Parte l'operazione "estate sicura" sull'isola di Capri. Dalle scorse ore è operativo il presidio fisso di pronto intervento collocato sul porto di Marina Grande. 

A garantire il servizio è la Bourelly Health Service, i cui operatori altamente specializzati garantiscono in caso di necessità il primo soccorso a turisti, cittadini, operatori commerciali e pendolari dell'isola. Gli operatori sanitari di BHS garantiscono anche l'eventuale somministrazione di test covid alla popolazione residente ed ai visitatori. 

"Anche quest'anno assicuriamo i servizi di prima assistenza sull'isola - spiega Guido Bourelly, amministratore di BHS. Le statistiche degli anni precedenti evidenziano che le richieste di soccorso, che solitamente si concentrano nei giorni del week end, riguardano prevalentemente casi di: lipotimia (sensazione di svenimento in cui il paziente avverte l’incombenza della perdita di coscienza), chinetosi (disturbo neurologico molto diffuso tra i viaggiatori), crisi di panico, ferite lacerocontuse, lesioni ossee. La nostra ambulanza e i nostri operatori a Capri sono a supporto del servizio 118 e la scelta di collocare il nostro presidio sul Porto di Marina Grande è strategico, visto il grande afflusso di turisti e visitatori che giunge sull'isola nei mesi estivi".

La presenza stabile dell'ambulanza di BHS a Capri, in aggiunta a quella ordinaria del servizio di emergenza della Asl Napoli 1 Centro, favorisce in caso di necessità un intervento aggiuntivo e tempestivo nelle procedure di primo soccorso.