Una giovane nonna appena 40enne ha deciso di non osservare il lock down e portare il nipotino al parco. Ma le è andata tanto male. La donna è stata ripresa dalle telecamere e sanzionata con un'ammenda complessiva di 1500 euro. Una sanzione molto salata. Stando a quanto hanno ricostruito gli agenti della polizia municipale di San Francesco al Campo, la signora, poco più che 40enne, avrebbe scavalcato la recinzione insieme al nipotino, in quanto come da restrizioni il parco era chiuso e poi è stata ripresa mentre spinge il minore sull'altalena.

La casalinga è stata quindi rintracciata e sanzionata con 400 euro di multa. Ma non solo. Gli investigatori hanno pure accertato che aveva raggiunto il parco giochi a bordo di una macchina intestata ad una persona defunta. E qui è scattata la seconda sanzione amministrativa da 1100 euro.