I vicoli di Napoli, la storia, i personaggi, le curiosità: tutto a misura di bambini. Sono appena state pubblicate la Mappa e la Guida di Napoli per bambini: grande formato per piccoli esploratori. Gli autori sono genitori del sito di viaggi Viaggiapiccoli. Due prodotti scritti dalle famiglie per le famiglie e ideati con un occhio attento a una città a misura di bambini.

“È un prodotto semplice e pratico,ispirato molto anche a mappe e guide che abbiamo visto e comprato all’estero nei nostri viaggi”, spiegano Cristina Zagaria e Francesco De Rosa di Viaggiapiccoli. “Con i nostri gemelli, Enrico e Giulia, che oggi hanno dieci anni, viaggiamo da quando avevano meno di un anno. Ma anche per una famiglia di viaggiatori lo scoglio più difficile è far camminare i bambini in città. Sbagliando e imparando abbiamo capito che ogni città doveva essere trasformata in un gioco, ogni visita in una caccia al tesoro. E da napoletani abbiamo deciso di trasformare la città in un grande gioco per le famiglie. Nasce così Viaggiapiccoli(www.viaggiapiccoli.com) in due formati: la mappa e la guida, curatigraficamente da Elena Valli (@elegrafica)”.

Sponsor della mappa è la compagnia marittima Alilauro, azienda leader nel settore dei collegamenti marittimi veloci, dal forte radicamento nel golfo di Napoli. “Stiamo lavorando per realizzare le mappe in ogni città e siamo molto orgogliosi di essere partiti da Napoli”, dicono gli autori.

“Le mamme e i papà napoletani hanno molta voglia di scoprire e vivere la città a misura di famiglia. Ho conosciuto guide bravissime che fanno laboratori e intinerai per bambini, ma è anche bello visitare e scoprire la città con la propria famiglia e conservare ricordi personali. E poi ci sono i turisti: la guida e la mappa sono nate per dare loro uno strumento facile e pratico per innamorarsi della città”, sottolinea Annarita Mautone responsabile della pagina facebook@campania.viaggiapiccoli  e del sito www.napoli.viaggiapiccoli.com.

L’idea della mappa è semplice, intuitiva, ma densa di contenuti (storia-geografia-tradizioni- dialetto). Su fronte c’è la cartina della città con monumenti, strade, piazze più importanti da vedere, ma c’è anche una caccia al personaggio: il bambino deve trovare e riconoscere dieci personaggi simbolo e scoprire poi sul retro la loro storia, proprio come un vero viaggiatore. Sul retro: curiosità, storie e giochi e soprattutto c’è una seconda caccia al tesoro grazie a cui il bambino può ricevere via mail un diploma da stampare a casa e da colorare.

La mappa ha avuto anche il sostegno di Mariaceleste Lauro, mamma e amministratrice delegata del Gruppo Lauro: “Il sostegno alla mappa di Viaggiapiccoli conferma l’attenzione prioritaria di Alilauro e dell’intero Gruppo per i bambini, innestandosi nel solco di una serie di iniziative volte a migliorare l’esperienza di viaggio dei più piccoli e dei loro genitori”,  sottolinea Mariaceleste. “Un’attenzione che si traduce, per esempio, nella presenza dei fasciatoi a bordo delle unità e nel noleggio gratuito di passeggini nelle aree portuali, ma anche nel servizio di accompagnamento per minori nel corso del viaggio e nella bag ‘Alikids’, un cadeau per i bambini, che vi trovano al suo interno gadget e albi da colorare. Tutte iniziative pensate per i turisti, ma prima di tutto per le famiglie campane”.

La guida, invece, propone dieci itinerari da fare a piedi con i bambini. Più che una vera guida è un libro gioco, con informazioni e indirizzi, ma anche quiz, indovinelli, disegni, per scoprire Napoli e tornarci infinite volte. “Abbiamo inserito anche quartieri periferici della città e luoghi e museo poco noti -aggiungono gli autori di Viaggiapiccoli- perché Napoli è davvero un immenso tesoro da scoprire e riscoprire. Anche chi ci è nato e ci vive non la conosce davvero. Ci piacerebbe anche, infatti, che la mappa di Napoli fosse adottata dalle scuole per portare i nostri bimbi fuori dalle aule, alla scoperta della loro città”.

Mappa e guida di Napoli si possono comprare direttamente sul sito di Viaggiapiccoli e per ora in due librerie specializzate in libri per ragazzi: Il Mattoncino e Bibi libreria per ragazzi.

“Da anni realizzo laboratori itineranti e letture negli spazi pubblici di Napoli -racconta Cinzia Boggia- perché cercavo luoghi a portata di tutti, come Capodimonte, Il Virgiliano, la villa Ccmunale i musei e dalla mia esperienza ho capito che non esisteva per il Napoletano e per i turisti una guida per i bambini. Io come libreria mi adopero per informarmi e trovare i luoghi a misura di famiglia, ma i genitori e i turisti? La mappa e la Guida di Napoli sono uno strumento importantissimo, che serviva. Io davvero userei la guida come testo nelle scuole, perché i bambini hanno bisogno di conoscere la loro città e i suoi luoghi”.

Questo il link alla mappa di Napoli https://www.viaggiapiccoli.com/mappa-di-napoli-per-bambini/