Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Pompei, tentano di rubare dei telefonini: presi

I carabinieri arrestano due stranieri in un centro commerciale


di  

CONDIVIDI:

Sab 30 Gennaio 2016 14:29


POMPEI. I carabinieri di Pompei hanno arrestato in flagranza di reato per tentato furto aggravato due cittadini georgiani: T.D., 34enne e A.D., 42enne, il primo domiciliato a Roma, il secondo a Napoli. Ieri sera, gli addetti alla sicurezza di un centro commerciale hanno richiesto l'intervento dei militari dell'Arma dopo aver notato i due forzare una vetrina con all'interno telefoni cellulari. I carabinieri sono intervenuti e li hanno arrestati.



Rapinò un farmacista a Torre Annunziata: arrestato

Il colpo fu messo a segno con due complici


di  

CONDIVIDI:

Sab 30 Gennaio 2016 14:03


POMPEI.  F.Z. di 39 anni, con la complicità di altri due pregiudicati, G.S. di 27 anni e A.V. di 39anni, gli ultimi due attualmente detenuti a Poggioreale, il 13 giugno 2015, si rese responsabile di una rapina ai danni del titolare di una farmacia a Torre Annunziata, nonché di diversi furti di autovetture.



Francesco Nuti picchiato per mesi dal badante

Denunciato il suo aguzzino, un georgiano 35enne


di  

CONDIVIDI:

Ven 29 Gennaio 2016 21:17


FIRENZE. Per mesi l'attore e regista Francesco Nuti è stato schiaffeggiato e maltrattato dal suo badante. Dal settembre 2006 Nuti è immobilizzato su una sedia a rotelle a causa di una paralisi della parte destra, conseguenza di un incidente domestico, che gli ha tolto anche la parola. Da allora lo ha accudito un cittadino georgiano di 35 anni, che ora però è stato scoperto, denunciato e, con una misura cautelare, allontanato dalla casa dell'attore a Prato.



Omicidio Carlino: assolto il boss Fiore Clemente

Sconto di pena anche per Domenico Pagnozzi. 


di  

CONDIVIDI:

Ven 29 Gennaio 2016 19:10


ROMA. Si è concluso, in Corte di Assise di Appello di Roma, presieduta dal Giudice  Giancarlo De Cataldo, il processo relativo all’omicidio di Giuseppe Carlino, vicenda per la quale  erano stati svolti  lunghi anni di attività di indagine dalla direzione distrettuale antimafia di Roma. Ieri pomeriggio la lettura del verdetto da parte del Presidente De Cataldo alla presenza di un folto gruppo di persone in una atmosfera carica di tensione, con i detenuti tra le sbarre ed altri collegati in videoconferenza.



Auto civetta si ribalta durante inseguimento: due arresti

Due rapinatori non si sono fermati all'alt, nella fuga sono caduti a terra e l'auto dei carabinieri che li inseguiva, per evitare di investirli, si è capovolta


di  

CONDIVIDI:

Ven 29 Gennaio 2016 17:45


SANT’ANTIMO. A bordo di uno scooter non si sono fermati all'alt, nella fuga sono caduti a terra e l'auto dei carabinieri che li inseguiva, per evitare di investirli, si è ribaltata: i militari, nonostante fossero feriti, sono usciti dall'abitacolo e hanno bloccato i due. E' accaduto a Sant'Antimo. Dopo aver ricevuto segnalazione di una rapina, appena commessa da due giovani a bordo di un motorino nei pressi dello svincolo dell'asse mediano Sant'Antimo/Casandrino/Aversa, la pattuglia ha intercettato lo scooter e gli ha intimato l'alt.



Camera di commercio, gestione illecita dei fondi: sequestro di beni

La Procura Regionale della Corte dei Conti per la Campania, ha disposto il sequestro di quasi 1,5 milioni di euro per l'illecita gestione dei contributi finanziari della Camera di Commercio di Napoli


di  

CONDIVIDI:

Ven 29 Gennaio 2016 15:41


NAPOLI. I finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Napoli, su delega della Procura Regionale della Corte dei Conti per la Campania, hanno sequestrato quasi 1,5 milioni di euro per l'illecita gestione dei contributi finanziari della Camera di Commercio di Napoli. Come fa sapere la guardia di finanza, le "condotte illecite" sono state commesse nel corso delle procedure di erogazione dei cospicui finanziamenti pubblici che, annualmente, l'Ente di piazza Bovio assegna a beneficio di numerose associazioni di categoria, per lo svolgimento di attività progettuali ed eventi d



Droga nell'airbag, sequestro da 500mila euro

Perquisizioni e controlli nei quartieri di Ponticelli, Barra e San Giovanni a Teduccio


di  

CONDIVIDI:

Ven 29 Gennaio 2016 15:20


NAPOLI. Mezzo milione di euro di hashish e marijuana nascosti in un garage e in un'utilitaria, tre arresti e 15 denunce. E' il bilancio di un servizio ad alto impatto condotto dai carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli, della Compagnia Poggioreale, con i rinforzi del Reggimento Campania e degli altri Comandi della regione. Per tutta la mattinata di ieri i militari hanno fatto perquisizioni e controlli nei quartieri di Ponticelli, Barra e San Giovanni a Teduccio.



Uno dei travel blog più importanti del mondo racconta bellezze e degrado di Napoli

Invitato dall'associazione "Ce simme sfasteriati": è solo la prima iniziativa, il nostro è un progetto di promozione turistica della città


di  

CONDIVIDI:

Gio 28 Gennaio 2016 22:28


“Ce Simme Sfasteriati” ospita a Napoli il travel blogger Adam Groffman dal 29 al 31 gennaio. Ci racconterà la città con le sue tradizioni sociali, culturali e gastronomiche. Un tour tra bellezze e abbandono a firma dell’influencer  che  con Travelsofadam.com si posiziona tra i primi 100 travel blog  di viaggio al mondo. Groffman ha raccolto l’invito di “Ce simme sfasteriati” che lo ospiterà nell’ultimo  weekend di gennaio affinché sia l’esperto viaggiatore a scoprire le bellezze e le ‘stranezze’ di Napoli. L’iniziativa è solo la prima, infatti il progetto di promozione turistica è ben più a



È morto il presidente dell'Ordine degli Avvocati di Napoli

Flavio Zanchini era entrato in carica nel marzo scorso. Si è spento oggi all'età di 73 anni.


di  

CONDIVIDI:

Gio 28 Gennaio 2016 19:23


NAPOLI. Si è spento oggi Flavio Zanchini, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli. I funerali sono in programma domani (venerdì 29 gennaio), alle ore 16, alla chiesa di San Giovanni Battista dei Fiorentini, in via Bertini al Vomero. Napoletano, 72 anni, Zanchini è un civilista da anni impegnato in prima persona nelle battaglie per la tutela della classe forense.



Scontro sulla Domiziana, muore 41enne di Bacoli

Nello scontro sono rimaste coinvolte anche una donna e le due figlie. 


di  

CONDIVIDI:

Gio 28 Gennaio 2016 18:46


NAPOLI. Scontro frontale tra una Twingo e una Lancia Musa sulla Domiziana tra Varcaturo e Licola. Nell'incidente è deceduto un 41enne di Bacoli, Luigi Carannante, mentre la donna di 43 anni con le due figlie piccole di 11 anni a bordo dell'altra autovettura sono state ricoverate in ospedale. Le tre donne non sono in pericolo di vita. Sul posto i vigili urbani di Giugliano in Campania. Il magistrato di turno ha disposto il sequestro della salma del 41enne. 



Pagine