ROMA. C'erano anche il conduttore radiofonico Marco Baldini, che più volte ha parlato pubblicamente dei suoi problemi economici dovuti alla sua dipendenza dal gioco d'azzardo, e il figlio di Franco Zeffirelli tra le vittime di usura da parte del clan Casamonica colpito oggi dal maxi blitz dei carabinieri del comando provinciale di Roma. E' quanto emerso nel corso della conferenza stampa che si è svolta al comando provinciale. Nel corso delle indagini è stato reso noto che ai Casamonica non serviva quasi mai ricorrere alla violenza: il loro nome bastava ad incutere timore nelle vittime e nei cittadini