Grande è l’emozione del team del Goethe-Institut Neapel per la riapertura delle attività al pubblico. Ritornano le attività in presenza e in formato ibrido: sia le manifestazioni culturali che i corsi di lingua. Come da tradizione, in concomitanza con la “Giornata Europea delle Lingue”, il Goethe-Institut invita a conoscere la sede sita a Palazzo Sessa, un luogo ricco di fascino e di storia, una dimora aristocratica, per secoli meta dei visitatori del Grand Tour. Mercoledì 22 settembre 2021 sarà possibile visitare i locali dell’istituto, incontrare la direttrice e tutto il personale docente e non docente.

CORSI E CONCORSO! DUE BICI IN PALIO!

La bici è il mezzo del futuro. È veloce, leggera, mantiene in forma e porta ovunque. Chi viaggia in bici non resta intrappolato nel traffico, non aspetta l’autobus, non trascorre il suo tragitto in vagoni sovraffollati e soffocanti, ma al contrario può esplorare la città individualmente e ogni giorno in modo nuovo. Il Goethe-Institut, che già da anni si impegna a contrastare il cambiamento climatico e promuove numerose iniziative volte a favore della mobilità sostenibile, mette in palio tra tutti gli studenti che si iscrivono in autunno una nuovissima, fiammante city bike Lazzaretti. 

Dalle ore 10 alle ore 18, le insegnanti offriranno agli interessati allo studio del tedesco delle giocose lezioni di prova gratuite e tutte le informazioni per iscriversi ai corsi di lingua. In programma quest’anno un training speciale “Tedesco per il lavoro” pensato per chi desidera migliorare il proprio livello linguistico e collaborare con le aziende tedesche.

Chi è interessato ad acquisire un certificato, potrà inoltre ricevere dalle insegnanti madrelingua tutte le informazioni sugli esami di tedesco e le certificazioni riconosciute a livello internazionale. Infatti il Goethe-Institut è ufficialmente accreditato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca come Ente Certificatore per la lingua tedesca.

Per chi si iscrive durante questa giornata è previsto uno sconto del 10% sui corsi estensivi e semi-intensivi, oltre alla possibilità di vincere una city bike Lazzaretti. Per tutti gli iscritti è previsto un simpatico gadget per ciclisti.

 

LA MOSTRA!

Ad attendere gli amanti della nona arte sarà una retrospettiva delle più belle copertine dell’avant-verlag, casa editrice berlinese che dal 2001 pubblica fumetti e graphic novel per tutti gli amanti della grafica, dell'arte e della letteratura. La mostra 20 anni avanti presenta due decenni di cover dai colori pop e tratti ammiccanti. 

La giornata delle porte aperte si svolgerà nel pieno rispetto delle normative vigenti anti-covid. Per visitare la sede e la mostra è richiesta la prenotazione, l’ingresso è libero per chi desidera informarsi sui corsi di lingua. A tutti i visitatori è richiesto di esibire il green pass.

 

L’INCONTRO con… ANGELA MERKEL!

Sempre mercoledì 22 settembre, alla vigilia delle elezioni del parlamento tedesco, che si svolgeranno il 26 settembre 2021, il Goethe-Institut invita a un incontro in digitale con Massimo Nava, autore e giornalista esperto della Germania contemporanea. In un colloquio con la direttrice Maria Carmen Morese, il noto editorialista del Corriere della Sera presenterà la biografia della “donna che ha cambiato la storia”. Ad Angela Merkel, la “donna più potente d’Europa”, Nava ha infatti dedicato un ritratto appassionato. “Destino e carattere influenzano la storia di ogni individuo. Nel caso dei leader, si sommano alla capacità di andare oltre il quotidiano, di diventare visionari senza essere ingenui” scrive Massimo Nava, che in questo libro racconta la vita di una donna eccezionale, protagonista assoluta della storia recente d’Europa. Nava racconterà chi è Angela Merkel, come i sedici anni del suo cancellierato hanno plasmato la Germania e l’Europa e qual è il legame della Cancelliera con Napoli. 

Interviene con un saluto Domenico Ciruzzi, presidente del Premio Napoli.

L’evento è un’anteprima della presentazione del libro in presenza dell’autore Massimo Nava con Enzo D’Errico e Titti Marrone previsto il 7 ottobre 2021 presso il Palazzo Reale di Napoli e organizzato dal Premio Napoli in collaborazione con il Goethe-Institut di Napoli.

Massimo Nava è editorialista del “Corriere della Sera”, dopo essere stato corrispondente da Parigi e inviato sui principali avvenimenti italiani e internazionali, fra cui la mafia, gli anni di piombo, il terrorismo, la caduta del Muro di Berlino, le guerre in Somalia, ex Jugoslavia e Iraq, il genocidio in Ruanda, i massacri a Timor Est, la rivoluzione in Indonesia. È autore di numerosi saggi tra cui “Germania-Germania” (Mondadori 1990) e “Storia della Germania dopo il Muro” (Rizzoli-Bur 2019). È anche autore di numerosi romanzi.

Online: 22 settembre ore 18.30, Zoom-Meeting: solo con registrazione fino al 21/09: info-neapel@goethe.de
Trasmissione in diretta sulla pagina facebook del Goethe-Institut Neapel

 

LA RADIOPOESIA!

In occasione della Giornata mondiale della traduzione che si svolge ogni anno il 30 settembre, il Goethe-Institut Neapel presenta Radiopoesia, la piattaforma per voci della poesia contemporanea italo-tedesca. L’innovativo progetto promosso dall’istituto di cultura tedesco e a cura del collettivo Wandering Translators alias Daniela Allocca, Rosa Coppola e Beatrice Occhini, mira ad attirare l'attenzione sulla poesia contemporanea in lingua tedesca e a promuovere lo scambio con i poeti italiani. 

Dopo aver ospitato le coppie formate da Dagmara Kraus /Carmen Gallo (2018) e da Daniela Seel/Ferdinando Tricarico (2019), i protagonisti della terza edizione di Radiopoesia sono il poeta tedesco Nico Bleutge (Kranichsteiner Literaturpreis 2017) e la poetessa italiana Azzurra D’Agostino (Premio Carducci 2014).

L’incontro avviene all’interno dello spazio transmediale della radio per intessere un dialogo su lirica, affinità e natura muovendo dalla raccolta „nachts leuchten die schiffe” (2017) pubblicata da Nico Bleutge per C.H. Beck.

La terza edizione di Radiopoesia si presenta in un nuovo formato ibrido: il pubblico potrà seguire la diretta al RIOT studio e online sulla radio. Fin dalla prima edizione il progetto ha utilizzato la trasmissione radio in diretta come amplificatore divulgativo. Radiopoesia 2021 si avvale della collaborazione con due canali radiofonici e riprende così una cooperazione italo-tedesca già sperimentata durante il festival Altofest (giugno 2021): tra Radio Leib, la prima radio di comunità a Napoli, un progetto di Teatringestazione in collaborazione con il Goethe-Institut Neapel, e Cashmere Radio Berlin.

In collaborazione con RadioLeib, Teatringestazione, Cashmere Radio Berlin e Riot Studio Napoli.