Organizzare una festa sorpresa è un ottimo modo per celebrare una ricorrenza facendo sentire il festeggiato al centro dell'attenzione. Per realizzarne una perfetta dobbiamo considerare moltissimi fattori. Si deve scegliere il mood adatto, organizzare il buffet e creare la giusta atmosfera in base all'occasione. Vediamo alcuni consigli per stupire tutti.

Come muoversi per organizzare una festa a sorpresa a regola d'arte

Innanzitutto, bisogna scegliere il mood della festa, formale o informale. Non c'è una scelta giusta o una sbagliata, tutto dipende dalle caratteristiche del festeggiato e dalla ricorrenza che si vuol celebrare. L'importante è la coerenza. Se ad esempio è stato scelto un mood formale, ogni ambiente della location dovrà adeguarsi di conseguenza. È importante non dimenticare di avvertire gli invitati, in modo che abbiano un dress code adeguato.

Un’idea originale è senza dubbio la festa a tema. Se il festeggiato è amante, ad esempio, di Harry Potter, si sentirà ancor più amato e apprezzato. Ovviamente è richiesta la collaborazione degli invitati, che sono tenuti a vestirsi di conseguenza, mentre l'organizzatore dovrà allestire decorazioni a tema. Fondamentale è anche preparare l'outfit per il festeggiato, in modo che possa travestirsi. Se non avrà un costume ci sarà il rischio che si senta a disagio proprio al suo evento, e l'atmosfera sarebbe irrimediabilmente rovinata.

Altro aspetto fondamentale per una festa a sorpresa perfetta è il buffet, che non può essere trascurato. Organizzando un buffet ogni invitato potrà servirsi da solo e scegliere ciò che più gli piace. Sul tavolo da buffet devono essere presenti, oltre alle portate principali, vari stuzzichini, comodi da mangiare anche in piedi. Per renderlo ancora più ricco si può optare per dei prodotti di pasticceria freschi da affiancare alla torta, reperibili il giorno stesso della festa grazie ai numerosi servizi di home delivery. Per quanto riguarda le bevande, è meglio collocarle su un tavolo separato da quello del cibo, per evitare che si formino code fra gli invitati. Scegliendo il giusto mix tra bevande alcoliche e analcoliche si può sicuramente accontentare tutti, anche se lo spumante per il brindisi non può sicuramente mancare.

L'allestimento della casa, come già accennato, va realizzato pensando al tipo di festa. Per un evento a tema si possono scegliere decorazioni che richiamino quel tema, mentre per una serata più formale anche le decorazioni devono essere sobrie. L'importante è far sentire gli ospiti a proprio agio, creando spazi di conversazione comodi ed eventualmente spostando qualche mobile per ampliare gli ambienti, oppure scegliere delle piante per rendere accogliente l’ambiente, come la Sanseveria. Per la riuscita dell’evento, bisogna infine creare l'atmosfera e scegliere la musica, fondamentale per rendere il tutto indimenticabile. Il mood della festa sarà quello che colpirà maggiormente sia gli ospiti che il festeggiato. Importante è la scelta delle luci e della musica coerenti con il tema.