Torna la paura da terremoto in Irpinia, terra pesantemente colpita dal sisma del 1980, ancora indelebile nei ricordi di chi c’era. Poco fa è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 nella zona di Sant’Angelo dei Lombardi (Avellino). La scossa, registrata dalla sala sismica di Ingv alle 17.18 alle coordinate geografiche (lat, lon) 40.93, 15.16. Il terremoto è stato localizzato a una profondità di 12 chilometri. E proprio il comune di Sant’Angelo risultò uno dei Comuni più colpiti dal terremoto dell’Irpinia del 1980, facendo registrare 482 vittime.