Domenica 23 Settembre 2018 - 9:47

Anche Mertens si fa male: sublussazione alla spalla

Problema fisico per Dries Mertens in Nazionale. Nel corso del match contro la Scozia l'attaccante azzurro, dopo aver calciato una punizione, si è toccato la spalla per qualche minuto, sembrava sofferente. Cos'è accaduto? Lo spiega Chris Goosses, medico sociale dell'Anderlecht, che tranquillizza tutti: "Non è nulla di grave, s'è trattato di una sublussazione, che è una parziale dislocazione. La spalla si è spostata, ma a metà strada. Non è uscita, come si poteva pensare. Sembra dislocata, ma non è così. Non può uscire per un movimento simile. A meno che tu non abbia già avuto dei problemi in passato". Allarme rientrato, dunque, e per Mertens solo il ricordo di uno spavento passeggero. Vale lo stesso per Ancelotti e i tifosi del Napoli...

Chiriches a Villa Stuart per gli esami al ginocchio

Vlad Chiriches è ancora a Villa Stuart, a Roma, e sta svolgendo tutti gli esami necessari dopo l'infortunio in Nazionale e la sospetta lesione al crociato. Il difensore rumeno è arrivato alle 9 circa in clinica e ora si attendono notizie al termine di tutti gli esami sotto l'osservazione attenta del professor Mariani. Seguiranno presto aggiornamenti. 

Al San Paolo più famiglie per Napoli-Fiorentina

Non ci sarà certamente il pubblico delle grandi occasioni sabato al San Paolo per Napoli-Fiorentina, ma forse qualche famiglia in più del solito per la promozione riservata agli Under 14 che pagheranno 2,50 euro in tutti i settori (e non solo nella Nisida) come previsto inizialmente, l club ha recepito, in parte, le vibranti proteste dei tifosi, che non sono arrivate soltanto via social (ed allo stesso club via email) ma che si sono manifestate anche in città.

Napoli, senza Chiriches toccherà al giovane Luperto

L'infortunio di Chiriches accorcia le scelte di Ancelotti. Col senno di poi non ci sarebbe stata la cessione di Tonelli, ma Giuntoli è stato lungimirante nel trattenere in organico Sebastiano Luperto: il 22enne difensore, inserito nella top 11 di Serie B per la scorsa stagione con l'Empoli, ha rinnovato il contratto col Napoli fino al 2023 e col ritorno di Ghoulam da alternativa a Mario Rui tornerà ad essere un'opzione al centro della difesa.

Chiriches, l'infortunio è grave: sospetta rottura del crociato

apoli in ansia per le condizioni di Vlad Chiriches. Il difensore infatti è uscito dopo appena 31’ della sfida tra Romania e Montenegro per infortunio: dopo la prima risonanza magnetica effettuata in Romania, per il calciatore del Napoli si teme la rottura del crociato anteriore. Secondo Sky Sport, Chiriches nella giornata di lunedì sarà a Villa Stuart per una visita di controllo da parte del professore Mariani e se la diagnosi iniziale verrà confermata, allora si procederà subito con l’intervento chirurgico che costringerà il calciatore a un lungo periodo di inattività. Vlad Chiriches, che ieri è uscito dopo mezzora nel match Romania-Montenegro per un infortunio al ginocchio, sarà visitato lunedì mattina a Villa Stuart dal Professor Mariani. Il difensore azzurro - scrive il sito ufficiale del club azzurro -  sarà accompagnato dal Responsabile dello staff medico del Napoli, Dottor Alfonso De Nicola.

Il rientro di Meret slitta ancora: può tornare tra 20 giorni

Quando tornerà Alex Meret? Difficile da capire. Il portiere ex SPAL soltanto in settimana ha cominciato a bloccare il pallone, ma potrebbe rientrare - come si spera di fare anche con Faouzi Ghoulam e Amin Younes - per la partita contro la Juventus in programma il prossimo 29 settembre.

Napoli, De Laurentiis lavora ad altri rinnovi milionari

Il Napoli ha già blindato diversi uomini nel suo organico ed è pronto a fare lo stesso con altri pezzi pregiati della rosa di Carlo Ancelotti. Il club azzurro sta inserendo clausole di risoluzione importante nei nuovi contratti dei suoi calciatori: per Kalidou Koulibaly parrebbe sia a 200 milioni di euro dopo il rinnovo ufficializzato sette giorni fa.

E lo stesso si vuol provare a fare con Piotr Zielinski, per il cui prolungamento la trattativa è in corso, così come per Elseid Hysaj. Per il polacco si lavora per alzare la clausola a 150 milioni circa e anche per il terzino destro si cerca una soluzione che possa evitare - si legge sul quotiidano - che il suo futuro torni in bilico la prossima estate.

San Paolo, via ai lavori per la nuova illuminazione

Aggiudicata la gara per l'impianto di illuminazione dello Stadio San Paolo, l'apertura del cantiere potrebbe già avvenire lunedì. I lavori ammontano a 2 milioni e 246mila euro mentre per i sediolini - si legge - bisognerà aspettare ancora qualche mese. Il bando dovrà essere validato dall'Anac (Autorità nazionale anti corruzione) e le gare non partiranno prima di novembre: i lavori quindi dovrebbero partire con il nuovo anno, in piena stagione agonistica ma i settori dovrebbero essere chiusi solo in parte.

Serie C, slittano ancora i calendari

Sembra che non ci sia pace per la Serie C, il terzo livello del calcio italiano che ancora non vede un inizio. L'appuntamento per il sorteggio dei calendari era fissato per domani, perà alla fine dovrà essere ancora rimandato. Perchè? Semplice, il Collegio di Garanzia del Coni non si è ancora espresso sull'attuale format della Serie B e ha fatto slittare il verdetto definitivo, di conseguenza anche i calendari di C sono stati rimandati. Ancora una pagina triste del nostro calcio. Ecco il comunicato ufficiale: "La Lega Pro, preso atto che la decisione del Collegio di Garanzia del Coni sul format del torneo di Serie B slitta alla prossima settimana "suo malgrado si vede costretta a rimandare i calendari. Seguiranno comunicazioni sulla nuova data nei prossimi giorni". 

Colpo del Benevento in amichevole: superata la Roma 2-1

Amichevole di lusso per il Benevento nella giornata di oggi. La squadra di Bucchi, ferma ancora dalla gara pareggiare con il Lecce, ha disputato un'amichevole con la Roma. Bucchi ha messo in campo la miglior formazione possibile, mentre Di Francesco ha dato spazio a molti giovani, facendo comunque scendere sul terreno di gioco Fazio, pastore e Kasdorp. Alla fine sono gli stregoni a esultare grazie alla rete di Roberto Insigne e Asencio, mentre nel finale il giovane Bucri accorcia le distanze, ma non basta. Vittoria di lusso per i beneventani, che continuano a dimostrare di voler tornare subito in Serie A.

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli