NAPOLI. Nella sala Pignatiello di Palazzo San Giacomo la presentazione della V° edizione della gara podistica “Corri per… abbattere le disabilità”. Non solo un evento sportivo ma anche un importante momento per riflettere sul tema delle disabilità. La manifestazione si terrà domenica 8 settembre dalle ore 8,30 presso lo stadio militare Albicci. La manifestazione, che giunge quest’anno alla quinta edizione, si colloca nell’ambito del campionato nazionale ASC – Associazioni Sportive Confederate e vedrà gli atleti partecipanti a confrontarsi su un percorso di 10 km.  Testimonial dell’evento il campione di pugilato Patrizio Oliva, il campione europeo Stefani Mei, e Gianni Sasso, bomber al campionato di calcio amputati e maratoneta. L’evento sarà ripreso e trasmesso in diretta dalle telecamere di Capri Event ed in contemporanea sulla pagina Facebook dalle ore 8. “Oltre mille gli atleti iscritti quest’anno alla competizione provenienti non solo dalla Campania, ma anche da Lazio, Puglia e Toscana – racconta Alfonso Iavarone, presidente dell’Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile che organizza ogni anno l’evento – Il tema scelto è stato una sfida nella sfida: parlare di disabilità, o per meglio dire di “diverse abilità” apre sottotemi complicati, come quello delle “barriere architettoniche” e della “percorribilità”. La competizione è aperta ovviamente anche agli atleti diversamente abili per cui è stato cruciale, e non semplice, fare in modo che tutto il percorso fosse accessibile. Scegliendo in oltre quartieri quali Poggioreale, Vicaria, Vasto, Foria per questa competizione vogliamo anche dimostrare che Napoli non è solo via Caracciolo, ma esistono realtà virtuose che riescono a lavorare bene sul territorio anche in aree “complicate” come la nostra”. Alla partenza prenderanno parte il Generale Esposito, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e l’organizzatore Alfonso Iavarone. Nell’ambito della manifestazione sarà in oltre possibile assaggiare le prelibatezze del ristorante Il Poggio,  sponsor tecnico della manifestazione.