Il vaccino anti Covid-19 AstraZeneca "offre alti livelli di protezione contro la variante delta. E' quanto emerge dai nuovi dati Public Health England (Phe)". Lo sottolinea l'azienda AstraZeneca in una nota sul proprio sito. I dati provengono dal 'real world', ovvero sul campo, e sono in fase di pubblicazione. "Due dosi di vaccino anti-Covid sono efficaci al 92% contro il ricovero in ospedale a causa della variante delta" e "non si sono verificati decessi tra i vaccinati che si sono contagiati". Inoltre il vaccino AstraZeneca "ha anche mostrato un alto livello di efficacia contro la variante alpha (ex variante 'Kent') con una riduzione dell'86% dei ricoveri e nessun decesso segnalato".

Secondo Mene Pangalos, executive vice president, BioPharmaceuticals R&D di AstraZeneca, "i dati del mondo reale dimostrano che il nostro vaccino anti-Covid fornisce un alto livello di protezione contro la variante delta che attualmente preoccupa per la sua rapidità di trasmissione". L'analisi, effettuata tra il 12 aprile e il 4 giugno, ha esaminato i ricoveri in ospedale in Inghilterra, e ha incluso 14.019 casi della variante delta, 166 dei quali sono stati ricoverati in ospedale. "I dati mostrano che il vaccino continuerà ad avere un impatto significativo in tutto il mondo, visto che continua a rappresentare la grande maggioranza delle forniture all'India e all'iniziativa Covax", ha concluso Pangalos.