Sono ancora un chiaro punto di riferimento, anche nell’era del turismo 4.0, in cui gli smartphone aiutano a prenotare il viaggio e la realtà aumentata anticipa le atmosfere e i luoghi della meta prescelta. Ma le agenzie di viaggio non scompaiono, anzi.
E si ritrovano, tutte insieme, nel suggestivo castello del borgo medioevale di Limatola, in provincia di Benevento, per il gran galà di Natale del network “Agenzia per Amica”, che ingloba 200 agenzie di viaggio nel centro e sud Italia e 50 tour operator che operano nel mercato nazionale e internazionale.
Un evento in programma sabato 14 dicembre allo scopo di rafforzare sinergie e partenariati, al quale prenderanno parte anche istituzioni e realtà produttive della Campania, e non solo. E c’è particolare attesa per i premi che, secondo tradizione, “Agenzia per Amica” assegnerà alle realtà più virtuose dell’anno solare 2019 che va a concludersi.
“Il ruolo delle agenzie di viaggio continua a essere fondamentale per orientare l’utenza e affiancarla, prima, durante e dopo la scelta dell’itinerario – spiega Achille Lauro, general manager di Achille Lauro group, che ingloba il network Agenzia per Amica  – e la tecnologia, a cominciare dalle opportunità online, va vista più come un imprescindibile alleato che come un nemico da combattere”. L’evento è organizzato con il sostegno, tra i main sponsor, di Italo, B-Rent, Kappa viaggi e della cantina vinicola La Guardiense, interprete di qualità delle eccellenze vitivinicole del Sannio, che – anche a conferma della crescita dell’appeal del suo territorio – sarà dunque, per una sera, orgogliosa capitale del turismo.