Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email

Napoli, giovanissimi da tutta Europa realizzano corto per Pride Erasmus+

Dai Quartieri Spagnoli al teatro San Carlo passando per Mergellina. Ventisette giovani tra i 16 e i 22 anni provenienti da tutta Europa sono arrivati a Napoli per realizzare un cortometraggio per il progetto Pride Erasmus+. Questa iniziativa è frutto di una collaborazione internazionale tra l'associazione iKen, presieduta da Carlo Cremona, l'associazione spagnola On&Off e il partner croato CDA Cultural Development Association.

I ragazzi sono stati accolti con entusiasmo dall'assessora ai Giovani e Welfare della Regione Campania, Lucia Fortini, che ha elogiato il loro impegno nel mondo cinematografico e sottolineato l'importanza dello scambio culturale e ha evidenziato quanto sia fondamentale promuovere l'arte e l'espressione attraverso il cinema e le arti performative.

In cinque giorni di attività si sono confrontati sui temi dell’inclusione e della discriminazione di genere, da sviluppare poi nella realizzazione del cortometraggio. Supportati da Alberto Massarese, i giovani hanno lavorato alla sceneggiatura dopo un seminario dedicato alla produzione di cortometraggi.

Le sessioni plenarie si sono svolte presso la sede della CGIL Napoli Campania in via Toledo e presso la Funzione Pubblica Napoli Campania, oltre che presso il bene confiscato alla mafia, sede del progetto "Questa Casa non è un Albergo - Rainbow Center Napoli" in via Genovesi. L'associazione iKen ha condiviso con altre organizzazioni giovanili l'importanza dell'impegno europeo nel contrastare la mafia e nel promuovere il riutilizzo sociale dei beni confiscati, un'iniziativa che l'Italia porta avanti con tenacia dal 2017.

Primo ciak in Piazza del Plebiscito, poi riprese in vari quartieri di Napoli. Divisi per gruppi si sono occupati anche dei vari aspetti della parte grafica come locandina, titolo e sottotitolo, dal makeup, alla scelta degli outfit, alle inquadrature e alle musiche. Infine, si sono dedicati all’editing del corto con il supporto dei volontari e delle volontarie del Servizio Civile Universale.

Il risultato finale è “Chrysalis - Not all flowers bloom at the same time” che racconta la storia di Carmen, una studentessa internazionale che si sente estranea e sola in un mondo che fatica a comprenderla. Tuttavia, grazie all'incontro con giovani coetanei durante una parata, Carmen scopre un nuovo mondo di libertà, vitalità e felicità.

Attraverso la forza delle immagini e una narrativa coinvolgente, "Chrysalis" invita ad esplorare la complessità dell'essere umano ea cercare la propria voce in un mondo che spesso mette alla prova la nostra identità. Un’opera che celebra l'autenticità interiore e la diversità, invitando tutti a ballare nella sinfonia della vita e ad abbracciare ciò che li rende unici.

«Il progetto Pride Erasmus+ si propone di offrire un'esperienza educativa per riflettere sui concetti di genere e identità sessuale, fortemente influenzati da costrutti sociali e norme che culturali spesso sono causa di discriminazione e isolamento. Abbiamo scelto il termine 'Pride' perché è universale e porta con sé un messaggio positivo che ci permette di parlare della felicità e dell'infelicità degli adolescenti. Inoltre, riteniamo che sia cruciale rieducare i giovani attraverso attività informali incentrate sulle arti performative e sui film. Una conoscenza limitata delle esigenze e delle sfide affrontate dalle persone LGBTQ+ può contribuire a comportamenti discriminanti. Purtroppo, questa comunità è spesso rappresentata in modo errato o trascurata dai principali canali mediatici, come il cinema, il teatro e la musica. La rappresentazione è invece fondamentale per l'identificazione e il superamento di stereotipi e pregiudizi» ha dichiarato Carlo Cremona, presidente di iKen e ideatore dei festival cinematografici Omovies e Omovies@School.

Immagini esplicite di feti martoriati mostrati in pubblico per sensibilizzare contro la pratica dell'aborto

 

POMPEI. L’archeologo Saverio De Rosa, responsabile dei lavori di scavo nel lotto “Cenacolo Colonnato”, Insula dei Casti Amanti, dove sono stati trovati i disegni dei...

Il calciatore del Napoli Juan Jesus si è presentato a un allenamento di una squadra di calcio speciale, composta da bambini fuggiti dalle guerre e bambini italiani. Mentre si rivolgeva ai piccoli...

Il ministro Abodi al Circolo Nautico di Castellammare assiste al varo dalla banchina. (Video di Rosa Benigno)

Il nuovo tecnico del Napoli Rudi Garcia al suo arrivo alla Reggia di Capodimonte per la presentazione alla stampa accompagnato dal presidente del Napoli aurelio De Laurentiis. "Benvenuto in vetta...

Visita a sorpresa di alcuni ultras del Napoli a Luciano Spalletti. I tifosi si sono recati a Castel Volturno per salutare l'allenatore azzurro prima di Napoli-Sampdoria. Sorpresa per il tecnico...

Il Napoli conquista lo scudetto e in città esplode la festa

L'arbitro fischia la fine della partita tra Juventus e Napoli vinta dagli azzurri con un gol di Raspadori. Si corre negli spogliatoi e si fanno le prove generali per la festa dello scudetto........

Un gruppo di circa 300 tifosi dell'Eintracht di Francoforte sono giunti stasera intorno alle 21,30 allastazione Centrale di Napoli. Ad attenderli un cordone di polizia che li ha scortati fuori

Come una sorta di rito propiziatorio. Almeno due ore prima dell'inizio del match a Doha tra Argentina e Francia, finale del Mondiale di calcio, un migliaio di tifosi tra argentini e napoletani...

Promuovere l’accessibilità nei luoghi turistici per consentire alle persone con disabilità di partecipare su base di uguaglianza con gli altri alle attività ricreative. Questo l’obiettivo dello...

Il passaggio di Lorenzo Insigne è ormai ufficiale. Dal 1 luglio 2022 sarà un giocatore del Toronto. Il capitano del Napoli ha postato il saluto ufficiale ai suoi nuovi tifosi

Tensione alla fine della partita tra Turris e Taranto all'esterno dello stadio Liguori. Il caos scoppia in piazzale della Repubblica, dove sono avvenuti gli scontri tra le due tifoserie.

Il capitano del Napoli esce dal campo durante Napoli-Bologna (3-1) e rivolto a Mario Rui gli dice in napoletano: Mario nun ce facimme fa gol. Il video è diventato virale con migliaia di...

Anas “apre le porte alla città”: un’iniziativa dedicata alla sicurezza stradale per coinvolgere giovani alunni, scuole e famiglie (compresi i dipendenti dell’Azienda) della X Municipalità...

Il 3 febbraio 2022 scadrà il mandato del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il capo dello Stato in carica è stato eletto il 31 gennaio del 2015, al quarto scrutinio con 665 voti....

NAPOLI. Il Sud stenta a crescere, il Meridione continua ad essere in sofferenza rispetto ad un Nord che, da segnalare, da questo non ne trae alcun beneficio, anzi tutt'altro....

NAPOLI. Qualità dell'aria, pedonalizzazione, ZTL e potenziamento del trasporto pubblico sono i principali obiettivi delle 8 azioni previste nel Piano della mobilità cittadina dal...