Domenica 31 ottobre 2021, alle ore 19:30, all'Ex Asilo Filangieri di Napoli, per Geografie del Suono #63, Marco Fagotti (chitarre, tastiere, elettronica) e Giovanni Ferri (saxofono contralto, fiati) presentano "SACRALE", concerto elettroacustico in sette movimenti con la partecipazione di Jonathan Maurano (batteria, percussioni, elettronica) e le immagini filmiche di Mauro Santini.

 

'Sacrale è un’opera musicale che attraverso “7 stanze sonore” racconta i passaggi di un percorso di evoluzione individuale. Simbolicamente questo percorso si snoda all’interno di una struttura immaginaria, il Sacrale, che è per metafora il luogo-condizione da cui si parte e il luogo-condizione a cui si giunge al termine del cammino. Ad ogni stanza corrisponde uno stato interiore che il suono cerca di descrivere nella sua essenzialità e nella sua particolarità. Ne scaturisce una tessitura compositiva mutevole ed emozionante, capace di trasformare il concerto in una occasione meditativa, di relazione speciale con il pubblico. Si utilizza la musica all'interno di luoghi sacri deputati al silenzio e alla relazione con se stessi per condurre un viaggio sonoro che ne richiama il grande potenziale trasformativo e spirituale. Il suono di Sacrale si muove intorno al pubblico in uno spazio circolare costruito dentro lo spazio fisico del luogo sacro; 6 monitor posti intorno all’area performativa (esafonia) aiutano lo spettatore a “posizionarsi idealmente all’interno dell’evento sonoro e fisicamente all’interno dell’ambiente acustico. L’effetto ha un impatto decisivo nella percezione sensoriale e nella ricostruzione delle immagini mentali che il concerto intende stimolare. La posizione dei monitor è ricavata dalla stella a sette punte che è la rappresentazione grafica del Sacrale' (dal comunicato stampa).

MS