E’ la casertana Antica Distilleria Petrone l’unica azienda del Sud Italia ad aver ottenuto il titolo di “Brilliant Italian Company 2022”, il riconoscimento dato da Kotler, il padre del marketing moderno, alle circa 30 aziende italiane scelte e inserite nel volume Essential of Modern Marketing – Made in Italy edition”.

Il libro di Kotler & partners, presentato il 26 novembre al Campus H-Farm di Roncade (TV), contiene oltre 30 casi di studio di aziende italiane brillanti di diversi settori e rappresenta il primo volume di marketing al mondo che presenta storie di successo legate a uno specifico Paese. Tra le altre aziende presenti nel volume nomi prestigiosi del calibro di Lamborghini, Danone e Bauli, giusto per citarne alcuni.   

Ad analizzare il caso studio dell’Antica Distilleria Petrone è stato il marketing manager Domenico Casaleno, calabrese di origine ma campano di adozione, che nel volume ha messo in evidenza il rapporto vitale tra l’Antica Distilleria Petrone e il suo territorio di appartenenza, di cui valorizza le icone e impiega i prodotti più famosi come il latte di bufala. Dal 1858 l'azienda, alla quinta generazione ormai con Andrea Petrone, lega la sua identità in modo indissolubile alle tradizioni innovandole costantemente grazie anche ad un’intensa attività di marketing che ne identifica valori e posizionamento ben definiti e differenziati rispetto ai competitor. All'interno del volume "Essential of Modern Marketing" Casaleno racconta il Marketing Mix dell'azienda, ovvero tutte le azioni di marketing afferenti alle 4P (Produtc - Pricing -Placement - Promotion) che hanno permesso all’Antica Distilleria Petrone di innovare mantenendo ancorati i propri prodotti alle vecchie ricette risalenti ai tempi dei Borbone e conquistare nuovi target di consumatori.