Il Coronavirus "non se ne è andato" e con l'intensificarsi degli spostamenti delle persone bisogna prepararsi "a nuove ondate che si propagheranno molto velocemente",

dobbiamo essere pronti al fatto che "si svilupperanno rapidamente nuovi focolai".

L'avvertimento arriva dall'inviato speciale per il Covid-19 dell'Oms, David Navarro, intervenuto al programma della Bbc Radio's 4 Today.

In vista dell'allentamento delle restrizioni bisognerà continuare ad osservare il distanziamento fisico il più possibile ed isolarsi immediatamente in caso di infezione, ha poi raccomandato.