parte dopo il clamoroso errore arbitrale di Bassano, è pronto a richiedere la sospensione dei verdetti sin qui emessi in Lega Pro. «È assurdo - tuona Manniello - in terza serie vi sono formazioni deferite poche settimane or sono che si ritrovano a giocare tranquillamente i play off. Eppure si tratta addirittura di casi relativi ai campionati precedenti, non a partite giocate da poco. Presenteremo presso la Figc e la Lega Pro una richiesta di sospensiva degli attuali verdetti del campionato, sarebbe inaudito registrare la promozione di squadre indagate come la Salernitana».

Nuoto, Piscopo premiato
dal questore Marino

NAPOLI. In occasione del 163° anniversario della Polizia di Stato, Luca Piscopo, direttore tecnico del Gruppo Sportivo Fiamme Oro-Nuoto in acque libere, è stato premiato dal Questore di Napoli Guido Marino e dal Dirigente dell’Ufficio personale della Questura di Napoli Dott. Trabunella con la promozione per merito straordinario. Tale onorificenza, la più importante da conferire ad un appartenente alla Polizia di Stato, è stata concessa per i brillanti risultati conseguiti dagli atleti del Gruppo nel quadriennio 2009-2013.

Domani l'approfondimento sul Roma

Basket, Azzurro Napoli, la svolta
si avvicina: Balbi e Muro verso l’addio

NAPOLI. Momenti importanti per il presente e il futuro del basket campano di vertice al maschile. Più che probabile la storica promozione in A2 della Bcc Agropoli di coach Paternoster e del presidente Russo, che è in finale playoff con Palermo, nel girone D del torneo di serie B maschile. In casa Azzurro Napoli, invece, potrebbe esserci a breve una nuova compagine societaria, con  l’ingresso di nuovi imprenditori e la più che probabile formazione di un nuovo cda del club, prodotto della nuova proprietà, e con la contemporanea uscita di scena del presidente Balbi e dell’attuale a.d. Muro, protagonisti del primo biennio di vita della società azzurra.

Savoia retrocesso in serie D

ROMA. RIDOTTA DA TRE PUNTI A SOLO 1 PUNTO
LA PENALITÀ DI CLASSIFICA PER LA REGGINA, SQUADRA CHE MILITA IN
LEGA PRO.
IL COLLEGIO DI GARANZIA DELLO*sport* HA INFATTI PARZIALMENTE
ACCOLTO IL RICORSO DEL CLUB CONTRO LA FIGC E NEI CONFRONTI DELLA
PROCURA FEDERALE, NONCHÉ DELLE ALTRE PARTECIPANTI AL GIUDIZIO
INNANZI AGLI ORGANI DI GIUSTIZIA FIGC.
LA REGGINA AVEVA PRESENTATO RICORSO CONTRO LA DECISIONE DELLA
CORTE FEDERALE D'APPELLO (SEZ. UNITE) FIGC (C.U. N. 50 DEL 6
MAGGIO 2015), CON LA QUALE, SU RICORSO DELLA PROCURA FEDERALE
FIGC ED IN RIFORMA DELLA DECISIONE DEL TRIBUNALE FEDERALE, AL
CLUB ERANO STATI IRROGATI 3 PUNTI DI PENALIZZAZIONE.

RETROCEDE IN SERIE D IL SAVOIA

Io sto con il Pipita
Non solo fischi per Higuaìn

NAPOLI. C'è qualcuno che ha voluto far sapere ad Higuaìn che a Napoli gli vogliono sempre bene. Dopo i fischi di lunedì al San Paolo, stamattina l'argentino è stato accolto a Castelvolturno da uno striscione con la scritta "#Io sto con Gonzalo". Una presa di posizione importante che sicuramente avrà fatto piacere al Pipita che adesso è atteso da due gare che valgono i preliminari di Champions League. Per i match contro Juventus e Lazio dovrà essere al top in modo tale da permettere al Napoli di incassare i sei punti in palio che valgono il terzo posto. 

Ischia, il ritiro prosegue a ranghi serrati

ISCHIA. L'Ischia cerca di mantenere la calma in vista della partita di sabato contro l'Aversa Normanna. La squadra di Maurizi continua il suo ritiro in quel di Mercato San Severino per preparare quella che è senza dubbio la partita più importante della stagione. Tornare nei Dilettanti, per gli isolani, sarebbe un colpo durissimo. Per evitare che ciò accada il tecnico sembra intenzionato a confermare il 4-3-1-2 a cui tifosi e addetti ai lavori sono stati abituati negli ultimi tempi. Impagliazzo dovrebbe riuscire a farcela per il rientro, mentre per l'attacco l'allenatore laziale si affiderà ancora una volta a bomber Infantino e al sempreverde Schetter. L'Ischia terminerà il suo ritiro domani, e venerdì farà rientro sull'isola venerdì per l'allenamento della vigilia.

Basket, nella prossima A2
ci saranno quattro campane?

NAPOLI. Il prossimo campionato di A2 di basket maschile, che avrà controlli contabili decisamente più rigidi di quelli attuali, con l’intervento della Comtec, voluto da Fip e Lnp, probabilmente sarà diviso in due gironi, con criteri ancora da stabilire e avrà anche inizio probabilmente il primo fine settimana del prossimo mese di ottobre. Tre le squadre al via per la Campania, la retrocessa JuveCaserta, l’Azzurro Napoli e lo Scafati Basket, con la possibilità molto concreta di averne anche di più, con la storica promozione della Bcc Agropoli di coach Paternoster, che è in finale play off, nel girone D del torneo di serie B maschile.

Juve Stabia, Improta lascia il club

CASTELLAMMARE DI STABIA. Non solo Franco Manniello. Gli eventi di Bassano portano anche Gianni Improta a fare un passo indietro rispetto al mondo che tanto ama. Il “Baronetto di Posillipo”, deluso come raramente gli è capitato negli anni addietro, ha deciso di rassegnare le dimissioni dall’incarico di presidente della Juve Stabia anche se manca ancora un atto ufficiale che ne certifichi la scelta.

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici