Domenica 23 Settembre 2018 - 9:42

Cadetti di scherma, Cuomo out ai quarti

MARIBOR. Poco fa si è conclusa l'avventura di Valerio Cuomo agli Europei di Maribor. Dopo aver battuto Balcar, Bazavan e Mallo, il figlio d'arte napoletano si è dovuto arrendere al francese Pianfetti per 15-12 ai quarti di finale, sfiorando il podio. Si sono fermati invece nel turno dei 16 sia Davide Canzoneri, sconfittto sul 15-10 dal russo Belianinov, che Federico Marenco, superato 15-9 dal portacolori svedese Islas-Flygare.

Serie D, le decisioni del Giudice sportivo

NAPOLI. Ecco tutte le decisione del Giudice Sportivo in merito alla 23ª giornata di serie D. Il Giudice Sportivo in meito al reclamo fatto pervenire a seguito di tempestivo preannuncio dalla U.s. Agropoli con il quale si richiede che venga inflitta alla A.s.d. Due Torri la punizione sportiva della perdita della gara, respinge il reclamo e di addebitare sul conto della squadra costiera la tassa per lo stesso. Ammende a carico delle società: euro 1.300 alla Battipagliese Calcio per avere propri sostenitori, nel corso del secondo tempo, lanciato sul terreno di gioco un pallone non regolamentare . Per avere, al termine della gara, persone non identificate ma chiaramente riconducibili alla società , fatto ingresso nell'area degli spogliatoi e rivolto espressioni offensive all'indirizzo del Direttore di gara. Euro 700 all’Agropoli per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato, nel corso del secondo tempo, materiale pirotecnico ( 2 fumogeni) nel settore ad essi riservato. Per avere, al termine della gara, veniva consentito l'ingresso sul terreno di gioco e nell'area degli spogliatoi, di persone non identificate ne autorizzate. Euro 200 all’Arzanese per avere, alla realizzazione di una rete da parte della squadra ospitante, due persone non identificate ne presenti in distinta, ma chiaramente riconducibili alla società, fatto ingresso sul terreno di gioco. Squalifiche a carico degli allenatori. Per due gare: Condemi Carmeli (Battipagliese) per avere protestato rivolgendo espressioni irriguardose all'indirizzo del direttore di gara. Per una gara: Lo Garzo Pasquale (Gelbison Vallo D.Lucania) per proteste nei confronti dell'arbitro. Squalifiche a carico dei calciatori. Per tre gare: Siano Michele (Agropoli) per aver colpito con uno schiaffo al volto un calciatore avversario; Giordano Antonello (Battipagliese Calcio Srl) per aver colpito con uno schiaffo al volto un calciatore avversario. Per una gara: Savarese Giuseppe (Polisportiva Sarnese), Lagnena Nicola (Progreditur Marcianise), Carezza Ciro (Puteolana1902 Internapoli), Izzo Pasquale (Puteolana1902 Internapoli), Marinelli Juri (Calcio Pomigliano).

Frattese-Gioiese: si gioca alle 15

FRATTAMAGGIORE. La gara in programma domenica 1 marzo al “Pasquale Ianniello” di Frattamaggiiore fra Nerostellati Frattese e Nuova Gioiese inizierà con mezz’ora di ritardo. Infatti le due compagini scenderanno in campo alle 15 piuttosto che alle 14.30. La notizia del cambio di orario è stata resa nota dalla società padrona di casa. Match che mette in palio punti importanti per entrambe le squadre. I Nerostellati inseguono il sogno playoff mentre la Nuova Gioiese è a caccia di punti salvezza e dopo aver fermato la Neapolis, nella scorsa giornata, proverà a ripetere l'impresa in casa della Frattese.

Vincenzo Maione firma con l'Aversa Normanna

Vincenzo Maione, classe 1994, attaccante ha firmato un contratto che lo lega all'Aversa Normanna. Il giocatore era stato svincolato a dicembre dall'Ischia.

Di Carmine, il segreto della Juve Stabia

CASTELLAMMARE. Una doppia cifra per rimuovere definitivamente le ansie dei mesi scorsi. Il gol realizzato contro la Paganese è valso per Samuel Di Carmine il decimo sigillo stagionale, un bottino da molti ritenuto impensabile quando ad agosto era finito sulla graticola dopo la retrocessione dello scorso anno e qualche battibecco di troppo con i tifosi. «Ringrazio soprattutto la società per questo traguardo – spiega la punta centrale –, è solo grazie al sostegno del patron Manniello che ho avuto la forza di rilanciarmi dopo un campionato da dimenticare. Quando in estate mi ha confermato la sua fiducia non ho potuto far altro che promettergli di restare a Castellammare anche in caso di offerte dalla serie B, il desiderio di riscattarmi ripagando in contemporanea i sacrifici della dirigenza era enorme».

Givova Flor dà Caffe, il roster resta lo stesso

Napoli. Dopo la sconfitta partita patita a Trieste, la Giova Flor do' Caffè Napoli rimane ancora al penultimo posto della classifica con 12 punti, a sei lunghezze dalla zona playoff, difficilmente raggiungibile con l’organico attuale a disposizione di coach Calvani, che può puntare solo a qualche buona vittoria di prestigio, ma non sicuramente alla post-season. Dopo il play Sorrentino, infatti anche l’esterno statunitense Green, non ancora tesserato dal club partenopeo che deve risolvere e transare in poco tempo con l’abile opera dell’avv. Gregis, ancora i lodi in essere (poco meno di 130.000 euro, pare tra cui quello dell’ex Bryan) per poter immettere nuovi giocatori nel team, potrebbe decidere di accasarsi altr­­ove, lasciando di fatto sino al termine del campionato l’attuale roster immutato e sicuramente deficitario.

Herculaneum, Amata: «Continuiamo su questa strada»

ERCOLANO. Il tecnico dell'Herculaneum Ulivi tiene a bada l'entusiasmo dell'ambiente: «Bisogna preparare partita per partita le gare del campionato cercando di mantenere alto il rendimento e la concentrazione dei giocatori e, pari tempo, una scelta oculata della ‘rosa’ da mandare in campo. Ho il piacere di avere a disposizione un gruppo omogeneo, votato tutti per uno e uno per tutti, in quella logica vincente che è e rimane il nostro ‘credo quotidiano’». Il ds Emiliano Amata gli fa eco: «Andiamo avanti su questa strada nella speranza di legalizzare la nostra aspirazione principale, il raggiungimento dei play off».

Grande Zapata, segna anche Hamsik
Il Napoli vince e vola a -3 dalla Roma

Il Napoli stende il Sassuolo e spaventa la Roma. Zapata e Hamsik firmano il successo per 2-0 che proietta gli azzurri a 45 punti, a sole 3 lunghezze dal secondo posto occupato dalla formazione giallorossa. La squadra di Benitez porta a termine la missione nonostante l'assenza dello squalificato Higuain.

L'eroe della serata è proprio il sostituto del Pipita: Zapata sblocca il risultato al 61' e meno di 10 minuti dopo regala a Hamsik il pallone del definitivo 2-0. Il Sassuolo, fermo a quota 29, alza bandiera bianca dopo aver giocato un'ora alla pari e dopo aver sprecato un paio di opportunità. La prima vera occasione della sfida capita sui piedi di Hamisk, che al 20' spara addosso a Consigli.

Il Sassuolo, che gioca a viso aperto, trova ampi spazi per ripartire e al 28' spaventa Andujar. Berardi si libera in area e, con un sinistro a rientrare, sfiora il palo. Il match è bloccato e il Napoli fatica a pungere. Solo a ridosso dell'intervallo gli azzurri tornano a farsi vivi nell'area avversaria. Al 41' Hamsik prova a innescare Zapata, anticipato in extremis dalla difesa neroverde. Al 44', invece, Callejon trova il tempo per battere al volo da ottima posizione: mira sbagliata, palla alle stelle.

La ripresa si apre con la chance non sfruttata da Zapata al 49': sul cross di Maggio da destra, l'attaccante colpisce di testa ma non riesce a inquadrare la porta. Il Sassuolo replica subito con il solito sinistro di Berardi: mancino da 20 metri, palla a fil di palo al 54'. A far saltare l'equilibrio, al 61', provvede Zapata. Il centravanti fa tutto da solo contro la non impeccabile difesa neroverde. I l colombiano prova la conclusione di sinistro, scivola, si rialza, controlla il pallone e fulmina Consigli con un destro rasoterra: 1-0.

Il bomber di scorta è decisivo anche nell'azione del raddoppio. Controlla il pallone nell'area avversaria e offre un assist impeccabile ad Hamsik: Consigli immobile, 2-0 al 70'. Il Napoli è padrone del campo ma prova a complicarsi la vita. Mertens, appena entrato al posto di Gabbiadini, commette un plateale fallo a centrocampo su Missiroli: rosso diretto e il Sassuolo si ritrova con un uomo in più al 72'.

Gli emiliani provano a riaprire il match e quasi ci riescono al 76', quando Magnanelli inventa una volee da 20 metri: Andujar vola e toglie il pallone dall'incrocio. Il Sassuolo si spegne e rischia di incassare il terzo gol all'86'. Callejon stringe troppo il diagonale, niente tris.

LA PARTITA

Dopo tre minuti di recupero il San Paolo fa festa. Il Napoli vince e si porta a -3 dalla Roma

44's Mesto per Callejon

42' Callejon di destro di poco fuori

36' De Guzman per Hamsik 

32' grande parata di Andujar su Magnanelli 

27' Espulso Mertens per fallo su Missiroli

25' Zapata per Hamsik, destro a giro e raddoppio

20' Mertens per Gabbiadini

17' Napoli in vantaggio con Duvan. Hamsik gli serve un pallone lui insiste palla al piede e di destro beffa Consigli

9' ammonito Gargano

8' sinistro a giro di Berardi, palla fuori

4' cross di Maggio, testa di Duvan di poco fuori

Comincia il secondo tempo

FINE PRIMO TEMPO 0-0

42' pallone sul destro di Hamsik, pallone deviato in angolo

41' Hamsik al centro per Zapata che non arriva sul pallone

38' ammonito Bianco

34' ammonito Maggio

29' Berardi supera Koulibaly, destro a giro pericoloso finisce fuori

22' Bianco per Cannavaro

20' destro di Hamsik, para Consigli

11' Biondini per Antei

6' Hamsik dalla sinistra crossa al centro, Gabbiadini viene anticipato in corner

Partiti

Striscione per Cannavaro: ti hanno tolto la tua maglia ma non la tua fede. Bentornato a casa capitano

NAPOLI. Alle 19 ci sarà il fischio di inizio di Napoli-Sassuolo. Benitez ha sciolto le riserve tra i pali: ci sarà l'argentino Andujar al posto di Rafael

Questa la formazioni ufficiali:

NAPOLI: Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Gargano, David Lopez; Gabbiadini, Hamsik, Callejon; Duvan. All. Benitez 

SASSUOLO: Consigli, Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Antei, Taider, Magnanelli, Missiroli, Berardi, Zaza, Floro Flores. All. Di Francesco

 

 

Questi i risultati e la classifica:

EMPOLI-CHIEVO 3-0

LAZIO-PALERMO 2-1

MILAN-CESENA 2-0

VERONA-ROMA 1-1

FIORENTINA-TORINO 1-1

NAPOLI-SASSUOLO 2-0

CAGLIARI-INTER 1-2 

PARMA-UDINESE rinviata

SAMP-GENOA si recupera martedì

LA CLASSIFICA PROVVISORIA

 

JUVENTUS 57 24 17 6 1 51 13
ROMA 48 24 13 9 2 37 18
napoli 45 24 13 6 5 44 30
LAZIO 40 24 12 4 8 40 27
FIORENTINA 39 24 10 9 5 36 24
INTER 35 24 9 8 7 38 31
SAMPDORIA 35 23 8 11 4 29 26
GENOA 35 23 9 8 6 35 28
PALERMO 33 24 8 9 7 38 39
MILAN 33 24 8 9 7 35 30
TORINO 33 24 8 9 7 27 25
SASSUOLO 29 24 6 11 7 29 35
UDINESE 28 23 7 7 9 26 31
EMPOLI
27 24 5 12 7 25 27
VERONA 25 24 6 7 11 27 43
CHIEVO 24 24 6 6 12 18 30
ATALANTA 23 24 5 8 11 21 35
CAGLIARI 20 24 4 8 12 31 45
CESENA 16 24 3 7 14 23 47
PARMA (-1) 10 23 3 2 18 20 47
N.B.: PARMA PENALIZZATO DI UN PUNTO PER INADEMPIENZE
AMMINISTRATIVE.
SAMPDORIA, GENOA, PARMA, UDINESE UNA PARTITA IN MENO.

 

Lotito-Gate, Iodice in Procura Federale

Ischia. Mentre in casa Ischia si festeggia ancora per la vittoria ottenuta sabato nello scontro salvezza contro il Savoia, e che ha ridato speranza alla squadra isolana allenata da Agenore Maurizi, la querelle tra Pino Iodice, direttore generale dell'Ischia, e Claudio Lotito, presidente di Lazio e Salernitana nonché Consigliere federale, conoscerà oggi un nuovo capitolo della sua storia. Il procuratore federale Stefano Palazzi, infatti, ascolterà domani il dirigente isolano in merito a un tema che sta scuotendo il calcio italiano come quello del Lotito-Gate che oggi ha conosciuto un altro capitolo della sua storia, attraverso le parole del presidente della Lega si Serie B, Andrea Abodi, che parlando in merito alla telefonata tra Lotito e Iodice finita in pasto ai media e ai vari organi di giustizia, ha spiegato: «Io ho fiducia nei confronti delle istituzioni - ha spiegato Abodi a margine di un evento in Campidoglio - e ho anche fiducia che quello che è successo possa lasciare un segno in termini di responsabilità»

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli