Mercoledì 23 Gennaio 2019 - 19:58

Caceres ubriaco alla guida,
la Juve lo mette fuori rosa

TORINO. Multa ed esclusione temporanea dall'attività agonistica della prima squadra, sono i provvedimenti presi dalla Juventus nei confronti di Martin Caceres il calciatore uruguaiano protagonista la scorsa notte di un incidente a bordo della sua Ferrari che gli è costato il ritiro della patente ed il sequestro della vettura dopo essere risultato positivo all'alcol test. La società bianconera in una nota ha definito il comportamento del calciatore "una grave violazione degli impegni assunti nei confronti della Juventus", un atto che "lede l'immagine della società".

Legia-Napoli, Sarri dà
spazio alla “panchina”

NAPOLI. Nella seconda gara di Europa League in programma giovedì a Varsavia contro il Legia, arbitro il greco Michael Koukoulakis, Maurizio Sarri intende mettere in atto un corposo turnover

in vista poi del delicato match di domenica sera a San Siro contro il Milan. Da Castelvolturno filtrano voci circa l'impiego dal primo minuto di Valdifiori a centrocampo e Maggio e Chiriches in difesa, mentre

in attacco dovrebbe trovare spazio Gabbiadini. Anche David Lopez e Mertens in campo dal primo minuto. Panchina sicura per Insigne, anche per l'infortunio rimediato nella gara contro la Juventus

Figc Campania, il commissario De Fiore
nomina due vice: Giacomardo e Gagliano

NAPOLI. Il commissario straordinario della Figc Campania, Paolo De Fiore, già Magistrato di Cassazione e presidente di sezione presso la Corte di Appello di Roma, resterà in carica sino al 31 gennaio 2016, almeno che la ricostituzione degli organi dichiarati decaduti da parte della Lega Nazionale Dilettanti non richieda più tempo. Con una delibera, De Fiore ha nominato ieri due vice commissari, l’avvocato Lucio Giacomardo (nella foto) e Salvatore Gagliano, che resteranno in carica “fino al termine della gestione commissariale ovvero fino a dimissioni o revoca”. Una decisione, motivata nella delibera per “la necessità di assicurare la migliore operatività della gestione commissariale mediante la nomina di due vice commissari che possano coadiuvare il commissario straordinario nelle diverse funzioni che ad esso competono, anche mediante l’attribuzione di specifiche deleghe”.

Il Carpi ha esonerato Castori

Salta la prima panchina in Serie A. Il Carpi “ha esonerato l’allenatore Fabrizio Castori". La società desidera ringraziare Castori “per il lavoro svolto, sempre con grande professionalità e dedizione". Il tecnico paga la sconfitta per 5-1 contro la Roma e l'ultimo posto in classifica con 2 punti dopo sei giornate.

Pattinaggio artistico, Michele Sica è diventato
campione del mondo junior in Colombia

NAPOLI. La città partenopea può ostentare un campione del mondo di pattinaggio artistico: il diciottenne Michele Sica che ai recenti campionati del mondo junior svoltisi a Cali, in Colombia, ha conquistato la medaglia d’oro nella categoria Junior men long program. Michele Sica, tesserato con la Asd Jolly Skate di Benevento, ha vinto con merito. Si tratta di una medaglia che arricchisce il palmares di famiglia: suo nonno, infatti, è l’ex campione europeo di pugilato, Elio Cotena.

Basket, Di Lorenzo felice per la vittoria
all'esordio: «Givova Napoli, avanti così»

NAPOLI. La Givova Napoli riprenderà domani mattina gli allenamenti al PalaTrincone di Monterusciello, in vista della prima trasferta in campionato sul parquet della temibile Aquila Basket Palermo. Per il team partenopeo domenica sera è arrivato il primo e netto successo all'esordio nel girone C del torneo di serie B maschile di basket. La squadra di coach Giampaolo Di Lorenzo ha largamente superato al PalaVeliero di San Giorgio a Cremano la Luiss Roma (83-56). Lo stesso Di Lorenzo si è così espresso sull'avvio felice del suo team: «La prima partita è sempre difficile, per tanti motivi. Sono contento della prestazione della squadra: i giocatori non hanno pensato ad arricchire il proprio score, ma hanno cercato di mettere in ritmo i compagni. I 30 assist dimostrano che abbiamo giocato di squadra».

domani sul Roma l'approfondimento

Insigne e Higuaìn stendono la Juve
Il San Paolo esplode di gioia

Canta Napoli al San Paolo. Grazie ad Insigne ed Higuaìn, Sarri può entrare nella storia avendo battuto i campioni d'Italia della Juventus. Dopo due anni, dunque, si è tornati a vincere a Fuorigrotta contro la Vecchia Signora. Il Napoli ha giocato un gran primo tempo, poi nella ripresa ha sofferto ma ha portato a casa la vittoria per la felicità dei 45mila spettatori presenti a Fuorigrotta. 

FINE SECONDO TEMPO

43' Alexander per Padoin

42' Ammonito Padoin

40' Gabbiadini per Higuaìn

35' David Lopez per Hamsik

27' Morata di destro sfiora il palo

25' Morata per Dybala 

18' Dybala dalla sinistra, pallone in area, arriva Lemina che accorcia

17' Higuaìn ruba palla, supera gli avversari, si porta in area e di sinistro supera Buffon

15' tiro centrale di Higuaìn, para con i pugni Buffon

12' Jorginho per Mertens, che entra in area a calcio a giro ma il pallone viene deviato

9' Ammonito Callejon

8' Ammonito Evra

6' Ammonito Bonucci

5' Ammonito Ghoulam

SECONDO TEMPO

Comanda il Napoli al San Paolo. Nei primi 45 minuti la squadra azzurra gioca bene e mette in difficoltà la Juventus costringendola a stare sempre dietro la linea della palla. A far esplodere i tifosi ci pensa Insigne su assist di Higuain. Gran gol il suo peccato che poi si fa male ed esce. Tante altre le occasioni che, però, vengono sprecate. 

 

FINE PRIMO TEMPO

47' Koulibaly perde palla e Reina salva su Zaza, sulla ripartenza Mertens vola in area ed invece di crossare tira e sbaglia

46' Ghoulam crossa al centro, Buffon respinge sui piedi di Callejon che di sinistro calcia fuori

40' Mertens per Insigne

34' Insigne scatenato, palla per Callejon che colpisce di testa ma Evra devia in angolo

26' Uno due Higuaìn-Insigne con il Magnifico che da centro area spiazza Buffon

20' Hamsik per Insigne, tiro a giro che finisce fuori di molto

13' Reina salva su un destro di Zaza

6' Callejon riparte in contropiede, palla per Hamsik che calcia, Buffon para in due tempi

5' Insigne per Higuaìn, sinistro a volo che si alza molto

2' Contropiede del Napoli, Higuain per Hamsik, palla per Insigne che entra in area ma si fa recuperare

INIZIO PRIMO TEMPO

Le formazioni ufficiali

NAPOLI (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsi(k), Insigne, Callejon, Higuaín

JUVENTUS (4-3-1-2):  Buffon, Padoin, Bonucci, Chiellini, Evra, Pereyra, Lemina, Pogba, Hernanes, Zaza, Dybala.

De Laurentiis: «Con la Juve la madre di tutte le partite»

NAPOLI. «Con la Juve una partita speciale». Aurelio De Laurentiis, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, annuncia l’attesa per il match di domani al San Paolo.

«Per noi e per i napoletani - ha proseguito il patron - questa è la madre i tutte le sfide, ed è un match al quale teniamo particolarmente. Sono contento che i tifosi stiano rispondendo nonostante abbiamo avuto ritardi per la prevendita. Grazie al Capo della Polizia ed il Prefetto Pantalone devo dire che le cose si sono accelerate. Mi scuso per questo disagio che i tifosi hanno vissuto, ma son cose che in Italia accadono spesso».

Sul momento e le prospettive azzurre: «Veniamo da tre partite in cui abbiamo segnato 10 gol e subìto nessuna rete. Significa che siamo una squadra quadrata e che siamo sulla strada giusta. Naturalmente ci vuole tempo ma abbiamo lavorato per rinforzare e consolidare la rosa dello scorso anno».

Sarà Orsato di Schio l'arbitro di Napoli-Juventus

NAPOLI. Designato l’arbitro per Napoli-Juventus. La sfida tra azzurri e bianconeri sarà diretta dal signor Orsato di Schio. Il fischietto veneto sarà coadiuvato dagli assistenti Giallatini e Passeri, IV Uomo De Luca, assistenti addizionali Rizzoli e Pinzani.

Sarri: «Contro la Juve voglio un Napoli con anima e cuore»

NAPOLI. Ha vissuto a Figline Valdarno ma dentro ha il sangue napoletano. Ed è per questo che sa che cosa significa affrontare la Juve per i partenopei: «Voglio un Napoli anima e cuore contro la Juve - ha detto in conferenza Sarri - i miei tifosi devono capire quanto la piazza ci tenga a vincere. Non è una questione di classifica ma soprattutto un fatto di fede. Non si può parlare a settembre di rischio, c'è tempo per recuperare. Guai a pensare che gli avversari siano in crisi, non dimentichiamo che hanno battuto il Manchester City in trasferta». 

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale