Tutto pronto per l’emozionante apertura della prima edizione di “Al di là della visione-Film Festival di Architettura e Design di Afragola” che si svolgerà in due sedi, cinema Gelsomino di Afragola e Mav di Ercolano, dall’ 1 al 3 dicembre 2021, madrina dell’evento Violante Placido. L’evento nasce dalle attuali riflessioni, a livello internazionale, sulla periferia come centro e dall’esigenza di creare occasioni di confronto creativo nelle periferie con la prospettiva di innescare un volano di interessi e collaborazioni per la rigenerazione urbana e sociale nei contesti insediativi disagiati. Il Festival si propone di creare incontri, relazioni, dibattiti e di trasmettere, anche a chi abita in realtà degradate, visioni nuove e possibili grazie alla partecipazione di professionisti e artisti accreditati in Italia e all’estero. La kermesse prevede una rassegna di film documentari e di animazione, tavole rotonde, workshop, eventi dedicati ai temi di architettura e urbanistica in collaborazione con il Diarc, Inu Istituto Nazionale Urbanistica, l’Ordine degli Architetti e Paesaggisti di Napoli e della Campania, il Goethe Institut. Il festival si avvaledel patrocinio del consolato Generale di Germania, l’ambasciata di Germania e della Università Orientale di Napoli Unior. La manifestazione è organizzata da Gabbianella Club Events con il contributo del ministero per i Beni e le Attività Culturali (Direzione Generale per il Cinema) e del Comune di Afragola, la direzione artistica è affidata alla regista e produttrice di documentari Carmen Tè. Sebastiano Paciello, direttore organizzativo dell’Afragola Film Festival; coordinatori di progetto Valerio Caprara e Francesco Domenico Moccia. Tra gli eventi segnaliamo il 2 dicembre al Mav di Ercolano conversazione e presentazione libro “Quo Vadis Architetto” di Giorgio Scianca, “Cinemae Architettura”, mentre nel pomeriggio del 2 dicembre al cinema Gelsomino di Afragola si presenta in prima italiana il film documentario “Inside Prora” della regista Nico Weber. Sarà presente anche l’onorevole Vincenzo Spadafora autore del libro “Senza riserve”. Il 3 dicembre mattina ad Afragola l’evento “Ripensiamo le periferie” a cura di Flegrea Photo mentre al Mav di Ercolano Valerio Caprara modera l’ incontro con gli scenografi Lino Fiorito, Silvio Motta, i produttori Angelo Curti e Diego Biello sul tema “L’architetto, lo scenografo, l’artista, il produttore: vivere e lavorare in Italia e all’estero”. L’intero programma del festival è consultabile su afragolafilmfestival.it.