Martedì 22 Gennaio 2019 - 15:14

Mertens e Higuaìn goleador
Il Napoli batte anche il Legia Varsavia

Vince il Napoli. Lo fa segnando due gol e regalando ai suoi tifosi la seconda gioia consecutiva in Europa. E la prima vittoria in trasferta della gestione Sarri. A decidere l'incontro Mertens e Higuaìn nella ripresa. Ma i gol potevano essere anche di più

40' Chalobah per Allan

39' Higuaìn segna un gol magico: prende palla a sinistra, evita quattro avversari e di destro mette il pallone nel sette

32' Higuaìn per Callejon

32' Ancora il portiere chiude su Allan

31' El Kaddouri per Gabbiadini che tocca ma il portiere para

29' Allan in contropiede, tutto solo calcia ma il portiere para in angolo

26' El Kaddouri per Mertens

24' Sinistro di Nikolic, para Gabriel

23' Punizione: Valdifiori per Koulibaly, palla per Mertens che colpisce di destro ma il portiere respinge come può

15' Nikolic per Kucharczyk

13' Prijovic colpisce la traversa

8' Gol Napoli. Valdifiori per Callejon, palla al centro per Mertens che di testa mette il pallone nel sette

6' Maggio per David Lopez, tiro a volo telefonato

SECONDO TEMPO

La prima frazione di gioco è senza infamia e senza lode. Con il Legia dietro la linea della palla, il Napoli trova difficoltà nell'organizzazione del gioco. Valdifiorni non riesce a trovare gli spazi giusti. L'unica occasione da gol è sui piedi di David Lopez ma un difensore salva sulla linea. Poi tanto possesso palla fino al riposo.

FINE PRIMO TEMPO

42' Ammonito Rzezniczak

28' Callejon per David Lopez che calcia a botta sicura ma Lewczuk salva sulla linea

24' tiro di Prjovic centrale, para Gabriel

16' Koulibaly regala palla a Prjiovic che entra in area, serve Kucharczyk che mette paura a Gabriel ma il pallone finisce a lato

14' Maggio al centro per Mertens che calcia lento ed impreciso

13' David Lopez ruba palla e prova a tirare ma viene anticipato da un difensore

6' Gabbiadini per Mertens, entra in area e calcia piano, para il portiere

PRIMO TEMPO

PARTITI

Le formazioni ufficiali

NAPOLI: Gabriel, Maggio, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam, Valdifiori, David Lopez, Allan, Callejon, Mertens, Gabbiadini. In Panchina: Rafael Cabral, Strinic, Albiol, Jorginho, El Kaddouri, Chalobah, Higuaín

LEGIA VARSAVIA:  Kuciak - Bereszynski, Rzezniczak, Lewczuk, Brzyski - Pazdan, JodÅ‚owiec - Trickovski, Guilherme, Kucharczyk - Prijovic; A DISP. Malarz, Broz, Vranjes, Makowski, Duda, Saganowski, Nikolic.

Polak sprona la Juve Stabia:
«Dobbiamo vincere per cambiare passo»

CASTELLAMMARE DI STABIA. È giunto a fari spenti un anno fa stuzzicando la fantasia dei tifosi più per l’omonimia con il più blasonato connazionale ex Wolfsburg che per il curriculum personale. «Vedrete quanto è forte, Logiudice ha pescato un grande difensore» aveva dichiarato a più riprese il patron Manniello quando il club faticava ad ottenere il transfer per tesserarlo, oggi Jan Polak gli dà settimanalmente ragione: «In casa abbiamo già perso 5 punti - ha spiegato Polak - ed è giunto il momento di vincere per cambiare passo».

Domani sul Roma l'approfondimento nelle pagine sportive

Colpaccio Dike Napoli, arriva l'ala Burdick

NAPOLI. Un grande colpo in entrata per la Dike Napoli, la dirigenza partenopea ha atteso quasi l’ultimo istante utile per annunciare la terza giocatrice Wnba che vestirà la canotta arancione quest’anno: e lo ha fatto proprio nel giorno in cui Cierra Burdick ha compiuto il suo 22esimo compleanno. Burdick è un’ala alta 188 centimetri nata a Charlotte, nel North Carolina, stato in cui ha frequentato la High Scool presso la David Butler.

Domani sul Roma l'approfondimento nelle pagine sportive

Dolce rinuncia all'arbitrato: resta al Posillipo

NAPOLI. Brescia può aspettare. Controversia risolta ed arbitrato federale accantonato. Vincenzo Dolce continuerà ad indossare la calottina rossoverde anche quest’anno. A tutti gli effetti dunque il classe ’95 rimane un atleta del RobertoZeno Posillipo. L’organico di Occhiello si completa e si potenzia con un elemento di assoluto valore, già vincitore dell’Euro Cup e vice campione mondiale con l’Italia Under 20 in Kazakistan quest’estate. «Sono molto contento di giocare con i miei compagni di squadra, che non mi hanno mai fatto mancare affetto e vicinanza», dichiara Dolce, che ha chiarito con il presidente Bruno Caiazzo e chiuso definitivamente la questione. «Spero di far bene anche in vista degli impegni della Nazionale maggiore e mi concentro sul campionato: darò il massimo per aiutare il Posillipo a vincere». L’opzione di andar via e avvalersi di una clausola del contratto nasceva dall’idea, rivelatasi poi errata nei fatti, di mancate garanzie societarie. Invece stabilità finanziaria del club e potenziamento del team di Mergellina hanno indotto Dolce a riconsiderare la propria posizione. Un benefico cambio d’idea.

Acquachiara e Canottieri, da domani inizia l'EuroCup

NAPOLI. Archiviate le presentazioni è già tempo di tornare in vasca. Perché dopo l’esordio in campionato, sabato scorso, Acquachiara e Canottieri Napoli nei prossimi giorni saranno impegnate nel primo turno di EuroCup, competizione che lo scorso anno diede a Napoli la storica finale tra Posillipo (quest’anno assente) e Acquachiara. E proprio i biancazzurri saranno i primi a scendere in vasca, già domani sera, contro il Primorac. «Un tour de force - sottolinea il tecnico Paolo De Crescenzo - ingigantito da un calendario sfavorevole. Tante le insidie, a cominciare dalle due ungheresi, che giocano in casa, poi Primorac e Jadran».
Da giovedì tocca anche alla Canottieri. «Ce la metteremo tutta», è il grido di battaglia di Zizza e Buonocore. Manca Velotto, ma il pass è alla portata.
Di seguito il dettaglio dei due gironi:
Girone di Budapest: Acquachiara, Esslingen (Hun), Ferencvaros (Hun), Jadran Spalato (Cro), Primorac Kotor (Mne), Szeged (Hun), Strasburgo (Fra).

le gare dell’Acquachiara:
Acquachiara-Primorac    (oggi, ore 20.20)
Szeged-Acquachiara    (domani, ore 12.20)
Acquachiara-Ferencvaros    (domani, ore 18.40)
Acquachiara-Strasburgo    (venerdì, ore 20,20)
Jadran Spalato-Acquachiara    (sabato, ore 9)
Acquachiara-Esslingen    (domenica, ore 12.20)
 
Girone di Spalato: Canottieri Napoli, Donk Gouda (Ned), Kinef Kirishi (Rus), Mornar Spalato (Cro), Olympic Nizza (Fra), Sintez Kazan (Rus).

le gare della Canottieri Napoli:
Donk Gouda-Canottieri Napoli    (domani, ore 17.30)
Olympic Nizza-Canottieri Napoli    (venerdì, ore 9.30)
Canottieri Napoli-Sintez Kazan     (venerdì, ore 17.30)
Mornar Spalato-Canottieri Napoli    (sabato, ore 20.30)
Canottieri Napoli-Kinef Kirishi     (domenica, ore 11)

Eccellenza e Promozione, domani c'è la Coppa Italia

La Coppa Italia Dilettanti prosegue domani il suo cammino con il primo turno ad eliminazione diretta (ma in gare di andata e ritorno) dopo i gironcini iniziali che hanno selezionato le “magnifiche 32”.
Domani pomeriggio, alle ore 15.30, è infatti in programma il turno di andata dei sedicesimi di finale. Tante le gare interessanti; probabilmente però a spiccare sulle altre è F.C. Sorrento-Città di Nocera, partita tra due squadre dal grande blasone e che in più possono vantare anche un organico di tutto rispetto, come dimostrano le tre vittorie in altrettante gare dei costieri e il comunque ottimo inizio dei molossi. Da segnalare anche l’impegno della capolista del girone A, l’Herculaneum, che ospita al Solaro la Boys Caivanese, squadra neopromossa in Eccellenza ma che ha già dimostrato grande vitalità. Per il resto, il blasonato Savoia è chiamato al riscatto sul campo del Procida, dopo il clamoroso ko di sabato a Curti contro il Casagiove. Curioso il “replay” del match tra Real Forio e Arzanese, che si sono affrontate in campionato appena due giorni fa, con vittoria per 2-0 (e in dieci uomini) della squadra isolana. Impegno molto difficile per il Casalnuovo, che ospita la Scafatese 1922, come per il Massa, che riceve il Montesarchio, mentre la Sibilla va sul campo della Rinascita Vico, il Portici a Pimonte e il San Giorgio a Grottaminarda. Da non perdere anche la gara tra Palmese e Sant’Antonio Abate, mentre l’altro Sorrento va a Scafati.
Di seguito il programma completo (ore 15.30):
Hermes Casagiove-Sessana    
Santa Maria la Fossa-Gladiator    
Herculaneum-Boys Caivanese    
Real Forio-Arzanese    
Rinascita Vico-Sibilla Bacoli    
Pimonte-Portici    
Procida-Savoia    
Grotta-San Giorgio    
Casalnuovo-Scafatese 1922    
Palmese-Sant’Antonio Abate    
Massa Lubrense-Montesarchio    
Sorrento-Città di Nocera    
Scafatese Calcio-Sorrento Calcio    
Calpazio-Pandola    
Faiano-San Vito Positano    
Valdiano-Ebolitana   

Coppa Italia di D, la Turris sfida l'Aversa

Inizia domani, in ritardo rispetto al consueto, la Coppa Italia di serie D. In programma il turno preliminare, che servirà a scremare il “gruppone” delle partecipanti (sono 52 le gare in programma, con altrettante squadre che quindi lasceranno subito la competizione). Le 52 vincitrici, invece, andranno a formare il tabellone del primo turno, insieme ad altre 58 società, prima che ai 32esimi di finale si aggiungano anche le ultime nove squadre, quelle che hanno partecipato alla Coppa Italia Tim.
Sono sette, in particolare, le squadre campane impegnate già nel turno preliminare. Di queste però due, Pomigliano e Gragnano, dovranno attendere mercoledì 7 ottobre prima di disputare il loro scontro diretto, al Gobbato, dopo il rinvio arrivato grazie ad un accordo tra i due club. Tra le gare di domani spicca invece Turris-Aversa Normanna, con i corallini che proveranno a confermare il proprio momento positivo contro la squadra di Chianese. Di rilievo anche il derby salernitano, in notturna, tra Agropoli e Cavese, mentre il Torrecuso è impegnato sul campo dell’Olynpia Agnonese. Da sottolineare, infine, che la formula prevede i rigori in caso di parità al 90’.  
GLI ARBITRI: Olympia Agnonese-Torrecuso (arbitro Mattia Politi di Lecce); Turris-Aversa Normanna (arbitro Luca D’Acquino di Roma 1); Agropoli-Cavese (arbitro Jacopo Tolve di Salerno).

Caceres ubriaco alla guida,
la Juve lo mette fuori rosa

TORINO. Multa ed esclusione temporanea dall'attività agonistica della prima squadra, sono i provvedimenti presi dalla Juventus nei confronti di Martin Caceres il calciatore uruguaiano protagonista la scorsa notte di un incidente a bordo della sua Ferrari che gli è costato il ritiro della patente ed il sequestro della vettura dopo essere risultato positivo all'alcol test. La società bianconera in una nota ha definito il comportamento del calciatore "una grave violazione degli impegni assunti nei confronti della Juventus", un atto che "lede l'immagine della società".

Legia-Napoli, Sarri dà
spazio alla “panchina”

NAPOLI. Nella seconda gara di Europa League in programma giovedì a Varsavia contro il Legia, arbitro il greco Michael Koukoulakis, Maurizio Sarri intende mettere in atto un corposo turnover

in vista poi del delicato match di domenica sera a San Siro contro il Milan. Da Castelvolturno filtrano voci circa l'impiego dal primo minuto di Valdifiori a centrocampo e Maggio e Chiriches in difesa, mentre

in attacco dovrebbe trovare spazio Gabbiadini. Anche David Lopez e Mertens in campo dal primo minuto. Panchina sicura per Insigne, anche per l'infortunio rimediato nella gara contro la Juventus

Figc Campania, il commissario De Fiore
nomina due vice: Giacomardo e Gagliano

NAPOLI. Il commissario straordinario della Figc Campania, Paolo De Fiore, già Magistrato di Cassazione e presidente di sezione presso la Corte di Appello di Roma, resterà in carica sino al 31 gennaio 2016, almeno che la ricostituzione degli organi dichiarati decaduti da parte della Lega Nazionale Dilettanti non richieda più tempo. Con una delibera, De Fiore ha nominato ieri due vice commissari, l’avvocato Lucio Giacomardo (nella foto) e Salvatore Gagliano, che resteranno in carica “fino al termine della gestione commissariale ovvero fino a dimissioni o revoca”. Una decisione, motivata nella delibera per “la necessità di assicurare la migliore operatività della gestione commissariale mediante la nomina di due vice commissari che possano coadiuvare il commissario straordinario nelle diverse funzioni che ad esso competono, anche mediante l’attribuzione di specifiche deleghe”.

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici