Venerdì 21 Settembre 2018 - 4:56

Lotito querela Iodice

ROMA. Gli ultimi sviluppi sul caso Lotito-Iodice: il consigliere federale querela il direttore generale dell'Ischia.Dopo l’audizione di una settimana fa alla Procura di Napoli, ieri il direttore generale dell’Ischia Pino Iodice è stato ascoltato anche dalla Procura della Figc, in merito all’ormai famosa telefonata tra il dirigente gialloblù e il presidente della Lazio Claudio Lotito. Ed è stata un’audizione fiume quella di Iodice, che negli uffici di via Campania è rimasto per circa quattro ore, nei quali ha cercato di venire incontro alle varie sollecitazioni dei federali. Ad essi Iodice ha lasciato, oltre alla telefonata registrata, anche alcuni sms scambiati con altri dirigenti di club.

Intanto Iodice è stato deferito proprio dalla Procura federale “per avere... ...espresso pubblicamente dichiarazioni lesive nei confronti della onorabilità del Rag. Mario Macalli, Presidente del Com. Direttivo della Lega Italiana Calcio Professionistico”

Eccellenza e Promozione, ecco gli squalificati

NAPOLI. Ecco le decisioni del giudice sportivo in merito all’ultima giornata di Eccellenza: Tre giornate a Castaldo (Calcio Campania). Due Giornate a Santonastaso (Casagiove), Cibelli (Procida), Malafronte (Palmese), Faggiano (Valdiano), Abbruzzese (V. Carano). Una giornata: Malgieri (Procida), Russo (Real Vico), Carfagno e Romano (Sant’Antonio), Cavaliere (Puteolana 1909), Carnicelli (Volla), De Felice (Casalnuovo), Di Falco (Eclanese), Vollono (Massa Lubrense), Picardi (Portici), Loiacono (Stasia), Di Giacomo (Valdiano), Arenella (Carano), Della Femina (Nocerina), Camorani  (Aurunci), Cuomo (Massa Lubrense), Cuomo (Sibilla), Capece (Herculaneum), Iacono (Casalnuovo), Serrapica (Sant’Agnello), Amore (Scafatese), Volzone (Faiano), Izzo (San Giorgio). 

 

PROMOZIONE: Otto giornate Vissicchio (Costa d’Amalfi). Tre giornate a Frasca e Sica (Real Bellizzi). Due giornate a Brando (Don Guanella), Martone (Cervinara), Squitieri (Miranda), Di Giacomo (Rocchese), Vizzuso (Sassano), Giorgio (Villa Literno). Una giornata a Gatto (Cilento S.Maria), Lauria (Real Poggio De Marinis), Mustone (Sporting Guardia), Luongo e Falcone (Real Aversana), Peccerillo (Cilento S.Maria), Simeone (Club Ponte), Bove (Morcone), Cartagine (Bisaccese), Adamo (Cimitile), Angelino (Compr. Volturno), Criscuoli  (Costa d’Amalfi), Santaniello (Mari), D’Auria (Pro Pagani), Di Matteo (Real Bellizzi), Griffo (Villa Literno), Volpe (Rione Terra), Ruocco (Calpazio), Nostrale (Paolisi), Carlino (Boys Caivanese), Santosuosso (Real Agropoli), Tartaro (R. Maceratese), Cangiano (Rione Terra), Piccolo (San Vitaliano), Di Girolamo (Vis Afragolese), Bencardino (Calpazio), Carnicelli (Cimitile), Mari (Arpino Volturno), Ferrara (Costa d’Amalfi), Iovene (Florigium), Carpino (Gragnano), Follera, Marigliano, Varone (Libertas San Marco Trotti), Santaniello 

(Mari), Vitale (Real Agropoli), Vece (Real Stella Battipaglia), Simonetti (Rinascita Vico), Belcore 

(Rocchese), Tufano (Nola), Rispoli (San Vitaliano), Crisantemo (S. Maria la Carità).

Il Pomigliano rinasce con il 3-5-2

POMIGLIANO. Il Pomigliano è finalmente essere rinato. La cura Cosimo Francioso sembra finalmente funzionare e le ultime due uscite dei vesuviani hanno risollevato un ambiente che sembrava allo sbando. La salvezza diretta è ancora possibile: sarà importante la prossima ostica trasferta di Manfredonia di domenica alle 15. 

Cadetti di scherma, Cuomo out ai quarti

MARIBOR. Poco fa si è conclusa l'avventura di Valerio Cuomo agli Europei di Maribor. Dopo aver battuto Balcar, Bazavan e Mallo, il figlio d'arte napoletano si è dovuto arrendere al francese Pianfetti per 15-12 ai quarti di finale, sfiorando il podio. Si sono fermati invece nel turno dei 16 sia Davide Canzoneri, sconfittto sul 15-10 dal russo Belianinov, che Federico Marenco, superato 15-9 dal portacolori svedese Islas-Flygare.

Serie D, le decisioni del Giudice sportivo

NAPOLI. Ecco tutte le decisione del Giudice Sportivo in merito alla 23ª giornata di serie D. Il Giudice Sportivo in meito al reclamo fatto pervenire a seguito di tempestivo preannuncio dalla U.s. Agropoli con il quale si richiede che venga inflitta alla A.s.d. Due Torri la punizione sportiva della perdita della gara, respinge il reclamo e di addebitare sul conto della squadra costiera la tassa per lo stesso. Ammende a carico delle società: euro 1.300 alla Battipagliese Calcio per avere propri sostenitori, nel corso del secondo tempo, lanciato sul terreno di gioco un pallone non regolamentare . Per avere, al termine della gara, persone non identificate ma chiaramente riconducibili alla società , fatto ingresso nell'area degli spogliatoi e rivolto espressioni offensive all'indirizzo del Direttore di gara. Euro 700 all’Agropoli per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato, nel corso del secondo tempo, materiale pirotecnico ( 2 fumogeni) nel settore ad essi riservato. Per avere, al termine della gara, veniva consentito l'ingresso sul terreno di gioco e nell'area degli spogliatoi, di persone non identificate ne autorizzate. Euro 200 all’Arzanese per avere, alla realizzazione di una rete da parte della squadra ospitante, due persone non identificate ne presenti in distinta, ma chiaramente riconducibili alla società, fatto ingresso sul terreno di gioco. Squalifiche a carico degli allenatori. Per due gare: Condemi Carmeli (Battipagliese) per avere protestato rivolgendo espressioni irriguardose all'indirizzo del direttore di gara. Per una gara: Lo Garzo Pasquale (Gelbison Vallo D.Lucania) per proteste nei confronti dell'arbitro. Squalifiche a carico dei calciatori. Per tre gare: Siano Michele (Agropoli) per aver colpito con uno schiaffo al volto un calciatore avversario; Giordano Antonello (Battipagliese Calcio Srl) per aver colpito con uno schiaffo al volto un calciatore avversario. Per una gara: Savarese Giuseppe (Polisportiva Sarnese), Lagnena Nicola (Progreditur Marcianise), Carezza Ciro (Puteolana1902 Internapoli), Izzo Pasquale (Puteolana1902 Internapoli), Marinelli Juri (Calcio Pomigliano).

Frattese-Gioiese: si gioca alle 15

FRATTAMAGGIORE. La gara in programma domenica 1 marzo al “Pasquale Ianniello” di Frattamaggiiore fra Nerostellati Frattese e Nuova Gioiese inizierà con mezz’ora di ritardo. Infatti le due compagini scenderanno in campo alle 15 piuttosto che alle 14.30. La notizia del cambio di orario è stata resa nota dalla società padrona di casa. Match che mette in palio punti importanti per entrambe le squadre. I Nerostellati inseguono il sogno playoff mentre la Nuova Gioiese è a caccia di punti salvezza e dopo aver fermato la Neapolis, nella scorsa giornata, proverà a ripetere l'impresa in casa della Frattese.

Vincenzo Maione firma con l'Aversa Normanna

Vincenzo Maione, classe 1994, attaccante ha firmato un contratto che lo lega all'Aversa Normanna. Il giocatore era stato svincolato a dicembre dall'Ischia.

Di Carmine, il segreto della Juve Stabia

CASTELLAMMARE. Una doppia cifra per rimuovere definitivamente le ansie dei mesi scorsi. Il gol realizzato contro la Paganese è valso per Samuel Di Carmine il decimo sigillo stagionale, un bottino da molti ritenuto impensabile quando ad agosto era finito sulla graticola dopo la retrocessione dello scorso anno e qualche battibecco di troppo con i tifosi. «Ringrazio soprattutto la società per questo traguardo – spiega la punta centrale –, è solo grazie al sostegno del patron Manniello che ho avuto la forza di rilanciarmi dopo un campionato da dimenticare. Quando in estate mi ha confermato la sua fiducia non ho potuto far altro che promettergli di restare a Castellammare anche in caso di offerte dalla serie B, il desiderio di riscattarmi ripagando in contemporanea i sacrifici della dirigenza era enorme».

Givova Flor dà Caffe, il roster resta lo stesso

Napoli. Dopo la sconfitta partita patita a Trieste, la Giova Flor do' Caffè Napoli rimane ancora al penultimo posto della classifica con 12 punti, a sei lunghezze dalla zona playoff, difficilmente raggiungibile con l’organico attuale a disposizione di coach Calvani, che può puntare solo a qualche buona vittoria di prestigio, ma non sicuramente alla post-season. Dopo il play Sorrentino, infatti anche l’esterno statunitense Green, non ancora tesserato dal club partenopeo che deve risolvere e transare in poco tempo con l’abile opera dell’avv. Gregis, ancora i lodi in essere (poco meno di 130.000 euro, pare tra cui quello dell’ex Bryan) per poter immettere nuovi giocatori nel team, potrebbe decidere di accasarsi altr­­ove, lasciando di fatto sino al termine del campionato l’attuale roster immutato e sicuramente deficitario.

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli