Non è un caso che le università italiane abbiano la reputazione di essere tra le migliori al mondo. Per generazioni, molti dei giovani più promettenti d'Italia hanno deciso di lasciare la propria casa per studiare a Roma, dove si trovano alcune delle università pubbliche più prestigiose del Paese.

Dove vivere a Roma

Roma offre un'ampia varietà di opzioni abitative per studenti, tra cui appartamenti, monolocali e stanze condivise. Gli studenti possono scegliere tra un'ampia gamma di opzioni abitative che includono singole e doppie, nonché spazi più ampi come appartamenti con tre camere da letto.

Ma quali sono i quartieri migliori per gli studenti a Roma?

Ci sono molte opzioni, ma qui ce ne sono cinque che spiccano. Tra le prime c'è sicuramente il quartiere Prati, una delle zone più popolari per gli studenti. È vicino al Vaticano e ha tonnellate di negozi, caffè e ristoranti nelle vicinanze. È anche vicino alla stazione della metropolitana, quindi è facile spostarsi in città da qui. Proseguendo troviamo Testaccio e Trastevere, zone ideali se si vuole essere vicini a tutto ciò che accade in città. Ci sono tonnellate di ristoranti, bar e club nelle vicinanze, oltre a numerosi negozi.

Tra le opzioni non possiamo non citare il quartiere Flaminio che si trova nella zona ovest di Roma e offre una splendida vista sul lago di Bracciano e sulla campagna circostante. Gli studenti apprezzeranno la vicinanza ai mezzi di trasporto pubblico, compresa la linea A della metropolitana. Infine, c’è Garbatella; situato a sud del centro storico di Roma, questo quartiere è uno dei più antichi della città. Ha una vivace vita notturna e infinite opportunità di shopping nei mercati locali o nelle boutique di lusso.

Come affittare una casa per studenti: cosa serve

Se si è proprietari e si sta pensando di affittare il proprio immobile a un giovane, è importante conoscere le particolarità di questo segmento di mercato. Infatti, gli studenti non sono solo una fascia d'età con esigenze e richieste specifiche. Ecco alcuni consigli su come assicurarsi che l'esperienza di affitto sia positiva per entrambe le parti. Prima di affittare la propria casa è consigliabile controllare che sia tutto pronto. Si fa riferimento in particolar modo alle utenze. A tal proposito è opportuno informarsi riguardo i costi e le tempistiche consultando alcuni approfondimenti online sul contratto di luce gas, ad esempio.

Sarà, poi, necessario essere chiari sulle norme e sui regolamenti che disciplinano gli alloggi per studenti. Questo aiuterà a evitare malintesi in seguito. Prima del trasferimento è bene assicurarsi che tutti i contratti siano firmati da entrambe le parti. È buona norma che i locatori si rivolgano a un avvocato o a un notaio per la stesura di questi documenti, perché in questo modo si evitano discrepanze dovute a barriere linguistiche o all'errata interpretazione di alcune clausole (ad esempio, se una delle parti non capisce cosa significhi "no animali domestici").