I prossimi giorni, e almeno fino al weekend, saranno contrassegnati da un via vai di perturbazioni atlantiche che faranno peggiorare il tempo dapprima al Centro-Nord, poi anche al Sud.

Il team del sito iLMeteo.it avvisa che al maltempo in atto in queste ore al Nord e in Toscana, seguiranno altre fasi decisamente molto instabili e ancora con bersaglio principale il Nord (specie i settori orientali) e il Centro (in primis la Toscana).

Come se non bastasse in presenza di precipitazioni le temperature caleranno diffusamente di parecchi gradi fino a raggiungere valori addirittura sotto la media del periodo.

Inizialmente il Sud sarà un'isola felice dove non ci saranno precipitazioni e addirittura le temperature potranno salire fino a superare i 30°C in Puglia nella giornata odierna.

Presto però anche il Meridione verrà raggiunto dall'ennesima perturbazione atlantica che avrà tutta l'intenzione di compromettere il tempo nel prossimo weekend.

 

NEL DETTAGLIO

Mercoledì 12

Al nord: instabile sul Triveneto, poi Emilia Romagna orientale.

Al centro: qualche precipitazione sugli Appennini.

Al sud: piovaschi sul basso Tirreno.

 

Giovedì 13

Al nord: rovesci e temporali su Triveneto, Emilia Romagna e Lombardia.

Al centro: a tratti instabile con temporali sparsi.

Al sud: in gran parte stabile.

Tra venerdì e sabato nuova intensa perturbazione.