Il dramma nel dramma. Una donna incinta di 37 anni, risultata positiva al coronavirus non ha retto al parto cesareo d’urgenza ed è morta, portando con se anche il piccolo neonato. Un dramma familiare avvenuto in Spagna esattamente a La Coruña, come riporta il quotidiano La Vanguardia. La donna, che era al terzo trimestre di gravidanza, è andata all'ospedale per una forte febbre: uno stato che si è aggravato facendo decidere i sanitari per il cesareo d'urgenza. Durante il parto però si sono registrate ulteriori complicazioni e la donna è deceduta: anche il bambino è nato morto. Secondo quanto dichiarato dai medici dell’ospedale la donna aveva comunque una patologia preesistente della quale soffriva da tempo, ancor prima di essere incinta.