Dopo lo stop annunciato ieri al vaccino AstraZeneca per gli under 60, arriva la circolare del ministero della Salute, con allegato il parere del Cts, che cambia la campagna vaccinale contro il Covid in Italia. "Il vaccino Vaxzevria viene somministrato solo a persone di età uguale o superiore ai 60 anni (ciclo completo). Per persone che hanno ricevuto la prima dose di tale vaccino e sono al di sotto dei 60 anni di età, il ciclo deve essere completato con una seconda dose di vaccino a mRNA (Comirnaty o Moderna), da somministrare ad una distanza di 8-12 settimane dalla prima dose", si legge nella circolare 'su Aggiornamento parere Cts vaccini' firmata ieri dal direttore generale della Prevenzione Sanitaria, Gianni Rezza, basato sul parere del Comitato tecnico scientifico.