Nell’Italia che faticosamente ma con costanza sta migliorando i suoi numeri relativi alla pandemia da Covid-19, ci sono territori, per il momento molto limitati geograficamente, che possono già dirsi molto più avanti. La provincia di Trapani è infatti arrivata a 28 giorni senza contagi, quota richiesta dall’OMS (l’Organizzazione Mondiale della Sanità) per poter dichiarare di essere “covid free”. Traguardo importante e non solo simbolico, dunque, che tra l’altro potrebbe essere raggiunto tra un giorno anche dalla provincia di Crotone, arrivata a 27 giorni senza nuovi contagi. Non a caso, del resto, Sicilia e Calabria sono state sin dall’inizio tra le regioni meno coinvolte dalla pandemia e sono ora tra quelle più avanti nel ritorno alla normalità. Trapani rappresenta dunque l’avanguardia di un’Italia che prova a mettersi alle spalle mesi di paure per guardare avanti con più ottimismo. Se l’ottimismo, almeno in certe zone, è giustificato, forse è però presto per lasciarsi andare a trionfalismi, perché subito dopo aver ottenuto il simbolico riconoscimento di provincia “covid free”, stando a tp24.it, tra Trapani e provincia sarebbero emersi quattro nuovi casi di coronavirus, tra Mazara del Vallo, Castelvetrano, Marsala e Calatafimi. Insomma, la strada che porta fuori dalla pandemia non è tutta in discesa e di tratti impervi ce ne saranno altri. L’importante è tener duro e veder calare progressivamente i numeri nazionali.