«Silvio Berlusconi presidente della Repubblica? E perché no. È un uomo saggio ed arrivato all'età giusta per poterlo fare».

Lo ha detto l'ex direttore del TG4 Emilio Fede ai microfoni della rubrica “Dritto al Punto” condotta dal giornalista Oscar De Simone per l'emittente campana Canale 9.

Una dichiarazione, quella di Fede, che tocca anche altri aspetti della vita politica dell'ex premier e di cui in questi giorni si fa un gran parlare.

«Speriamo che trovi la forza anche fisica, perchè ha sofferto molto. Ora è stanco ed è anche abbastanza deluso di certe situazioni all'interno di Forza Italia, anche se – caro presidente Berlusconi – posso dirglielo da amico: ma chi se ne fotte di chi se ne va. Chi non ci vuole vuol dire che non ci merita. Ho letto di alcuni personaggetti che dicono: “adesso lasciamo”, ma che lasciate. Bisognava cacciarli via prima».

Durante l'intervista Emilio Fede, attualmente a Napoli, si è anche concentrato sulla situazione che si vive nella città “zona rossa” da quasi una settimana.

«C'è tanto disordine – è inutile negarlo – e la verità è che con questi cambiamenti continui la gente va in confusione. Queste lunghe file di taxi che sono ferme, negozi chiusi, ristoranti chiusi. Insomma la gente di Napoli soffre particolarmente questa situazione ed è a un punto di rottura. Le persone ormai sono furibonde».