Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
  • ROMA (ITALPRESS) - Secondo i dati del bollettino del ministero della Salute, sono 36.265 i nuovi casi Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Italia, rispetto agòi 8.944 di ieri. I tamponi effettuati sono 228.707 contro i 63.549 di ieri, con un tasso di positività che si porta al 15,8%. Per quanto riguarda i decessi, sono 128 contro i 70 fatti segnare ieri, per un totale da inizio pandemia che si porta a quota 174.300. I ricoveri vedono 22 nuovi ingressi per le terapie intensive, in calo di 11 unità, per un totale di 288, mentre i ricoveri ordinari calano di 205 unità per un totale di 7.339. Per quanro riguarda le regioni, è il Veneto a far segnare il numero più elevato di casi (4.939), seguito da Lombardia (4.654) e Campania (3.143).
    (ITALPRESS).
    -foto agenziafotogramma.it-

  • ROMA (ITALPRESS) - Matteo Santoro e Chiara Pellacani hanno conquistato la medaglia di bronzo agli Europei di tuffi a Roma nella prova dei 3 metri sincro mista. I due atleti romani si confermano dunque sul podio continentale con 283.56 punti, battuti solo da Germania (294.69) e Gran Bretagna (290.76), rispettivamente oro e argento. "Sono contentissima, oggi c'erano molte aspettative su di noi perchè l'anno scorso abbiamo vinto e in più in casa c'era molta pressione - ha dichiarato Pellacani - C'è stato qualche piccolo errore rispetto alle altre coppie, però comunque non era facile saltare in questa gara e noi l'abbiamo fatto bene". Per la 19enne romana si tratta della terza medaglia dopo l'oro nel Team Event e il terzo posto individuale nella gara dal metro di altezza. "Abbiamo fatto un buon punteggio - ha osservato l'azzurra - questa volta gli altri hanno saltato molto bene. Lo sport è questo, vince il più bravo. A volte un argento o un bronzo non sembrano abbastanza, ma vincere agli Europei è un'impresa sempre difficile. Io e Matteo siamo una coppia giovane, abbiamo ancora tanto da migliorare. Adesso speriamo che un giorno il sincro misto ci sia anche alle Olimpiadi".
    "Ovviamente ci aspettavamo molto di più, ma a prescindere dal bronzo siamo molto contenti - ha ammesso Santoro - Non ero abituato: da quando ho iniziato a gareggiare a livelli internazionali non c'era mai stato tutto questo pubblico. La pressione si è fatta sentire un pò, ho cercato di gestirla nel migliore dei modi", ha spiegato il romano di Ponte Milvio che "sogna le Olimpiadi" ma non ha ancora compiuto 16 anni e nel suo palmares, oltre alla medaglia odierna, conta già un titolo europeo e un argento mondiale, sempre nel sincro misto, oltre a quattro ori agli Europei juniores. "Sono molto contento del percorso fatto quest'anno, anche agli Europei giovanili ho avuto bei risultati, non potevo chiedere di meglio. Il mio rapporto con Chiara? Lei è come una sorella per me. Ci conosciamo da quando siamo piccolissimi. In gara e nella vita di tutti i giorni è sempre solare e mi ispira tantissima felicità, la vedo e sono felice. A me aiuta tanto anche solo la sua presenza accanto a me".
    - foto LivePhotoSport -
    (ITALPRESS).

  • ROMA (ITALPRESS) - "In Italia migliaia di persone ogni anno vengono arrestate e processate pur essendo innocenti. Il processo è già una pena, che colpisce l'imputato, ma anche la sua famiglia, i suoi amici, il suo lavoro. Per questo non deve trascinarsi all'infinito, in appelli e controappelli. Quando governeremo noi, le sentenze di assoluzione, di primo o di secondo grado, non saranno appellabili. Un cittadino - una volta riconosciuto innocente - ha diritto di non essere perseguitato per sempre. Anche perchè perseguitare gli innocenti significa lasciare i veri colpevoli in libertà". Lo dice il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi nel video postato sui suoi social per presentare la "pillola del giorno" sul programma elettorale di Forza Italia.
    "Se sei d'accordo - aggiunge - se anche tu pensi che la presunzione di innocenza sia alla base della nostra civiltà giuridica, il 25 settembre devi andare a votare e devi votare Forza Italia".
    (ITALPRESS).
    -foto agenziafotogramma.it-

  • ROMA (ITALPRESS) - I Carabinieri NAS, d'intesa con il Ministero della Salute, hanno ispezionato, sull'intero territorio nazionale, 351 strutture, tra residenze assistenziali assistite (R.S.A.), case di riposo, comunità alloggio e case famiglia, individuandone 70 irregolari, pari al 20% degli obiettivi controllati, contestando 127 sanzioni penali e amministrative, per oltre 40 mila euro.
    Tra le violazioni più ricorrenti sono state rilevate carenze strutturali ed organizzative delle strutture come la presenza di un numero superiore di anziani rispetto alla capienza massima autorizzata, spesso collocati in ambienti eccessivamente ristretti e situazioni di minore assistenza delle persone ospitate, riconducibili a un numero ridotto di operatori per turno di servizio, in alcuni casi privi di adeguata qualifica e professionalità.
    In particolare, il NAS di Udine ha denunciato una operatrice socio assistenziale di una casa di riposo, responsabile di aver causato lesioni ad un 91enne ospite della struttura, rovinandogli addosso mentre lo accudiva, a causa delle condizioni di alterazione dello stato psico-fisico dovute all'abuso di sostanze alcoliche assunte dalla stessa.
    Ulteriori inosservanze hanno interessato la normativa antiinfortunistica e di prevenzione degli incendi. Al riguardo, presso una comunità alloggio per anziani di Palermo, il NAS ha accertato la totale assenza del sistema antincendio, senza alcun estintore nè altre misure preventive, esponendo gli anziani ospiti ad un grave rischio per la loro incolumità in caso di un tale evento, a causa della difficoltà di deambulazione e della mancanza di percorsi destinati all'evacuazione.
    Proprio in relazione alla mancata predisposizione delle misure antincendio, nel corso della campagna di controllo sono state contestate complessivamente 12 sanzioni penali ad altrettanti strutture. Anche le modalità di preparazione dei pasti per gli ospiti sono state oggetto di controllo, con casi eclatanti relativi a due RSA della provincia di Pavia, nelle cui cucine è stata riscontrata la presenza di animali infestanti e blatte.
    Denunciati il proprietario, il direttore ed un'infermiera di una RSA della provincia di Torino, ritenuti responsabili di aver omesso, nel tempo, adeguata assistenza nei confronti di un'ospite, cagionandole disidratazione con scompenso glicometabolico e lesioni da decubito prolungato, che
    hanno reso necessario il ricovero della donna in ospedale.
    Nel corso degli accertamenti, il NAS ha sequestrato anche 91 dispositivi medici.
    Proposta l'emissione di provvedimenti sospensivi del funzionamento nei confronti di 14 strutture con criticità strutturali, organizzative e di igiene, da attuarsi con contestuale trasferimento degli anziani presenti presso le famiglie di origine o altre strutture idonee presenti nel territorio.

    - foto: ufficio stampa Nas

    (ITALPRESS).

  • ROMA (ITALPRESS) - In Forza Italia andranno fatti "sacrifici" in merito alle liste elettorali. Lo ammette, in un'intervista al Corriere della Sera, il vicepresidente e coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani. "Sono tutti meritevoli i nostri uscenti - spiega - e siamo certi di poter offrire agli elettori liste molto competitive. Certo i numeri sono ridotti rispetto al passato, il taglio dei parlamentari pesa per tutti. Ma troveremo il modo di far sentire ognuno parte della squadra . Chi ci metterà la faccia anche nelle sfide difficili, sarà sostenuto, valorizzato, sia nella vita del partito che alle amministrative, alle Regionali e alle Europee".
    Tajani sottolinea che "la presenza stessa di FI nella coalizione è garanzia di un profilo liberale, cristiano, garantista, europeista, atlantico. E la continuità con il Pnrr e con le cose positive fatte dal governo Draghi è fuori discussione".
    (ITALPRESS).
    -foto agenziafotogramma.it-

  • ROMA (ITALPRESS) - "Sogno un meccanismo semplice, quello del sindaco d'Italia: quando si sceglie un sindaco, al primo giro si vota il candidato preferito poi, al ballottaggio, si vota quello che dispiace di meno, perchè magari il tuo candidato non ce l'ha fatta a superare il primo turno. Questa è la democrazia che funziona". Lo dice il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a "Non Stop News" su RTL 102.5.
    Questa proposta "sarà nel programma di Italia Viva e Azione, che sarà presentato domani". E sulla destra: "Non sta attentando alla libertà degli italiani se vuole il presidenzialismo. A me preoccupano le ricette economiche di Meloni e Salvini, perchè pensano di far pagare alle prossime generazioni il conto delle loro promesse elettorali. A forza di far così si scassano i conti pubblici: bisogna essere seri e rigorosi nelle promesse", conclude.
    (ITALPRESS).
    -foto agenziafotogramma.it-

  • ROMA (ITALPRESS) - "In Italia migliaia di persone ogni anno vengono arrestate e processate pur essendo innocenti. Il processo è già una pena, che colpisce l'imputato, ma anche la sua famiglia, i suoi amici, il suo lavoro. Per questo non deve trascinarsi all'infinito, in appelli e controappelli. Quando governeremo noi, le sentenze di assoluzione, di primo o di secondo grado, non saranno appellabili. Un cittadino - una volta riconosciuto innocente - ha diritto di non essere perseguitato per sempre. Anche perchè perseguitare gli innocenti significa lasciare i veri colpevoli in libertà". Lo dice il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi nel video postato sui suoi social per presentare la "pillola del giorno" sul programma elettorale di Forza Italia.
    "Se sei d'accordo - aggiunge - se anche tu pensi che la presunzione di innocenza sia alla base della nostra civiltà giuridica, il 25 settembre devi andare a votare e devi votare Forza Italia".
    (ITALPRESS).
    -foto agenziafotogramma.it-

  • ROMA (ITALPRESS) - "Entusiasmo e partecipazione: un sentito grazie alla comunità del Movimento 5 Stelle per la grande affluenza a queste 'parlamentarie'. I candidati che ho proposto per lavorare alla nostra idea di Paese hanno ottenuto un ampio consenso, sfiorando il 90%. Avanti a testa alta! #dallapartegiusta". Così su Twitter il leader del M5s, Giuseppe Conte, commenta il risultato delle parlamentarie.
    Alle 22 di oggi si sono concluse le votazioni online per le parlamentarie del Movimento 5 Stelle, le operazioni di votazione degli iscritti delle proposte di autocandidatura per le elezioni politiche del 25 settembre 2022. Aventi diritto al voto: 133.664; hanno votato: 50.014. Al quesito "Approvi la proposta del Presidente Conte di inserire, con criterio di priorità, nelle liste di candidati in uno o più collegi plurinominali i nominativi di cui al seguente elenco? Chiara Appendino, Federico Cafiero de Raho, Maria Domenica Castellone, Alfonso Colucci, Sergio Costa, Livio De Santoli, Barbara Floridia, Michele Gubitosa, Ettore Antonio Licheri, Stefano Patuanelli, Riccardo Ricciardi, Roberto Scarpinato, Francesco Silvestri, Alessandra Todde, Mario Turco", hanno risposto SI in 43.282 pari all'86,54% dei voti espressi; hanno risposto No in 6.732 pari all'13,46% dei voti espressi.
    L'esito delle votazioni delle proposte di autocandidatura relative ai collegi plurinominali nelle circoscrizioni di Camera e Senato sarà reso noto nei prossimi giorni.
    "Non è questione di fedelissimi: ho proposto questo listino ristretto, una piccola squadra di 15 persone" che "possono contribuire a realizzare le nostre battaglie", aveva poco prima dichiarato il presidente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, intervistato dal direttore de La Stampa, Massimo Giannini, nella trasmissione "30 minuti al Massimo". E sui rapporti con Beppe Grillo ha sottolineato: "Sono molto buoni, ci sentiamo costantemente. C'era stata effettivamente una incomprensione iniziale, ma ora c'è stata una ricomposizione. C'è stato un momento di scontro vero", ma ora "si è trovato un equilibrio e riusciamo a collaborare".

    Foto: agenziafotogramma.it

    (ITALPRESS).

  • ROMA (ITALPRESS) - Nicolò Martinenghi vince l'oro nei 50 rana uomini agli Europei di nuoto in corso a Roma. L'azzurro trionfa con il nuovo record italiano in 26"33, precedendo il connazionale classe 2003 Simone Cerasuolo, argento e staccato di soli 62 centesimi. Chiude il podio il tedesco Lucas Matzerath. Titolo continentale anche per Margherita Panziera: dopo l'oro nei 200 dorso, arriva anche il successo nei 100 con 59"40 davanti alla britannica Medi Harris (50"46) e all'olandese Kira Toussaint (59"53); quinta Silvia Scalia (1'00"12). Argento per Gregorio Paltrinieri nei 1500 sl: il fuoriclasse azzurro termina la sua prova in 14'39"79, battuto solo dall'ucraino Mykhaylo Romanchuk, oro in 14'36"10; bronzo per il francese Damien Joly (14'50"86), quarto l'altro italiano Domenico Acerenza (14'56"15). Kristof Milak conquista invece il titolo nei 200 farfalla. L'ungherese, che detiene il record del mondo della specialità, chiude in 1'52"01 davanti al connazionale Richard Marton, argento in 1'54"78. Sul podio, in terza posizione, c'è Alberto Razzetti che in 1'55"01 conquista il bronzo davanti a Giacomo Carini, quarto in 1'55"17. Bronzo anche per Sara Franceschi nei 200 misti (2'11"38); oro all'israeliana Anastasya Gorbenko (2'10"92) e argento all'olandese Marrit Steenbergen (2'11"14). L'Italia chiude la giornata con un bronzo nella 4x200 stile libero mista. La staffetta tricolore formata da Di Cola, Ciampi, Mizzau e Cesarano finisce al terzo posto con il tempo di 7'31"85, dietro alla Gran Bretagna (oro in 7'28"16) e alla Francia (argento in 7'29"25).
    - foto LivePhotoSport -
    (ITALPRESS).

  • MONACO DI BAVIERA (GERMANIA) (ITALPRESS) - Marcell Jacobs ha vinto la medaglia d'oro nella finale dei 100 metri agli Europei di atletica. Il campione olimpico, eguagliando il record dei campionati con il crono di 9"95, ha preceduto i britannici Zharnel Hughes (9"99) e Jeremiah Azu (10"13), rispettivamente argento e bronzo. Ottava piazza per l'altro italiano in gara, Chituru Ali (10"28). "E' stata una stagione outdoor complicata e difficile, portare una medaglia d'oro a casa è qualcosa che mi dà tanta fiducia e mi fa capire che quel poco lavoro fatto funziona - ha detto lo sprinter delle Fiamme Oro a Raisport - Non sono soddisfattissimo della gara - ha aggiunto il campione olimpico, che sarà ai blocchi anche della 4x100 - Vorrei rivederla, in semifinale mi sembra di aver corso meglio e in finale ho sentito un pò di tensione, però siamo arrivati davanti a tutti e questo è l'importante". Prima della semifinale, Jacobs ha avuto un problema al polpaccio: "Per fortuna una semplice contrattura che mi ha permesso di correre". Grande performance anche per Yeman Crippa, che conquista il bronzo nella finale dei 5000 metri maschili. L'azzurro ha concluso la sua prova in 13'24"83, conquistando così l'ultimo gradino del podio. Oro per il norvegese Jakob Ingebrigtsen (13'21"13), argento per lo spagnolo Mohamed Katir (13'22"98); 13esimo l'altro italiano Pietro Riva (13'34"09). "Ho usato una tattica diversa, ho lanciato la volata e sono contento di un bronzo che nei 5000 non era scontato - ha sottolineato Crippa - Volevo dare un segnale sulla mia condizione, nei 10000 ci divertiremo di più". Nei 100 donne, trionfo per la padrona di casa Gina Luckenkemper. La tedesca, con il tempo di 10"99, ha preceduto la svizzera Mujinga Kambundji (10"99) e la britannica Daryll Neita (11"00), rispettivamente argento e bronzo. Settima l'azzurra Zaynab Dosso (11"37). Dario Dester ha chiuso al sesto posto nel decathlon: all'Olympiastadion, l'azzurro ha timbrato il nuovo record italiano con 8218 punti. Oro per il tedesco Niklas Kaul (8454), argento per lo svizzero Simon Ehammer (8468), bronzo per l'estone Janek Oiglane (8346). Basta 2,21 per centrare la finale del salto in alto agli Europei. La qualificazione non sfugge a Gianmarco Tamberi e Marco Fassinotti: il campione olimpico la centra dopo un tentennamento al primo tentativo a questa quota, addomestica soltanto alla seconda prova, di fronte alla bolgia dei 50mila spettatori all'Olympiastadion; l'altro azzurro invece va a bersaglio direttamente al primo assalto.
    - foto LivePhotoSport -
    (ITALPRESS).

Pagine