Gemelli uccisi, l'esito choc dell'autopsia: «La bimba è stata strangolata a mani nude». Strangolata a mani nude dal padre. È quel che risulta dai primi esiti dell'autopsia sul corpicino della 12enne Elena, uccisa con Diego, il fratello gemello,

dal padre 45enne Mario Bressi nella notte tra venerdì e sabato scorso nella casa di vacanza di Margno (Lecco), in Valsassina, dove erano da qualche giorno in vacanza. Come riporta Leggo.it, l'uomo, che dai primi accertamenti medico

legali risulterebbe aver strozzato anche il figlio, dopo il duplice omicidio si è tolto la vita buttandosi dal Ponte della Vittoria. Nel pomeriggio è stato effettuato l'esame autoptico solo sul corpo della bambina.