Un'app per tracciare la mappa del rischio del contagio. Si chiama AllertaLOM e come logo ha il simbolo della Protezione Civile. «Scaricatela tutti e compilato il questionario, assolutamente anonimo, che si trova nella sezione "coronavirus", dove si chiede, oltre al sesso e all'eta del soggetto, anche se si hanno avuto sintomi o se si è entrati in contatto con persone positive. Questo aiuterà i nostri virologi per tracciare la mappa del rischio del contagio e per fini statistici». A dirlo è il vicepresidente della Regione Lombardia, Fabrizio Sala, nel corso della consueta diretta Facebook pomeridiana per fare il punto sull'emergenza coronavirus. «L'app non sostituisce nessun test - ha specificato Sala - e non sostituisce alcun consulto medico».