La Giorgio Risi Srl fondata e guidata da Giorgio Risi nel novembre del 1996, compie 25 anni. L’azienda è oggi un importante punto di riferimento nel mondo della pubblicità e della comunicazione, una vera eccellenza piemontese, e non solo, che nel corso degli anni ha consolidato rapporti con Clienti di fama nazionale ed internazionale quali:

Ferrero, Iveco, Mondadori, Vergnano, Buffetti, solo per citarne alcuni. Una realtà sempre pronta a guardare avanti, dinamica ed efficiente: una squadra di professionisti capaci di rispondere in modo preciso e puntuale alle richieste di un mercato in continua e rapida evoluzione.
In Lungo Dora Colletta a Torino e nella sede milanese di via Antonio Borgese, ogni anno centinaia di progetti vengono condivisi con agenzie, aziende e professionisti del settore, progetti che prendono forma per poi approdare in tv, in radio e nel web: una macchina produttiva e post produttiva a tutto tondo che conta su un organico di una quindicina di persone di comprovata esperienza.

“Venticinque anni è un primo traguardo importante, soprattutto considerando il contesto storico nel quale si sono collocati. Abbiamo veramente visto il mondo prendere derive pericolose e mercati vacillare in molte aree di business, inclusa la nostra.
La sopravvivenza all’interno di questi complessi scenari è legata principalmente all’intuizione, alla sorte e come dicono gli inglesi “right time right place”. E’ ovvio che devi essere pronto a riprogettare e riorganizzare idee e pensieri di fronte ai continui cambiamenti” spiega Giorgio Risi.

“Non credo ci sia una formula magica. Credo piuttosto che unire insieme idee e progetti,
sia pura alchimia. Il segreto per crescere? Ascoltare e avere l’umiltà di imparare, soprattutto da generazioni diverse dalla tua. Credo che tutti abbiano qualche cosa da dire e da dare quando vivono delle proprie passioni, giovani e vecchi, nessuno escluso. Questo è un mestiere che ti stimola, ti appassiona, ti fa mettere in gioco ad ogni “puntata” e ad ogni “partita”.
Il mio team è davvero straordinario, e lo dico con grande orgoglio; energia pura, pensiero e dinamica, un mix perfetto di idee e d’azione, sempre pronto ad accettare nuove sfide.
Il mio più grande ringraziamento va a loro, unito ovviamente a tutti quelli che nel corso di questi 25 anni mi hanno aiutato a crescere e consolidare questa realtà, regalandomi il grande privilegio di coronare questo meraviglioso sogno”.