È stato presentato giovedì 14 novembre, alle ore 17,00, presso l’Archivio Storico di via Scarlatti, 30, il nuovo libro di Lady Ghost, la giornalista Anna Maria Ghedina, dal titolo “Sir Andrea Frankfourth ed il tesoro degli Incas”, Terre Blu Editore, il primo della collana MYLORD, una saga avventurosa, romantica, misteriosa ed appassionante che sicuramente catturerà il lettore grazie ai suoi protagonisti. Tante le persone, i giornalisti, i fotografi, gli addetti ai lavori e gli amici accorsi nel locale vomerese, in stile molto british, per essere presenti al lancio della nuova collana della casa editrice casertana. Ha moderato il giornalista Antonio D’Addio. Molto apprezzato l’intervento di Nino Daniele, che ha elogiato l’operato della Ghedina e le ha augurato un meritatissimo successo ribadendo che lui ci sarà sempre negli eventi culturali e di spessore. Direttamente da Roma l’altra relatrice, Mariangela Petruzzelli, giornalista, ideatrice di Miss Chef e referente degli incontri Matera/Malta, che ha analizzato il libro sia dal punto di vista stilistico che del contenuto. Grande successo hanno riscosso anche le letture degli attori Nicola Coletta e Germana Cirelli, che sono i protagonisti dello spot promozionale della saga, interamente realizzato a Villa Domi (film maker Giuseppe Moggia) e che sta girando in rete, sul web e su tutti i canali di comunicazione. Numerosi i giornalisti intervenuti e interessanti le domande che il folto pubblico ha rivolto all’autrice, che ha creato dalla sua fantasia un personaggio che piacerà sicuramente: Sir Andrea Frankfourt, aristocratico della swinging London, granduca di Blakeneys candidato alla Camera dei Lords, è alle prese con una serie di omicidi, hanno assassinato il carissimo amico l’archeologo Tony Render, che lo porteranno ad indagare sul tesoro scomparso degli Incas. L’ambientazione è nella Londra di metà anni ‘70 inizio anni ‘80.  Il romanzo è dedicato ai genitori della Ghedina (A Rudy e Silvia Innamorati forever) consta di 242 pagine e costa 16 euro.  Presenti anche l’editore di Terre Blu, l’architetto Giuseppe Coppola, Luana Cavazzuti, ufficio stampa della casa editrice, Francesco Messore, grafico della copertina, Luigi Libra, cantautore napoletano e attore, prossimamente nelle sale cinematografiche con il film Terra Viva, di cui è protagonista, Gilda Valenza, fotoreporter dei Vip. Al termine è stato presentato un cocktail, preparato dal bar manager Salvatore D’Anna, intitolato MYLORD, in onore della saga, e che farà parte della carta dei drink dell’Archivio Storico. Un Cocktail dal sapore affumicato, con ispirazioni trasversali tra Tropici, Londra e isole del Mediterraneo, si prepara nel mixing glass, si serve in una coppetta da cocktail gelata e si decora con scorzetta di limone.

Foto di Gilda Valenza