Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email

Libri, “Rapsodia”: la pandemia come occasione per riconciliarsi con la natura ferita

La pandemia come occasione per indagare se stessi, per scrutare nel proprio io e ritrovare ritmi, tempi e momenti che la frenesia della vita quotidiana ci aveva fatto perdere. E così l'incontro con madre natura che inchioda l’uomo alle proprie responsabilità attraverso un lungo percorso di analisi interiore. C'è tutto questo in Rapsodia, un racconto teatrale a quattro mani, scritto da Ida Brancaccio e Sofia Flauto, edito da Graus edizioni per Gli Specchi di Narciso presentato ai giardini San Felice nella splendida cornice dell'Istituto Caselli, gioiello per l'insegnamento della lavorazione della ceramica immerso nel Bosco di Capodimonte. Alla presentazione, moderata da Luca De Bartolomeis, dirigente scolastico dell'Istituto Caselli, i cui testi sono stati letti da Titta Palmiero, è intervenuta, tra gli altri, l'assessore alle Politiche sociali della Regione Campania Lucia Fortini: "E' un testo - ha detto - che ci fa tornare indietro di un anno e mezzo, periodo in cui il tempo sembra si sia fermato che ci ha consentito di riflettere. Riflettere su quelle che erano delle azioni quotidiane, su quelle che sono le nostre paure, le nostre angosce. Dalla pandemia si riparte riflettendo su noi stessi, non dimenticando che il tempo a nostra disposizione deve servire a realizzare quello che siamo".

"Rapsodia - spiega Ida Brancaccio - è un racconto teatrale perché ce lo siamo immaginato rappresentato. Non sono arrivate le parole quando lo abbiamo concepito ma sono arrivate le immagini. E quindi l'evocazione di una serie di visioni tra cui il sogno alla fine che erano racconto, esperienza, vissuto, fra il quotidiano e quello che ci veniva catapultato e gettato addosso dai mezzi di comunicazione. E' stato vissuto come poi è la nostra affinità elettiva, molto empaticamente attraverso il pensiero".

"E' stato un momento di riflessione - aggiunge Sofia Flauto -  Il lockdown ci ha costretto ad intraprendere un percorso all'interno del nostro io interiore e con Ida mai come in questo momento siamo state così vicine. E' un viaggio all'interno del nostro io interiore. Anche se il lockdown ci ha costretti ad essere prigionieri di noi stessi, con Ida abbiamo scritto a quattro mani le nostre sensazioni. E' un messaggio di positività quello attraverso il racconto di voler riscoprire la natura, i veri sentimenti. E di connettersi non soltanto con la natura ma anche con noi stessi".

Il libro è stato anche stampato in braille, occasione sottolineata dal Consigliere Nazionale dell'Unione Italiana ciechi ed ipovedenti Giuseppe Fornaro intervenuto alla presentazione.  È un testo visionario, dove l’aggettivo teatrale serve a spiegare una duplice modalità esperienziale: può rappresentarsi, nella lettura silenziosa attraverso l’immaginazione del lettore, ma anche essere rappresentato: su un palco, in una sala piccola e scura, illuminata dalle parole rese intense dalle voci degli attori e da una musica avvolgente. Denuncia con rabbia polemica l’uomo cieco e disumano, opposto a una natura dimenticata e ferita eppure ancora accogliente. Lascia percepire i rimorsi, i rimpianti, le paure e le ansie. Il coraggio e l’energia, la voglia di ricominciare. Un turbine di emozioni, tra sogno e realtà.

«Sembra un po' una giornata di lockdown, tra pioggia ed entrata in vigore del green pass si va a rilento. I clienti sapevano già delle nuove regole, ma non so se serva sul serio», i parrucchieri...

Forno e manualità, questi sono i segreti della pizza napoletana secondo i pizzaioli del centro storico di Napoli. Ma attenzione, con l'asporto il sapore cambia. Le interviste realizzate in...

Vaccini dalle 20 alle 8 del mattino. È la notte bianca organizzata nel quartiere Sanità a Napoli. Le voci delle persone in fila: «Sono venuta ora perchè ho accompagnato mia madre, di giorno lavoro...

50 persone si sono radunate a Napoli, a piazza Dante, per la consueta manifestazione contro il green pass. Le immagini della piazza semideserta. (Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev)

L'uscita della bara con le spoglie di David Sassoli al termine dei funerali di Stato alla Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a Roma. (Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev)

Il video tributo del Parlamento Ue per ricordare David Sassoli dopo la sua prematura scomparsa a causa di una malattia al sistema immunitario. (Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev)

Le immagini dei fuochi d'artificio nel centro di Napoli nonostante l'ordinanza del sindaco che vietasse l'uso dei botti per Capodanno. (Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev)

Lo spot realizzato dal Comune di Napoli contro l'uso dei botti pericolosi a Capodanno. Nel video l'appello di Lorenzo Sarcinelli, Patrizio Rispo, Antonella Prisco, Patrizio Oliva, Stefano...

Il passaggio di Lorenzo Insigne è ormai ufficiale. Dal 1 luglio 2022 sarà un giocatore del Toronto. Il capitano del Napoli ha postato il saluto ufficiale ai suoi nuovi tifosi

Tensione alla fine della partita tra Turris e Taranto all'esterno dello stadio Liguori. Il caos scoppia in piazzale della Repubblica, dove sono avvenuti gli scontri tra le due tifoserie.

Il capitano del Napoli esce dal campo durante Napoli-Bologna (3-1) e rivolto a Mario Rui gli dice in napoletano: Mario nun ce facimme fa gol. Il video è diventato virale con migliaia di...

NAPOLI. Applausi per il l'ex presidente del Napoli, Corrado Ferlaino, che questa mattina si è recato ai Quartieri Spagnoli per rendere omaggio a Diego Maradona. Ferlaino ha posto...

La Haka degli All Blacks per Maradona. La tradizionale danza Maori - grido di battaglia e per onorare gli eroi - viene eseguita davanti ad una maglia neozelandese con il numero 10 e la scritta...

NAPOLI. Una gigantografia di Diego Armando Maradona e' stata affissa davanti all'ingresso di Palazzo Reale a piazza del Plebiscito a Napoli al termine di un corteo di un migliaio di tifosi che...

«Figc serva del padrone». Così recita uno striscione degli Ultras 72 curva B esposto dal ponte della tangenziale nei pressi dell'uscita Fuorigrotta al passaggio del bus della squadra.

In esclusiva tv sul Canale 696 del digitale terrestre la conferenza stampa pre-gara del Benevento calcio. Ogni settimana l’intervento di un tesserato giallorosso live anche su Ottopagine.it.

Serie A, la nuova stagione parte il 19 settembre e il “Roma” premia i lettori di Benevento con un doppio regalo: con lo storico quotidiano, la mascherina dei giallorossi e la rivista sportiva...

Sabato 12 settembre alle ore 19 in diretta su Ottochannel, canale 696 del digitale terestre, la partita amichevole Benevento-Reggina

Il “colosso” del Napoli ha festeggiato 29 anni al San Montano di Ischia

Il Napoli a fine agosto svolgerà la preparazione per il nuovo campionato a Castel di Sangro

Il 3 febbraio 2022 scadrà il mandato del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il capo dello Stato in carica è stato eletto il 31 gennaio del 2015, al quarto scrutinio con 665 voti....

NAPOLI. Il Sud stenta a crescere, il Meridione continua ad essere in sofferenza rispetto ad un Nord che, da segnalare, da questo non ne trae alcun beneficio, anzi tutt'altro....

NAPOLI. Qualità dell'aria, pedonalizzazione, ZTL e potenziamento del trasporto pubblico sono i principali obiettivi delle 8 azioni previste nel Piano della mobilità cittadina dal...