Letteratura e arte, due risorse fondamentali contro l’isolamento e l’esclusione al tempo del Covid. Spinti dal desiderio di sentirsi uniti, vicini e con la volontà di non doversi fermare mai, nasce l’organizzazione di questo incontro, promosso dal gruppo letterario “Per non fermare la mente", che ha scelto come protagonista la voce e lo scatto narrante di Nicola Scanga, che si porta dietro non solo l’amore per l’arte attraverso la fotografia, ma anche per la poesia, la sua passione per il Sud e il desiderio di abbattere questa pandemia che sta rendendo critica la situazione di vivibilità in tutto il mondo.

Nasce così un evento in cui i partecipanti sono felici di esserci, per sentirsi ancora una volta brillanti, sereni e con l’auspicio di allontanare per sempre questo Covid. L’evento si terrà venerdì 9 aprile sulla piattaforma Googlmeet. Parteciperanno: Marika Vangone (scrittrice) e Consiglia Carbone (docente) che leggeranno alcune poesie.

Coordina la manifestazione Elvira Miranda, docente e pasionaria indomita della letteratura italiana.

Interverranno gli alunni Sofia Rea, Isabella Toscano. Seguiranno la manifestazione portando i saluti: Antonia Grippa (presidente dell’associazione Amici della Floridiana),  Michela Mortella (presidente di Filitalia International Chapter di Napoli), Jussara Alvarez (amica rappresentante Brasile).

Non poteva mancare il tocco e la melodia del maestro Antonio Ferraro, musicista nonché presidente della ProLauro. Dirige e coordina l’evento artistico la giornalista e scrittrice Filomena Carrella.

L’autore Nicola Scanga presenzierà parlando delle sue poesie, ma anche della fotografia, sua eterna compagna di vita. Ha appoggiato e sostenuto l’evento il gruppo letterario “Per non fermare la mente", che è  formato da: Luisa Ambrosio, Consiglia Carbone, Emilia Carrella, Filomena Carrella, Pina Franzese, Elvira Miranda, Sofia Rea, Isabella Toscano, Marika Vangone in collaborazione con l’associazione “Amici della Floridiana" e il patrocino della “Prolauro".

Venerdì 9 aprile alle 18,00 sulla piattaforma Googlemeet