NAPOLI. Scendono positivi e i tamponi in Campania. In calo anche il numero di pazienti in terapia intensiva e in area medica. È il quadro del bollettino dell’Unità di crisi. Quattro i decessi, di cui uno nei giorni scorsi, rispetto ai tre complessivi di sabato che però comprendevano uno risalente ai giorni precedenti. I nuovi positivi nella regione sono 1.749 dall’analisi di 10.877 test: entrambi i dati tenendo conto dei tamponi molecolari e dei test antigenici. Sabato i numeri erano stati rispettivamente di 2.276 e 13.920. Il tasso di positività passa dal 16,35 al 16,07 per cento. I ricoveri in terapia intensiva sono 20, tre in meno del giorno prima, su una disponibilità di 575 posti; scendono di 22 unità quelli in area medica: sono 440 i pazienti su 3.160 posti disponibili. LA SITUAZIONE EPIDEMIOLOGICA IN ITALIA. Intanto, continua il calo della curva epidemica in Italia. Sono 19.457 i nuovi casi contro i 24.787 di ieri e i 26.662 di domenica scorsa. I tamponi processati sono 131.302 contro i 185.120 del giorno prima con un tasso di positività che sale dal 13,4 al 14,8 per cento. I decessi nuovi sono 78 rispetto ai 129 di sabato, per un totale da inizio pandemia di 174.060. Salgono di sette unità le terapie intensive, per un totale di 298 mentre diminuiscono di 212 i ricoveri, 7.543 in tutto.