NAPOLI. I numeri non offrono troppo spazio alla speranza. E la Campania si avvia a diventare da lunedì, a meno di sorprese, zona rossa: a deciderlo sarà oggi il ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo il consueto monitoraggio della cabina di regia. Si diceva delle cifre: sono 2.780 i nuovi casi di Covid-19 nella regione, 145 in più rispetto al dato diffuso nel bollettino di mercoledì, dall’analisi, però, di 23.988 tamponi, 2.545 in meno. Dei nuovi casi, 216 sono sintomatici con un incremento di 48. La percentuale tra test e positivi è dell’11,5 per cento rispetto al 9,9 precedente.